Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?

Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Misterstudent.tv

login

Trucillo. La torrefazione di Salerno ad Anuga per celebrare il made in Italy

09/10/2017

Alla fiera più grande e più importante del mondo per il food and beverage che ha aperto le sue porte ieri, sabato 7 ottobre 2017 a Colonia (Germania) c’è anche Salerno. Caffè Trucillo è tra gli oltre 7200 espositori provenienti da 100 paesi che presentano e raccontano i loro prodotti e le novità del mercato. «Ad Anuga è possibile incontrare i più importanti attori del settore alimentare e delle bevande – spiega Antonia Trucillo, responsabile marketing Trucillo - e la nostra partecipazione conferma la grande attenzione che riserviamo al segmento “casa”. La nostra storia comincia nel 1950 quando mio nonno Cesare Trucillo iniziò ad importare, selezionare e tostare caffè e da allora nulla è cambiato: scegliamo solo i grani più ricchi e aromatici per creare miscele perfette. La nostra missione non è solo produrre caffè di qualità, ma anche diffondere la cultura del Caffè Espresso Italiano di Qualità». L’appuntamento tedesco è infatti l’occasione per presentare la nuova linea retail “Il Mio Caffè” nata dalla volontà di celebrare lo stile veramente italiano del caffè. Otto nuove referenze, disponibili sia in grani che macinato, compongono la nuova gamma di prodotti dedicati al consumo domestico, dove la gestualità italiana diventa protagonista delle confezioni di caffè, capace di scaldare l'immaginazione in patria e di raccontare una storia italiana all'estero. La tagline 'True Italiano' parte dalla radice del cognome Trucillo e, mescolando inglese e italiano, comunica l'essenza italiana del brand. «In Italia la cultura del caffè è più profonda e radicata che in ogni altro paese, tanto che non si esporta solo il prodotto e il suo rituale, ma anche il vocabolario con cui lo si descrive – continua la responsabile marketing Trucillo - il linguaggio che caratterizza noi italiani è sicuramente quello delle mani, e proprio il nostro gesticolare è stato la chiave per raccontare la nostra storia ed esprimere chi siamo, semplificando in un gesto il nostro mondo e la nostra passione: il caffè». Passione, generosità e autenticità si fondono tra loro nel linguaggio delle mani, un'esplosione di colori e aromi pensati per chi non vuole rinunciare al piacere di un buon caffè anche a casa.

Tag: trucillo, caffè
Ilaria Cuomo - ExtraTime - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Misterstudent pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Salernitana, Primavera: le dichiarazioni di mister Rizzolo

La Salernitana Primavera torna con un buon punto da Trapani, grazie all’1-1 in casa della seconda forza del campionato. Le dichiarazioni di mister Rizzolo.
Primavera,...

Todis Salerno ’92, riecco il successo: espugnata Potenza alla prima di Russo

La Todis Salerno ’92 torna alla vittoria nel giorno dell’esordio in panchina del nuovo allenatore, Aldo Russo.
Russo: “Grande disponibilità di tutta la...

Qui Chievo, Marcolini: "Tutti noi affrontiamo la Salernitana"

Monday night per il Chievo Verona, che sarà impegnato lunedì contro la Salernitana. E' però tempo di conferenza stampa, con mister Michele Marcolini che...

La Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno sconfitta a Brescia

Come da pronostico la Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno sabato sera esce sconfitta dal campo dell’AN Brescia nella gara valevole per la prima giornata di ritorno del...

#Salernitana100: 15 febbraio 1920-15 febbraio 2020

Il 15 febbraio del 1920 la Salernitana disputava la sua prima gara ufficiale in trasferta sul campo dello Stabia, vinta 1-0 grazie al gol di Aliberti al 75′.
A 100 anni...

Qui Chievo, Segre: "Più concreti che a inizio stagione, vogliamo la Serie A"

Il centrocampista del Chievo Jacopo Segre ha parlato dalle colonne del Corriere Veneto della sua stagione da stakanovista, il più giovane della Serie B, con 23 gare su 23...

Aldo Russo è il nuovo allenatore della Todis Salerno ‘92

Sarà Aldo Russo l’allenatore della Todis Salerno ’92, in sostituzione di Andrea Forgione. Il nuovo coach guiderà le granatine a partire da domani...

La Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno al giro di boa del campionato

Seconda trasferta consecutiva per la Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno, che sabato 15 febbraio, alle ore 18, nella prima giornata del girone di ritorno, sarà a...
Contatti

Misterstudent è una testata giornalistica registrata - Registrazione del Tribunale di Salerno n.1910 del 25 ottobre 2011

Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante