Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?

Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Misterstudent.tv

login

Series Killer: Utopia, un sogno maledetto

07/12/2016

Salve a tutti! Oggi inauguriamo la mia seconda rubrica su Mister Student: Series Killer!
Bello come nome, no?

In questa nuovo spazio a me dedicato proverò a parlare di quella che è la mia seconda passione: le serie tv.
Lo so, lo so, state impazzendo per la fantasia di questa idea ma… che vogliamo farci, la genialità è per pochi.

Iniziamo!

Esistono libri maledetti.

Libri portatori di idee così grandiose da aver cambiato a più riprese il corso della storia dell’essere umano. 

Quanti sacrifici e quanti delitti sono stati commessi, ispirati da idee che hanno dato vita a sogni così vividi da sentire di riuscirli quasi a sfiorare con la punta delle dita, capaci di offuscare coscienza e pensiero individuale, fondendo quella massa informe che è l’essere umano in un coagulo mostruoso simile al Leviatano di Hobbes.

E la meta di questo sogno è la creazione di:


Utopia.


Un mondo ideale, evoluto e giusto in cui l’essere umano, purificato da qualsiasi forma di barbarismo, può perseguire quelle virtù alte, elevandolo a essere superiore. Ma le “Utopie” smettono di essere espressione di tali meraviglie quando, chi le crea, possiede una visione distorta del mondo.
Questa serie, scritta da Dennis Kelly e andata in onda tra il 2013 e il 2014, incarna questo spirito distorto.


Di genere thriller complottista, la storia trova ambientazione in una Londra ordinaria dove un gruppo di persone che non hanno apparentemente nulla in comune, sono legate dalla passione per una graphic novel dal nome “The Utopia Experiments”.
Ciò che li distingue da qualsiasi lettore del resto del mondo è l’assoluta certezza della verità rappresentata in questo fumetto, portando ognuno di loro a riunirsi tramite una chat on-line e a ritrovarsi inconsapevolmente alleati contro il "Network", associazione malvagia che ha invaso e preso possesso di ogni livello di potere.

La normale ma deprimente vita abituale dei protagonisti subisce un totale cambiamento quando si diffonde la voce che un membro del loro gruppo, Bejen, possiede il seguito dell’opera, portando alla decisione del gruppo, mai riunitosi nella vita reale, di incontrarsi.
Però all’appuntamento si presenteranno solo Ian ( un informatico frustrato dalla sua vita), Becky ( giovane studentessa di medicina che indaga sulla Deel, strana malattia che uccise suo padre, spesso nominata nel fumetto), Wilson (hacker paranoico con manie complottiste).
Unico testimone delle sorti del possessore del volume è Grant, un ragazzino, che riesce a mettersi in salvo dopo essersi impadronito del prezioso fumetto.

Tutto questo segna la fine della vita precedente di tutti i protagonisti.

Assaliti da una valanga di accuse, ricercati dalla polizia e resi noti tramite tutti i media, il gruppo riesce a incontrarsi dopo numerose e, per alcuni, terribili disavventure.
Scioccati e disorientati, schiacciati da un mondo che li vede ormai come dei mostri, vengono salvati da una donna imperscrutabile, Jessica Hyde, il jolly che porterà i personaggi alla terribile scoperta della verità celata in questo fumetto.

Il procedere della narrazione fa piombare lo spettatore in un equilibrio tra orrore e fascino dati dall’assoluta mancanza di coscienza della società, che trova incarnata il suo spirito in Pietre, assassino psicopatico al soldo del Network, e dalla personalità eccentrica e ben poco misericordiosa di Jessica, alternando lievi fasi di tranquillità con veri e propri inseguimenti all’ultimo respiro, catturati in una spirale di avvenimenti che trasportano lo spettatore verso la soluzione del mistero.

Ben sceneggiata e diretta, ricca di colpi di scena avvincenti (il finale è da capogiro) e di un cattivo di tutto rispetto, possiede tutti gli elementi decisivi che rendono questa serie tv un vero gioiello da godersi fino all’ultima goccia.

Volete conoscere il segreto di Utopia? Avvicinatevi agli altoparlanti e lo sussurrerò alle vostre orecchie.
Fatto? Bene.

*sussurra* Hail Hydra!

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Misterstudent pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Salvatore Parisi, Coordinatore regionale Anffas Campania, smentisce la notizia di FP Cgil Salerno: “Siamo già titolari di un nostro contratto rinnovat

Nella giornata di ieri è stata veicolata la notizia da parte di FP Cgil Salerno in cui si è appresa la positiva notizia inerente l’avvio della consultazione...

Famiglie e giovani, D’Avenia: “Garantiamo un futuro migliore attraverso sostegni familiari. Aboliamo il bollo sulla prima auto e investiamo sul protag

L’emergenza sanitaria, legata alla pandemia da Covid-19, ha creato non poche difficoltà alle famiglie italiane che si sono trovate a fronteggiare questioni...

Turismo in Campania, D’Avenia: “Nell’era post Covid, rilanciamo l’economia locale attraverso le bellezze del nostro territorio”

L’approssimarsi dell’estate pone inevitabilmente dinanzi ad un bivio tortuoso creatosi dal Covid-19: la riapertura del turismo.Il turismo, come si puo’...

Servizio ai trasporti per persone con disabilità: è ancora guerra tra Fondazione Salernum Anffas Onlus e i Comuni dell’Agro Nocerino Sarnese e dell’Ir

Una vera e propria guerra che non riesce a vedere la parola fine quella che sta combattendo da mesi Fondazione Salernum Anffas Onlus per il riconoscimento del servizio ai...

Il nuovo singolo di Francesco Key B è featuring con il celebre cantante partenopeo Raffaello

Dopo diversi brani già all’attivo, che lo hanno visto come un vero e proprio mago del recupero musicale partenopeo, Francesco Key B, all’anagrafe Francesco...

Alla Villa Cortese di Terzigno casting di moda, cinema e musica il 20 giugno promosso da Mondo Eventi Campania

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
 
Dopo il lungo periodo di quarantena per l’emergenza Coronavirus che ha bloccato forzatamente le principali attività produttive,...

Famiglie bisognose in Campania, D’Avenia: “Serve una strategia per lo sviluppo economico e sociale del nostro territorio”

A quasi un mese dall’inizio della Fase 2, è tempo per l’Italia fare i conti con i contraccolpi economici della pandemia di Covid-19.Come già indicato...

“Decretiamo parità”, la nuova proposta a sostegno delle madri lavoratrici ad opera della Digital media strategist campana Isabella Borrelli

Le misure emergenziali alle quali noi italiani siamo stati chiamati, come lo smartworking di un’intera nazione e la chiusura temporanea di interi settori produttivi, hanno...
Contatti

Misterstudent è una testata giornalistica registrata - Registrazione del Tribunale di Salerno n.1910 del 25 ottobre 2011

Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante