Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?

Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Misterstudent.tv

login

Giornata di Studi sulla Scuola Medica Salernitana

10/03/2015

Giovedì 12 marzo, alle ore 17.30, nella sede dell’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della provincia di Salerno (via SS. Martiri, n.31), si terrà la Giornata di Studi sulla Scuola Medica Salernitana. Nel corso dell’incontro, organizzato dall’associazione culturale Adorea, in collaborazione con l’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della provincia di Salerno e il Centro studi “Hippocratica Civitas”, verrà anche presentato l’eBook degli atti del convegno scientifico “Erbe, manoscritti, incisioni. Esplorazioni nel mondo del Regimen e della fitoterapia”.

Per l’occasione è stato coinvolto il mondo accademico dell’ateneo salernitano, al fine di sottolineare la continuità e la modernità, in materia di erbe e di rimedi, ereditate dalla dottrina e dall’insegnamento dalla secolare Istituzione, che ha rappresentato il vanto e la gloria della città di Salerno.

La prof.ssa Paola Capone (Dipartimento di Scienze Politiche, Sociali e della Comunicazione) parlerà delle erbe officinali e dei loro effetti terapeutici (“Dalla Mater Herbarum al Regimen Sanitatis Salernitanum” un lungo percorso attraverso i semplici”). I medici della Scuola, infatti, ben conoscevano e manipolavano il mondo vegetale, come si evince dalla compilazione di trattati sulla classificazione e sull’esame delle qualità medicamentose delle piante che consentivano applicazioni terapeutiche.

Il prof. Aldo Pinto (Dipartimento di Farmacia), nel suo intervento “La farmacologia dalla Scuola Medica Salernitana alle nuove frontiere delle biotecnologie”, andrà a considerare quanto lo Studium sia all’origine delle moderne Scuole Mediche per le terapie applicate e i rimedi vegetali utilizzati. Ancora oggi, pur vivendo nell’era biotecnologica, dominata dalle tecniche di ingegneria genetica che induce organismi viventi a produrre farmaci complessi, molti prodotti terapeutici in uso, infatti, provengono dal mondo delle piante, non ultimo il taxolo, isolato dalla corteccia del tasso del Pacifico (Taxusbrevifolia), utilizzato nella chemioterapia antitumorale, perché in grado di inibire la mitosi cellulare.

La prof.ssa Antonella Leone (Dipartimento di Farmacia-Sezione Biomedica) affronterà, invece, il tema “Le conoscenze della Scuola Medica Salernitana e le nuove frontiere delle biotecnologie vegetali: sincretismo e modernità”, in cui farà presente l’uso, a livello mondiale, di oltre 50000 specie vegetali nella medicina tradizionale e moderna, molte delle quali usate anche dai medici salernitani. Inoltre, partendo dal sincretismo delle conoscenze del Regimen Sanitatis Salernitanum, saranno presentati i risultati più recenti e le competenze del Dipartimento di Farmacia dell’Università di Salerno nel campo delle biotecnologie vegetali, disciplina multi-disciplinare per eccellenza, volti a risolvere tre principali problemi connessi all’uso attuale delle piante medicinali: la conservazione della biodiversità; la standardizzazione quali-quantitativa dei composti bioattivi di origine vegetali e la loro sicurezza d’uso; i casi di frodi e adulterazioni.

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Misterstudent pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

A Salerno il docufilm “Arcana – La leggenda del Ponte dei Diavoli” del regista Alfonso Della Rocca

Si svolgerà venerdì 18 giugno 2021 alle ore 20.00, presso la chiesa di Santa Margerita (via Santa Margherita - Salerno), la presentazione del docufilm...

Grande successo per la prima edizione di PowWow Fashion Tech Week

Nell’anno più difficile per l’intero settore degli eventi, PowWow Fashion Tech Week ha registrato un grande successo per la sua prima edizione. Non...

La ministra per le disabilità Erika Stefani in visita presso la Fondazione Anffas Salerno “Giovanni Caressa Onlus”

La ministra per le disabilità nel governo Draghi, Erika Stefani, sarà domani in visita presso la Fondazione Anffas Salerno “Giovanni Caressa Onlus”...

Fondazione Anffas Salerno “Giovanni Caressa Onlus” diventa centro vaccinale

Fondazione Anffas Salerno “Giovanni Caressa Onlus” (via Del Tonnazzo, 83 SA) diverrà centro vaccinale destinato, non solo alle persone con disabilità,...

Pow-Wow Fashion Tech Week: il primo evento italiano dedicato alla moda e alle tecnologie applicate

Si terrà dal 18 al 20 maggio Pow-Wow Fashion Tech Week, il primo summit italiano a respiro internazionale sul futuro dell’industria moda e non solo, che si...

Nasce In Basilicata Pow-Wow Fashion Tech Week, il primo summit italiano a respiro internazionale dedicato all’innovazione e alle tecnologia

Organizzato da Heroes S.r.l., la società potentina promotrice tra le altre di “Heroes, meet in Maratea” (goheroes.it), Pow-Wow Fashion Tech Week, che si...

La moda diventa digitale con Pow-Wow Fashion Tech Week 2021

È tutto pronto per Pow-Wow Fashion Tech Week, il primo evento italiano dedicato all’innovazione e alle tecnologie applicate al mondo del fashion, del beauty e del...

Piano vaccini Campania: “Che le persone con disabilità siano la priorità”. L’appello di Fish Campana e Anffas Campania al Presidente Vincenzo De Luca

Grande soddisfazione da parte di Fish Campania e Anffas Campania per la decisione della regione di aver incluso, nella prima fase del piano vaccinale, gli operatori sanitari che...
Contatti

Misterstudent è una testata giornalistica registrata - Registrazione del Tribunale di Salerno n.1910 del 25 ottobre 2011

Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante