Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?

Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Misterstudent.tv

login

Muore la danza, ballerini licenziati

15/06/2017

L’Arena di Verona non ha più un corpo di ballo. Nel dicembre 2016 è calato il sipario sulle trattative e 19 lettere di licenziamento sono state inviate, dal sovrintendente Giuliano Polo, ai componenti del corpo di ballo stabile della Fondazione lirico- sinfonica della città di Verona. Le motivazioni apportate a sostegno delle pratiche di licenziamento sembrerebbero prettamente economiche. La fondazione denuncia, infatti, le precarie condizioni economiche, anche se fortemente contrastanti con i numerosi incassi e rappresentazioni sempre sold out. Rimangono ormai in Italia, culla della cultura e dell’arte, solo 4 delle 14 fondazioni lirico- sinfoniche precedentemente presenti sul territorio, tra cui Milano, Napoli, Palermo e Roma (anch’essa fortemente a rischio). La notizia non è caduta nel baratro dell’indifferenza, si sono mobilitate a favore dei corpi di ballo ed in generale dell’arte della danza, un gran numero di amanti dell’ arte scenica, attraverso petizioni e manifestazioni, a cui hanno aderito sindacati e fondazioni, ma anche singoli che hanno espresso il loro consenso nel recupero di un arte ormai morente nel panorama artistico italiano. Anche grandi nomi della danza internazionale hanno espresso il loro parere in merito, tra cui la prima ballerina dell’ Opèra di Parigi, Dorothée Gilbert, che durante la partecipazione a DanzainFiera a Firenze,  ha  espresso il bisogno di cercare fondi privati nel sovvenzionamento delle compagnie di ballo, fondi che dovrebbero arrivare inizialmente dallo stato e spiega che stessa sorte è toccata a moltissime fondazioni francesi, tra cui l'Opéra National de Bordeaux. Recuperare la danza ed in generale il patrimonio artistico nazionale ed internazionale, per garantire un futuro ai numerosi ragazzi che sognano un futuro in ambito artistico, spetta solo a noi.

Marianna Manzi

ScuolaViva Da Vinci 2017 - ExtraTime - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Misterstudent pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Al cinema dal 18 luglio "Passpartù - Operazione Doppiozero" di Lucio Bastolla con Veronica Maya

Arriva al cinema dal 18 luglio, “Passpartu’ - Operazione Doppiozero” la divertente commedia di Lucio Bastolla che vede in un cast corale...

#GIFFONI2019 LA 49° EDIZIONE: 19/27 LUGLIO 2019

101 opere, di cui 15 italiane, in concorso nelle 7 sezioni competitive che richiamano a Giffoni Valle Piana (SA) 6200 giurati provenienti da circa 50 Paesi del mondo: 7...

Arriva “Puortame cù te”: il nuovo tormentone dell’estate firmato Frenk

Arriva “Puortame cù te”: il nuovo tormentone dell’estate firmato Frenk
Si intitola “Puortame cù te” il nuovo singolo del trapper...

“Don’t go” il nuovo singolo estivo di KEVS X FRANCESCA MONTE

Francesca Monte, cantautrice, musicista e web star Salernitana, reduce dal successo social di “Un’estate che non finirà” in vetta alle classifiche...

Le Fasi - "Ultima Pagina Special Events" parte da Napoli il 30 marzo 2019

La band partenopea Le Fasi, per festeggiare i suoi 7 anni di attività prima di rinchiudersi in studio e lavorare al nuovo disco, ha lanciato un mini tour dal titolo...

Bilancio d'esercizio 2018 tra regole da consolidare e novità future

“Bilancio d'esercizio 2018 tra regole da consolidare e novità future”, questo il titolo del convegno che si terrà venerdì 22 marzo presso il...

L’azienda salernitana torna a mettersi in vetrina dal 19 al 23 gennaio

Con un fitto calendario di eventi che mira a diffondere la cultura del caffè in tutte le sue sfaccettature, Trucillo torna al Sigep, il salone mondiale del dolciario...

D. L. 119/2018 e Legge di Bilancio. Lo scenario Fiscale 2019. Primo convegno sulla Legge di Bilancio a Salerno organizzato dall’ANC

Si terrà domani, venerdì 18, il primo convegno dell’anno 2019 organizzato dall’Associazione Nazionale Commercialisti Salerno che si terrà, alle...
Contatti

Misterstudent è una testata giornalistica registrata - Registrazione del Tribunale di Salerno n.1910 del 25 ottobre 2011

Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante