Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?

Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Misterstudent.tv

login

Presentazione del II Simposium Salerno: "Asse-intestino-cervello: la gestione del dolore derivante derivante da questa interazione"

29/04/2015

Domani, giovedì 30 aprile, alle ore 10 nella Sala Conferenze dell’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della provincia di Salerno (via SS. Martiri Salernitani, 31) si terrà la conferenza stampa di presentazione del II Symposium Salerno “Asse intestino-cervello: la gestione del dolore derivante da questa interazione”, organizzato dall’Ordine dei Medici di Salerno e dalla Fondazione Ebris. L’evento si terrà lunedì 4 maggio (ore 8-17.30) nella sede della Fondazione Ebris (via De Renzi 1-7) a Salerno.
Alla conferenza di domani parteciperanno: Bruno Ravera, presidente dell’Ordine dei Medici di Salerno, Giulio Corrivetti, vicepresidente Fondazione Ebris e W. Allan Walker, Direttore dell’Unità di Nutrizione dell’Harvard Medical School e del Mucosal Immunology Laboratoy del Massachusetts General Hospital for Children.
L'importanza delle interazioni bidirezionali intestino/cervello nella malattia gastrointestinale (GI) è ormai sempre più ampiamente riconosciuta, in particolare per ciò che concerne i disturbi gastrointestinali funzionali, i disturbi comportamentali da somatizzazione gastrointestinale e le malattie organiche del tratto gastrointestinale. Il cervello riceve un flusso costante di informazioni provenienti dal tratto GI, integra queste informazioni con altre informazioni intercettate dal corpo e con le contestuali informazioni provenienti dall'ambiente, e rispedisce una risposta integrata a varie cellule bersaglio all'interno del tratto GI. Il più delle volte questi segnali sono inconsci, e quindi non sono percepiti, altre volte possono verificarsi in forma di disagio o dolore costante o ricorrente che caratterizzano la sindrome dell'intestino irritabile (IBS).
“Il convegno – spiega Ravera – è molto importante per i temi di grande attualità che va ad affrontare. Si tratterà di una preziosa occasione per i nostri medici di confrontarsi con studiosi di fama internazionale in un dialogo che sicuramente aprirà nuove prospettive di dibattito e di interazione”.

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Misterstudent pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Tutto pronto per la XVII del Memorial Giovanni Caressa

Si terrà questa sera il “Memorial Giovanni Caressa”, dedicato all’indimenticabile fondatore dell’Associazione che, da oltre cinquant’anni,...

A Salerno il docufilm “Arcana – La leggenda del Ponte dei Diavoli” del regista Alfonso Della Rocca

Si svolgerà venerdì 18 giugno 2021 alle ore 20.00, presso la chiesa di Santa Margerita (via Santa Margherita - Salerno), la presentazione del docufilm...

Grande successo per la prima edizione di PowWow Fashion Tech Week

Nell’anno più difficile per l’intero settore degli eventi, PowWow Fashion Tech Week ha registrato un grande successo per la sua prima edizione. Non...

La ministra per le disabilità Erika Stefani in visita presso la Fondazione Anffas Salerno “Giovanni Caressa Onlus”

La ministra per le disabilità nel governo Draghi, Erika Stefani, sarà domani in visita presso la Fondazione Anffas Salerno “Giovanni Caressa Onlus”...

Fondazione Anffas Salerno “Giovanni Caressa Onlus” diventa centro vaccinale

Fondazione Anffas Salerno “Giovanni Caressa Onlus” (via Del Tonnazzo, 83 SA) diverrà centro vaccinale destinato, non solo alle persone con disabilità,...

Pow-Wow Fashion Tech Week: il primo evento italiano dedicato alla moda e alle tecnologie applicate

Si terrà dal 18 al 20 maggio Pow-Wow Fashion Tech Week, il primo summit italiano a respiro internazionale sul futuro dell’industria moda e non solo, che si...

Nasce In Basilicata Pow-Wow Fashion Tech Week, il primo summit italiano a respiro internazionale dedicato all’innovazione e alle tecnologia

Organizzato da Heroes S.r.l., la società potentina promotrice tra le altre di “Heroes, meet in Maratea” (goheroes.it), Pow-Wow Fashion Tech Week, che si...

La moda diventa digitale con Pow-Wow Fashion Tech Week 2021

È tutto pronto per Pow-Wow Fashion Tech Week, il primo evento italiano dedicato all’innovazione e alle tecnologie applicate al mondo del fashion, del beauty e del...
Contatti

Misterstudent è una testata giornalistica registrata - Registrazione del Tribunale di Salerno n.1910 del 25 ottobre 2011

Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante