Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?

Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Misterstudent.tv

login

Nino Mazzarita padrino del vernissage di Marina Peregudova al Marte Mediateca di Cava de' Tirreni

15/06/2016

Il giudice di Forum Nino Marazzita, avvocato 78enne riconosciuto da oltre un quarto di secolo come uno dei maggiori protagonisti delle aule giudiziarie sia in Italia che all'estero, sarà padrino del vernissage di Marina Peregudova, poliedrica pittrice cresciuta nelle severe accademie dell'Est. Dopo i successi ottenuti nella nativa Russia e il compiacimento della critica e dell'establishment accademico con la sua prima esposizione in Italia (a Roma), l’artista sceglie Cava dei Tirreni come seconda tappa di una personale volta a far conoscere i propri lavori al grande pubblico di collezionisti ed estimatori. La natura intesa come manifestazione dell’invisibile e del divino; raffigurata come esercizio di stile; espressa dall’alto di un cavalletto, punto di osservazione unico e privilegiato perché custode dell’anima dell’artista. Ecco lo straordinario mondo dell’artista di origine siberiane racchiuso nella personale dal titolo "Io, prima di Marish”. La mostra, che sarà inaugurata sabato prossimo 18 giugno (alle 18) è patrocinata dalla Provincia di Salerno e dal Comune di Cava de’ Tirreni (main sponsor la società di Produzione e Casting Corima) ed è organizzata dall'Associazione culturale Cosmoart - con la curatela di Augusto Ozzella e Giuliana Sarno - e con il supporto critico di Massimo Rossi Ruben e Luigi Mauta. Al vernissage prenderanno parte anche il Sindaco di Cava dei Tirreni Enzo Servalli, l’artista Mario Ferrante ed i critici d’arte Massimo Rossi Ruben e Luigi Mauta. Grande protagonista del revisionismo estetico nel recupero degli stilemi di un tempo, Marina Peregudova (che ha irrobustito la propria formazione in Italia dove ormai vive e lavora) esporrà la tradizione per la "buona pittura" - con le sue moderne e suggestive declinazioni attraverso una selezione di opere di matrice lirico-sentimentale, correlate al tema della natura, dell'osservazione dal vivo e del paesaggismo sul limitare dell'astrazione e del simbolismo. Grande attesa anche per l’arrivo del penalista calabrese (nato a Palmi, in provincia di Reggio Calabria) quel che si dice un “principe del Foro” o, come qualcuno simpaticamente lo chiama “il re dei penalisti”. Il delitto Pasolini, l'uccisione di Aldo Moro, lo “scandalo Sisde”, il ruolo di Francesco Pazienza nella tangentopoli milanese (è stato, tra l’altro, rappresentante legale italiano di Jean-Paul Sartre, intellettuale e filosofo francese) sono solo alcuni dei suoi processi più celebri che oggi la storia ricorda. Una fama pluricollaudata che ha contribuito, nel tempo, a collocarlo ai vertici della top-ten del diritto internazionale. “Io prima di Marish”, ad ingresso gratuito, resterà aperta al pubblico dei visitatori e cultori dell'arte fino al prossimo 10 luglio.

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Misterstudent pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Regionali Campania, D’Avenia: “Per una democrazia delle opportunità bisogna puntare sulla ricerca e la formazione”

Le elezioni regionali si avvicinano e, come stabilito dal decreto presidenziale n.97 20/2020, si svolgeranno il 20 e 21 settembre.Sarà la prima chiamata alle urne per...

XVI edizione ‘Memorial Giovanni Caressa’, il consueto evento di Anffas Onlus Salerno in ricordo del suo fondatore

Grande successo per la XVI edizione del “Memorial Giovanni Caressa”, appuntamento ormai tradizionale di Anffas Onlus Salerno, nato in ricordo e in onore...

Bonus web Turismo & Studenti: la nuova proposta di Giovanni D’Avenia candidato al Consiglio Regionale della Campania nella lista “Centro Democratico -

 
L’emergenza Covid-19 ha portato senza preavviso ad un’accelerazione e rimodulazione del piano banda ultralarga e digital web. Durante i mesi...

Bonus web Turismo & Studenti: la nuova proposta di Giovanni D’Avenia candidato al Consiglio Regionale della Campania nella lista “Centro Democratico -

 L’emergenza Covid-19 ha portato senza preavviso ad un’accelerazione e rimodulazione del piano banda ultralarga e digital web. Durante i mesi...

Promuovere il dialogo tra imprenditori e professionisti della Campania per dar vita a collaborazioni di business e di carriera, l’iniziativa di Hirook

In un contesto globale che mette a dura prova non solo i processi di inclusione sociale ma anche di impresa e di sviluppo economico, nasce Hirooks People. Un progetto fondato da...

Regionali Campania 2020: D'Avenia presenta ‘Benessere & Università’ per la promozione di sani stili di vita nelle scuole

A partire dagli ultimi decenni si è registrato un crescente interesse per il tema della salute concepita, non più in una dimensione di responsabilità...

Rilancio del turismo, D’Avenia: “Weekend gratuiti per aiutare tutto il comparto turistico campano e riscoprire le bellezze del nostro territorio”

 
Tra gli effetti economici più immediati della crisi associata al Covid-19 era inevitabile, e anche prevedibile, un brusco calo al settore turistico che, in questa...

Regionali Campania, D’Avenia: “Promuovere il Sud e le sue potenzialità inespresse”

Le Elezioni Regionali in Campania 2020 sono ufficialmente posticipate causa pandemia nelle date del 20 e 21 settembre, appuntamento sancito dal decreto presidenziale n.97...
Contatti

Misterstudent è una testata giornalistica registrata - Registrazione del Tribunale di Salerno n.1910 del 25 ottobre 2011

Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante