Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?

Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Misterstudent.tv

login

Venerdì 8 maggio i NERI PER CASO al Pocodopo di cava De' Tirreni

05/05/2015

Tutto pronto per l’evento che unisce il buon cibo alla buona musica. Venerdì 8 maggio (alle 21) il Pocodopo, il nuovo american bar di Cava dei Tirreni (Via Garibaldi, 2) ospiterà i Neri per Caso.
Per soddisfare orecchio e palato, i tre soci del nuovo ritrovo metelliano, Mario Da Costa, Miki Milone e Peppe De Stefano, nomi tra l’altro simbolo di una movida che ha scritto la storia, hanno deciso di offrire una cena spettacolo singolare, durante la quale proprio il sestetto di Salerno salirà sul palco per intonare un compendio dei suoi più grandi successi.
Reduci dai successi televisivi di Crozza nel Paese delle Meraviglie, lo show di La7 dove il gruppo ha cantato assieme al comico nei panni di alcuni ultrà del Napoli guidati da Genny 'a carogna, la formazione salernitana celebra un importante traguardo. «Festeggiamo 20 anni di serate e concerti – spiega Gonzalo Caravano – venerdì proporremo un estratto del nostro percorso artistico, prima di partire per una lunga tournee estiva che ci vedrà un po’ ovunque». Tra le canzoni in scaletta per la mini performance anche quelle che rientrano nel nuovo album che uscirà fra qualche mese.
Insieme con Gonzalo ci saranno anche Ciro Caravano, Mimì Caravano, Mario Crescenzo, Massimo De Divitiis, la formazione storica, che dal 95, l’anno de “Le Ragazze”, (l’album ottenne sei dischi di platino dopo la vittoria a Sanremo) unisce nel ritmo cinque artisti salernitani, di cui quattro sono tra loro fratelli e cugini, e ai quali si è aggiunto la new entry Moris Pradella, scoperto da Ciro nel 2013 quando lavorava come direttore musicale del tour di Mario Biondi.
POCODOPO Il locale, che ha aperto i battenti appena due mesi fa, già s’impone nel mondo della notte. Con lo slogan già tormentone, “prima di tutto, dopo ogni cosa”, si offre ai suoi avventori come il nuovo ritrovo dove trascorrere del tempo in compagnia per un drink, un pranzo, una cena, sempre accompagnato da un live. Curatissimo nell’immagine, con pavimenti in marmo che sposano il cemento delle colonne grezze, tavoli in legno bianco e divani in pelle white che guardano alle grandi vetrate, una toilette per signore con tanto di angolo make up, accende il divertimento più puro con un grande lampadario in cristalli.
STUZZICAVA Così è stato denominato l’aperitivo della domenica. Un appuntamento già consolidato per gli habitué del Pocodopo che si riversano nell’open space di via Garibaldi per stuzzicare qualcosa ma anche ascoltare le jam session unplugged, che cambiano di volta in volta. Dalle 20 in poi ci si incontra per riascoltare i miti della musica italiana reinterpretati dagli artisti ospiti che ne rileggono lo spartito in chiave acustica, con arrangiamenti swing, soul, bossa nova.
INFO UTILI Due le possibilità di ingresso alla serata: cena spettacolo al costo di 30 euro, oppure drink al tavolo 20 euro. Infoline: 393 3358374; 392 6999075.

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Misterstudent pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Solidarietà, D’Avenia: “Acquistate nuove mascherine grazie al successo del crowfunding lanciato dal Centro Studi Super Sud”

Nella difficile battaglia contro il contagio da Coronavirus ogni contributo fatto con entusiasmo ha un valore enorme. Ne è la prova il crowfunding lanciato dal Centro...

Salvatore Parisi, Coordinatore regionale Anffas Campania, smentisce la notizia di FP Cgil Salerno: “Siamo già titolari di un nostro contratto rinnovat

Nella giornata di ieri è stata veicolata la notizia da parte di FP Cgil Salerno in cui si è appresa la positiva notizia inerente l’avvio della consultazione...

Famiglie e giovani, D’Avenia: “Garantiamo un futuro migliore attraverso sostegni familiari. Aboliamo il bollo sulla prima auto e investiamo sul protag

L’emergenza sanitaria, legata alla pandemia da Covid-19, ha creato non poche difficoltà alle famiglie italiane che si sono trovate a fronteggiare questioni...

Turismo in Campania, D’Avenia: “Nell’era post Covid, rilanciamo l’economia locale attraverso le bellezze del nostro territorio”

L’approssimarsi dell’estate pone inevitabilmente dinanzi ad un bivio tortuoso creatosi dal Covid-19: la riapertura del turismo.Il turismo, come si puo’...

Servizio ai trasporti per persone con disabilità: è ancora guerra tra Fondazione Salernum Anffas Onlus e i Comuni dell’Agro Nocerino Sarnese e dell’Ir

Una vera e propria guerra che non riesce a vedere la parola fine quella che sta combattendo da mesi Fondazione Salernum Anffas Onlus per il riconoscimento del servizio ai...

Il nuovo singolo di Francesco Key B è featuring con il celebre cantante partenopeo Raffaello

Dopo diversi brani già all’attivo, che lo hanno visto come un vero e proprio mago del recupero musicale partenopeo, Francesco Key B, all’anagrafe Francesco...

Alla Villa Cortese di Terzigno casting di moda, cinema e musica il 20 giugno promosso da Mondo Eventi Campania

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
 
Dopo il lungo periodo di quarantena per l’emergenza Coronavirus che ha bloccato forzatamente le principali attività produttive,...

Famiglie bisognose in Campania, D’Avenia: “Serve una strategia per lo sviluppo economico e sociale del nostro territorio”

A quasi un mese dall’inizio della Fase 2, è tempo per l’Italia fare i conti con i contraccolpi economici della pandemia di Covid-19.Come già indicato...
Contatti

Misterstudent è una testata giornalistica registrata - Registrazione del Tribunale di Salerno n.1910 del 25 ottobre 2011

Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante