Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?

Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Misterstudent.tv

login

Conclusa la III edizione di “Dancing Festival.. la danza che fa del bene!” Consegnato a ben tre insegnanti delle scuole partecipanti il Trofeo omonimo

09/11/2015

Si è conclusa la III edizione di “Dancing festival.. la danza che fa del bene!” concorso dedicato ai diversi linguaggi della danza che ha visto la partecipazione di ben 74 scuole provenienti da tutta Italia. La kermesse si è svolta presso il Teatro Augusteo di Salerno, il cui palcoscenico, ha visto le esibizioni di oltre 800 danzatori che sognano di fare della danza la propria scelta di vita.
Dancing Festival, arrivato alla sua terza edizione, con il patrocinio del Comune di Salerno, è stato ideato ed organizzato dall’associazione Live che si occupa di beneficenza a 360°; difatti l’evento è stato un perfetto pretesto per concretizzare un connubio tra danza e solidarietà devolvendo tutti i proventi a: UIC Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti – Onlus Salerno, ed all’AIL Associazione Italiana contro le Leucemie-Linfomi-Mieloma – Onlus sez.”Marco Tulimieri” Salerno.

“Siamo stati felici di ripetere, per il terzo anno consecutivo Dancing Festival – ha dichiarato Carmine Landi, direttore artistico – l’idea, è nata al fine di dare un contributo alle diverse associazioni che in questo momento di grande crisi si trovano in difficoltà. Questo evento, infatti, è stato creato ad hoc per loro ed è esclusivamente a scopo benefico. E’ un modo per fare del bene al prossimo attraverso la danza”.

Un giorno dal carattere benefico interamente dedicato alla danza, quindi, che ha anche rappresentato, per tutti i partecipanti, un’occasione per farsi notare ed un’opportunità di crescita artistica dinanzi ad una giuria importante. A valutare i talenti, infatti, sono stati i maestri di chiara fama: Bill Goodson, Mauro Astolfi, Michele Villanova, Antonina Randazzo, Max Sirto, Little Phil, Shake-Modulo Project e Rocco Greco.

Tanti i premi in palio dal valore di euro 15.000 che sono stati vinti, come borse di studio per prestigiose accademie ed eventi nazionali di danza, coppe, medaglie ed attestati di partecipazione, che sono stati consegnati ai ballerini più talentuosi.
Consegnato infine, il Trofeo Dancing Festival a ben tre insegnati delle scuole partecipanti: Maria Luisa Cavallo della scuola Dance Project di Roma; Carlotta Bilato di Scuola 100% Danza di Artena in provincia di Roma; Tamara Tagliaferri del CST Danza di Anzio in provincia di Roma. Il Trofeo Dancing festival ha permesso alle maestre vincitrici di divenire di diritto insegnanti nella prossima edizione dell’evento coreutico “Salerno Danza d’aMare”, kermesse internazionale, interamente dedicata al mondo della danza, che propone a tutti gli iscritti lezioni di danza, stage e laboratori.

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Misterstudent pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Solidarietà, D’Avenia: “Acquistate nuove mascherine grazie al successo del crowfunding lanciato dal Centro Studi Super Sud”

Nella difficile battaglia contro il contagio da Coronavirus ogni contributo fatto con entusiasmo ha un valore enorme. Ne è la prova il crowfunding lanciato dal Centro...

Salvatore Parisi, Coordinatore regionale Anffas Campania, smentisce la notizia di FP Cgil Salerno: “Siamo già titolari di un nostro contratto rinnovat

Nella giornata di ieri è stata veicolata la notizia da parte di FP Cgil Salerno in cui si è appresa la positiva notizia inerente l’avvio della consultazione...

Famiglie e giovani, D’Avenia: “Garantiamo un futuro migliore attraverso sostegni familiari. Aboliamo il bollo sulla prima auto e investiamo sul protag

L’emergenza sanitaria, legata alla pandemia da Covid-19, ha creato non poche difficoltà alle famiglie italiane che si sono trovate a fronteggiare questioni...

Turismo in Campania, D’Avenia: “Nell’era post Covid, rilanciamo l’economia locale attraverso le bellezze del nostro territorio”

L’approssimarsi dell’estate pone inevitabilmente dinanzi ad un bivio tortuoso creatosi dal Covid-19: la riapertura del turismo.Il turismo, come si puo’...

Servizio ai trasporti per persone con disabilità: è ancora guerra tra Fondazione Salernum Anffas Onlus e i Comuni dell’Agro Nocerino Sarnese e dell’Ir

Una vera e propria guerra che non riesce a vedere la parola fine quella che sta combattendo da mesi Fondazione Salernum Anffas Onlus per il riconoscimento del servizio ai...

Il nuovo singolo di Francesco Key B è featuring con il celebre cantante partenopeo Raffaello

Dopo diversi brani già all’attivo, che lo hanno visto come un vero e proprio mago del recupero musicale partenopeo, Francesco Key B, all’anagrafe Francesco...

Alla Villa Cortese di Terzigno casting di moda, cinema e musica il 20 giugno promosso da Mondo Eventi Campania

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
 
Dopo il lungo periodo di quarantena per l’emergenza Coronavirus che ha bloccato forzatamente le principali attività produttive,...

Famiglie bisognose in Campania, D’Avenia: “Serve una strategia per lo sviluppo economico e sociale del nostro territorio”

A quasi un mese dall’inizio della Fase 2, è tempo per l’Italia fare i conti con i contraccolpi economici della pandemia di Covid-19.Come già indicato...
Contatti

Misterstudent è una testata giornalistica registrata - Registrazione del Tribunale di Salerno n.1910 del 25 ottobre 2011

Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante