Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?

Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Misterstudent.tv

login

Sovraindebitamento, anatocismo e usura. Inaugurato lo sportello per i cittadini-consumatori della provincia di Salerno

10/11/2015

Sovraindebitamento, anatocismo e usura. Dall'intesa tra l'Adiconsum Cisl provinciale e l'Anf, il Sindacato Forense di Salerno, nasce uno sportello per aiutare i cittadini-consumatori del territorio. Presentato questa mattina, nel corso di una conferenza stampa tenutasi presso il salone "Rolando Cian" della Cisl provinciale, il progetto per aiutare i salernitani sui temi di sovraindebitamento, anatocismo e usura. L'iniziativa darà vita a uno spazio informativo che ha l'obiettivo di mettere a conoscenza la comunità locale delle opportunità che la legge attualmente offre, per le varie situazioni di crisi e debitorie in cui attualmente si trovano.
“Presentiamo questo nuovo sportello in collaborazione con l'Adiconsum e l'associazione nazionale Forense, ovvero un'associazione di giovani avvocati che trattano di una materia attualein un momento in cui le famiglie non riescono ad arrivare a fine mese”, ha spiegato Matteo Buono, segretario generale della Cisl Salerno. “Riscontriamo degli abusi nei confronti del cittadino e quindi abbiamo deciso di sposare questo progetto come Cisl salernitana e poi trasferirla a tutte le altre sedi sul territorio. È essenziale dare delle risposte anche per la maggior parte dei cittadini non sa che si possono fare dei concordati per poter pagare. Il sindacato deve tutelare il lavoratore e guardare sempre più al cittadino con tutte le sue problematiche e necessità”. Un atto di responsabilità del sindacato, dunque, secondo Buono. “Riteniamo che il cittadino sia troppo esposto e quindi vogliamo aiutarlo quando si trovano in situazioni familiari che colano a picco. A una perdita economica si aggiunge un disagio psicologico e per questo la Cisl si impegna a tutelare il lavoratore anche quando perde il lavoro”, ha continuato il segretario generale. “Il nostro scopo è di dare un supporto tecnico e gratuito, per tutti gli iscritti alla Cisl, in modo che possano avere una risposta che va oltre il canone sindacale. Questa provincia è sempre più povera e per questo vogliamo dare quanti più servizi possibili in modo da dare un punto di riferimento a chi non ne ha più”.

Dello stesso avviso anche il segretario dell'Anf Salerno, Renato Galdieri. “Siamo partiti da questa idea: ci siamo chiesti come mai questa normativa fosse sconosciuta. Una normativa che consente di trovare degli strumenti alternativi per risolvere la questione di sovraindebitamento. Vogliamo dare ai cittadini l'opportunità di trovare una soluzione definitiva al problema”, ha spiegato. “Il punto principale diventa così il piano del consumatore che presenta una particolarità è cioè che i creditori sono chiamati a fare delle osservazioni ma il loro piano non è vincolato dal giudizio del giudice. La magistratura, osservando il caso del soggetto sovraindebitato, fa un'analisi che potrebbe portare alla riduzione del privilegio stesso. Nota poi la situazione familiare per poi stabile il reddito mensile che questi possa avere per sopravvive. Offriamo una prima consulenza gratuita a tutti gli utenti Adiconsum e agli iscritti della Cisl”.

Nel dettaglio, tutti i giorni nella sede della Cisl provinciale, sia di mattina che di pomeriggio, sarà attivo uno sportello con degli avvocati dell’Anf che chiariranno tutti i punti sulla questione. “Chi affronta questa situazione, grazie a un preventivo, sa quanto pagherà. Gli indigenti con stipendi risucchiati sono fin troppi”, ha spiegato Antonio Galatro, responsabile dell’Adiconsum Cisl Salerno. “Noi vogliamo riequilibrare la situazione. Oltre allo sportello si potrà la nostra associazione, in modo che la rintracciabilità è sicura. Questo è un accordo tra sindacati.
L'incontro con l'avvocato Galdieri ci ha dato modo di tener conto delle esigenze dei cittadini che prima erano agiati e ora sono in cassaintegrazione. C'è la possibilità di fare dei piani di rientro e dei concordati”.

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Misterstudent pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Salvatore Parisi, Coordinatore regionale Anffas Campania, smentisce la notizia di FP Cgil Salerno: “Siamo già titolari di un nostro contratto rinnovat

Nella giornata di ieri è stata veicolata la notizia da parte di FP Cgil Salerno in cui si è appresa la positiva notizia inerente l’avvio della consultazione...

Famiglie e giovani, D’Avenia: “Garantiamo un futuro migliore attraverso sostegni familiari. Aboliamo il bollo sulla prima auto e investiamo sul protag

L’emergenza sanitaria, legata alla pandemia da Covid-19, ha creato non poche difficoltà alle famiglie italiane che si sono trovate a fronteggiare questioni...

Turismo in Campania, D’Avenia: “Nell’era post Covid, rilanciamo l’economia locale attraverso le bellezze del nostro territorio”

L’approssimarsi dell’estate pone inevitabilmente dinanzi ad un bivio tortuoso creatosi dal Covid-19: la riapertura del turismo.Il turismo, come si puo’...

Servizio ai trasporti per persone con disabilità: è ancora guerra tra Fondazione Salernum Anffas Onlus e i Comuni dell’Agro Nocerino Sarnese e dell’Ir

Una vera e propria guerra che non riesce a vedere la parola fine quella che sta combattendo da mesi Fondazione Salernum Anffas Onlus per il riconoscimento del servizio ai...

Il nuovo singolo di Francesco Key B è featuring con il celebre cantante partenopeo Raffaello

Dopo diversi brani già all’attivo, che lo hanno visto come un vero e proprio mago del recupero musicale partenopeo, Francesco Key B, all’anagrafe Francesco...

Alla Villa Cortese di Terzigno casting di moda, cinema e musica il 20 giugno promosso da Mondo Eventi Campania

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
 
Dopo il lungo periodo di quarantena per l’emergenza Coronavirus che ha bloccato forzatamente le principali attività produttive,...

Famiglie bisognose in Campania, D’Avenia: “Serve una strategia per lo sviluppo economico e sociale del nostro territorio”

A quasi un mese dall’inizio della Fase 2, è tempo per l’Italia fare i conti con i contraccolpi economici della pandemia di Covid-19.Come già indicato...

“Decretiamo parità”, la nuova proposta a sostegno delle madri lavoratrici ad opera della Digital media strategist campana Isabella Borrelli

Le misure emergenziali alle quali noi italiani siamo stati chiamati, come lo smartworking di un’intera nazione e la chiusura temporanea di interi settori produttivi, hanno...
Contatti

Misterstudent è una testata giornalistica registrata - Registrazione del Tribunale di Salerno n.1910 del 25 ottobre 2011

Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante