Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?

Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Misterstudent.tv

login

The Shield, la serie che ha segnato e sconvolto l'America

20/05/2014

Dimenticate i classici Telefilm,dimenticate il poliziesco scentifico alla C.S.I. O il modello procedurale di Law and Order, perchè ciò che ha sconvolto l'America e il mondo intero non è il classico poliziesco televisivo americano, ma qualcosa di più. The Shield, la serie che ha sconvolto l'intero mondo del poliziesco e non solo, durata per ben 7 stagioni di fila, durante le quali ha retto l'attenzione senza avere nessun calo. Creata da Shawn Rayan e andata in onda per la prima volta il 12 marzo 2002 negli Stati Uniti (l'anno dopo l'attentato alle Twin Towers). E' stata la prima serie che ha avuto il coraggio di parlare molto apertamente e con toni poco gradevoli della corruzione americana dentro alle forze dell'ordine, attraverso dei personaggi molto particolari e con storie negative alle spalle che hanno avuto esperienze di vissuto molto forti. Lo Strike Team, ovvero "La Squadra d'Assalto" è la protagonista esclusiva della serie che attraverso i suoi personaggi che portano un vissuto particolare e un modo di affrontare il crimine totalmente diverso dalle altre Serie Tv. Il personaggio che colpisce subito nella serie è sicuramente il protagonista indiscusso "Vick Mackey" (Capo della squadra d'assalto) interpretato dall'attore Michael Chiklis. Nella serie Vick assume il ruolo di mediatore fra l'immaginario distretto di "Farmington" e le maggiori band Criminali Americane (tra cui il Cartello Messicano) il distretto immaginario si troverebbe nella periferia sub-urbana di Los Angeles, tra Nord Hollywood e il quartiere Centrale della polizia di Los Angeles. Mackey è la classica figura dell'anti-eroe accentuata ancora in modo negativo e riempita, piena zeppa di stereotipi, ma totalmente differente come approccio del classico poliziotto di strada. Per avvicinarvi alla visione di The Shield, basta solo capire come viene chiamato il distretto di Farmington dagli stessi poliziotti che lo definiscono "L'ovile" perchè non è quasi mai il posto dove vengono risolti i casi e di certo agli spettatori non a tutti fa piacere sapere, che prima che vi ci costruissero il distretto di polizia vi era una vecchia chiesa. Affianco alla squadra d'assalto troviamo il Capitano del distretto e una serie di poliziotti di fiducia oltre a una squadra di Detective di tutto rispetto che seguono diversi filoni di indagini, non sempre legati a quelli della squadra di Mackey. La trama narrativa, infatti, se per un lato si concentra sulla Squadra d'assalto ovvero una squadra speciale che serve per combattere il crimine, tra le maggiori band criminali di tutta Los Angeles che si contendono la fetta più grossa proprio a Farmington, dall'altra, cerca di coniugare con questo filone principale che regge e porta avanti tutta la storia della Serie, altri filoni narrativi concentrati su casi minori, non per questo meno importanti. La serie affronta diversi temi tra cui la corruzione all'interno della stessa polizia di Los Angeles, nonchè includere dentro al sistema di corruzione, anche i Poliziotti Federali e le altre sfere della Polizia Californiana; oltre a tirarsi dentro tutto un universo politico collaterale a ciò; questa serie affronta il tema del razzismo e della diversità di popolazione tipica di alcuni quartieri Americani dove vi sono ancora forti pregiudizi. L'interrogativo principale della Serie a mio parere è questo, fino a che punto ci si deve spingere per combattere il crimine ? Sicuramente la rappresentazione di questo Telefilm, sconvolge la vita ordinaria di un normale telespettatore che spesso crede che in queste Serie Televisive ci sia solo violenza, non è cosi per fortuna la morale della serie è molto alta, ma anche la morale e la permanenza dei membri all'interno dello "Strike Team", non è sempre molto scontata e gli altri membri della serie: che nel corso delle stagioni diventerà il fiore all'occhiello di una lotta al crimine fatta con tutti i compromessi del caso, in primis l'uccisione di un poliziotto per il bene della Squadra. Gli Altri protagonisti: Shane Vendrell (Walton Goggins), Curtis "Lem" Lemansky (Kenny Johnson) e Ronnie Gardocky (David Rees Snell)non se la caveranno facilmente all'interno della serie e spesso questi metodi bruschi e violenti utilizzati dal team si riveleranno distruttivi per fino per loro stessi. Una cosa di certo insegna questa serie, sicuramente combattere il crimine non è un divertimento, ma spesso è un impegno di squadra e di persone tra cui deve esserci rispetto e fiducia reciproca per poter lavorare al meglio ed evitare i passi falsi; affrontare tutti i giorni la situazione sconvolgente di una grande Metropoli votata al Crimine.

Roberto Altavilla - ExtraTime - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Misterstudent pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Solidarietà, D’Avenia: “Acquistate nuove mascherine grazie al successo del crowfunding lanciato dal Centro Studi Super Sud”

Nella difficile battaglia contro il contagio da Coronavirus ogni contributo fatto con entusiasmo ha un valore enorme. Ne è la prova il crowfunding lanciato dal Centro...

Salvatore Parisi, Coordinatore regionale Anffas Campania, smentisce la notizia di FP Cgil Salerno: “Siamo già titolari di un nostro contratto rinnovat

Nella giornata di ieri è stata veicolata la notizia da parte di FP Cgil Salerno in cui si è appresa la positiva notizia inerente l’avvio della consultazione...

Famiglie e giovani, D’Avenia: “Garantiamo un futuro migliore attraverso sostegni familiari. Aboliamo il bollo sulla prima auto e investiamo sul protag

L’emergenza sanitaria, legata alla pandemia da Covid-19, ha creato non poche difficoltà alle famiglie italiane che si sono trovate a fronteggiare questioni...

Turismo in Campania, D’Avenia: “Nell’era post Covid, rilanciamo l’economia locale attraverso le bellezze del nostro territorio”

L’approssimarsi dell’estate pone inevitabilmente dinanzi ad un bivio tortuoso creatosi dal Covid-19: la riapertura del turismo.Il turismo, come si puo’...

Servizio ai trasporti per persone con disabilità: è ancora guerra tra Fondazione Salernum Anffas Onlus e i Comuni dell’Agro Nocerino Sarnese e dell’Ir

Una vera e propria guerra che non riesce a vedere la parola fine quella che sta combattendo da mesi Fondazione Salernum Anffas Onlus per il riconoscimento del servizio ai...

Il nuovo singolo di Francesco Key B è featuring con il celebre cantante partenopeo Raffaello

Dopo diversi brani già all’attivo, che lo hanno visto come un vero e proprio mago del recupero musicale partenopeo, Francesco Key B, all’anagrafe Francesco...

Alla Villa Cortese di Terzigno casting di moda, cinema e musica il 20 giugno promosso da Mondo Eventi Campania

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
 
Dopo il lungo periodo di quarantena per l’emergenza Coronavirus che ha bloccato forzatamente le principali attività produttive,...

Famiglie bisognose in Campania, D’Avenia: “Serve una strategia per lo sviluppo economico e sociale del nostro territorio”

A quasi un mese dall’inizio della Fase 2, è tempo per l’Italia fare i conti con i contraccolpi economici della pandemia di Covid-19.Come già indicato...
Contatti

Misterstudent è una testata giornalistica registrata - Registrazione del Tribunale di Salerno n.1910 del 25 ottobre 2011

Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante