Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?

Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Misterstudent.tv

login

Radici di memoria, frutti di impegno: gli studenti si attivano contro le mafie

20/03/2014

Salerno, Pastena: lunedì 17 marzo presso il circolo musicale Mumble Rumble, l'associazione studentesca Rete della Conoscenza ha organizzato un incontro che ha visto partecipare anche Libera Salerno. Ce ne parla il referente RdC, Matteo Zagaria:

"Lunedì 17 marzo, in collaborazione con Libera Salerno, noi studenti di Rete della Conoscenza abbiamo voluto creare un momento di dibattito e di crescita collettiva con Antonio Vassallo, figlio del sindaco di Pollica, ucciso dalla camorra a cui non andava bene la sua attività nel comune cilentano; eravamo anche con Licio Esposito, regista di "Munnizza", e anche creatore di una mostra sulla vita di Peppino Impastato che sta facendo il giro dell'Italia; e poi come dicevo abbiamo avuto la partecipazione di Libera Salerno, con la referente provinciale Anna Garofalo.

Ci sono stati studenti di varie scuole, come Da Procida e Severi, e anche qualcuno dell'università; dopo aver visto due corti di Licio Esposito, i ragazzi hanno posto delle domande agli ospiti dell'incontro, e c'è stato un dibattito su quelle che sono le forme e gli strumenti che abbiamo in mano per contrastare il sistema malavitoso; è incentrato sul tema della conoscenza che poi sviluppa la coscienza all'interno di ognuno di noi e quindi cominciare a capire come si possono riutilizzare i beni confiscati alla mafia, come si possono creare cooperative sociali che possano a loro volta creare posti di lavoro in favore dell'attività anti-mafiosa.
La serata si è conclusa con una cena sociale. Il nostro obiettivo è portare più gente possibile alla marcia nazionale di Latina del 22 marzo organizzata in collaborazione con Libera.
Inoltre martedi 25 marzo si avvierà il processo costitutivo di Libera Salerno; quindi si sta provando a formare un gruppo di lavoro che vada avanti come Libera per fare anti-mafia a Salerno, città che molti credono come separatore tra le mafie napoletane e calabresi, ma che in realtà è anch'essa oggetto di criminalità."

Redazione - ExtraTime - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Misterstudent pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Salernitana, Primavera: le dichiarazioni di mister Rizzolo

La Salernitana Primavera torna con un buon punto da Trapani, grazie all’1-1 in casa della seconda forza del campionato. Le dichiarazioni di mister Rizzolo.
Primavera,...

Todis Salerno ’92, riecco il successo: espugnata Potenza alla prima di Russo

La Todis Salerno ’92 torna alla vittoria nel giorno dell’esordio in panchina del nuovo allenatore, Aldo Russo.
Russo: “Grande disponibilità di tutta la...

Qui Chievo, Marcolini: "Tutti noi affrontiamo la Salernitana"

Monday night per il Chievo Verona, che sarà impegnato lunedì contro la Salernitana. E' però tempo di conferenza stampa, con mister Michele Marcolini che...

La Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno sconfitta a Brescia

Come da pronostico la Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno sabato sera esce sconfitta dal campo dell’AN Brescia nella gara valevole per la prima giornata di ritorno del...

#Salernitana100: 15 febbraio 1920-15 febbraio 2020

Il 15 febbraio del 1920 la Salernitana disputava la sua prima gara ufficiale in trasferta sul campo dello Stabia, vinta 1-0 grazie al gol di Aliberti al 75′.
A 100 anni...

Qui Chievo, Segre: "Più concreti che a inizio stagione, vogliamo la Serie A"

Il centrocampista del Chievo Jacopo Segre ha parlato dalle colonne del Corriere Veneto della sua stagione da stakanovista, il più giovane della Serie B, con 23 gare su 23...

Aldo Russo è il nuovo allenatore della Todis Salerno ‘92

Sarà Aldo Russo l’allenatore della Todis Salerno ’92, in sostituzione di Andrea Forgione. Il nuovo coach guiderà le granatine a partire da domani...

La Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno al giro di boa del campionato

Seconda trasferta consecutiva per la Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno, che sabato 15 febbraio, alle ore 18, nella prima giornata del girone di ritorno, sarà a...
Contatti

Misterstudent è una testata giornalistica registrata - Registrazione del Tribunale di Salerno n.1910 del 25 ottobre 2011

Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante