Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?

Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Misterstudent.tv

login

The Shield, la serie che ha segnato e sconvolto l'America

20/05/2014

Dimenticate i classici Telefilm,dimenticate il poliziesco scentifico alla C.S.I. O il modello procedurale di Law and Order, perchè ciò che ha sconvolto l'America e il mondo intero non è il classico poliziesco televisivo americano, ma qualcosa di più. The Shield, la serie che ha sconvolto l'intero mondo del poliziesco e non solo, durata per ben 7 stagioni di fila, durante le quali ha retto l'attenzione senza avere nessun calo. Creata da Shawn Rayan e andata in onda per la prima volta il 12 marzo 2002 negli Stati Uniti (l'anno dopo l'attentato alle Twin Towers). E' stata la prima serie che ha avuto il coraggio di parlare molto apertamente e con toni poco gradevoli della corruzione americana dentro alle forze dell'ordine, attraverso dei personaggi molto particolari e con storie negative alle spalle che hanno avuto esperienze di vissuto molto forti. Lo Strike Team, ovvero "La Squadra d'Assalto" è la protagonista esclusiva della serie che attraverso i suoi personaggi che portano un vissuto particolare e un modo di affrontare il crimine totalmente diverso dalle altre Serie Tv. Il personaggio che colpisce subito nella serie è sicuramente il protagonista indiscusso "Vick Mackey" (Capo della squadra d'assalto) interpretato dall'attore Michael Chiklis. Nella serie Vick assume il ruolo di mediatore fra l'immaginario distretto di "Farmington" e le maggiori band Criminali Americane (tra cui il Cartello Messicano) il distretto immaginario si troverebbe nella periferia sub-urbana di Los Angeles, tra Nord Hollywood e il quartiere Centrale della polizia di Los Angeles. Mackey è la classica figura dell'anti-eroe accentuata ancora in modo negativo e riempita, piena zeppa di stereotipi, ma totalmente differente come approccio del classico poliziotto di strada. Per avvicinarvi alla visione di The Shield, basta solo capire come viene chiamato il distretto di Farmington dagli stessi poliziotti che lo definiscono "L'ovile" perchè non è quasi mai il posto dove vengono risolti i casi e di certo agli spettatori non a tutti fa piacere sapere, che prima che vi ci costruissero il distretto di polizia vi era una vecchia chiesa. Affianco alla squadra d'assalto troviamo il Capitano del distretto e una serie di poliziotti di fiducia oltre a una squadra di Detective di tutto rispetto che seguono diversi filoni di indagini, non sempre legati a quelli della squadra di Mackey. La trama narrativa, infatti, se per un lato si concentra sulla Squadra d'assalto ovvero una squadra speciale che serve per combattere il crimine, tra le maggiori band criminali di tutta Los Angeles che si contendono la fetta più grossa proprio a Farmington, dall'altra, cerca di coniugare con questo filone principale che regge e porta avanti tutta la storia della Serie, altri filoni narrativi concentrati su casi minori, non per questo meno importanti. La serie affronta diversi temi tra cui la corruzione all'interno della stessa polizia di Los Angeles, nonchè includere dentro al sistema di corruzione, anche i Poliziotti Federali e le altre sfere della Polizia Californiana; oltre a tirarsi dentro tutto un universo politico collaterale a ciò; questa serie affronta il tema del razzismo e della diversità di popolazione tipica di alcuni quartieri Americani dove vi sono ancora forti pregiudizi. L'interrogativo principale della Serie a mio parere è questo, fino a che punto ci si deve spingere per combattere il crimine ? Sicuramente la rappresentazione di questo Telefilm, sconvolge la vita ordinaria di un normale telespettatore che spesso crede che in queste Serie Televisive ci sia solo violenza, non è cosi per fortuna la morale della serie è molto alta, ma anche la morale e la permanenza dei membri all'interno dello "Strike Team", non è sempre molto scontata e gli altri membri della serie: che nel corso delle stagioni diventerà il fiore all'occhiello di una lotta al crimine fatta con tutti i compromessi del caso, in primis l'uccisione di un poliziotto per il bene della Squadra. Gli Altri protagonisti: Shane Vendrell (Walton Goggins), Curtis "Lem" Lemansky (Kenny Johnson) e Ronnie Gardocky (David Rees Snell)non se la caveranno facilmente all'interno della serie e spesso questi metodi bruschi e violenti utilizzati dal team si riveleranno distruttivi per fino per loro stessi. Una cosa di certo insegna questa serie, sicuramente combattere il crimine non è un divertimento, ma spesso è un impegno di squadra e di persone tra cui deve esserci rispetto e fiducia reciproca per poter lavorare al meglio ed evitare i passi falsi; affrontare tutti i giorni la situazione sconvolgente di una grande Metropoli votata al Crimine.

Roberto Altavilla - ExtraTime - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Misterstudent pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Regionali Campania, D’Avenia: “Per una democrazia delle opportunità bisogna puntare sulla ricerca e la formazione”

Le elezioni regionali si avvicinano e, come stabilito dal decreto presidenziale n.97 20/2020, si svolgeranno il 20 e 21 settembre.Sarà la prima chiamata alle urne per...

XVI edizione ‘Memorial Giovanni Caressa’, il consueto evento di Anffas Onlus Salerno in ricordo del suo fondatore

Grande successo per la XVI edizione del “Memorial Giovanni Caressa”, appuntamento ormai tradizionale di Anffas Onlus Salerno, nato in ricordo e in onore...

Bonus web Turismo & Studenti: la nuova proposta di Giovanni D’Avenia candidato al Consiglio Regionale della Campania nella lista “Centro Democratico -

 
L’emergenza Covid-19 ha portato senza preavviso ad un’accelerazione e rimodulazione del piano banda ultralarga e digital web. Durante i mesi...

Bonus web Turismo & Studenti: la nuova proposta di Giovanni D’Avenia candidato al Consiglio Regionale della Campania nella lista “Centro Democratico -

 L’emergenza Covid-19 ha portato senza preavviso ad un’accelerazione e rimodulazione del piano banda ultralarga e digital web. Durante i mesi...

Promuovere il dialogo tra imprenditori e professionisti della Campania per dar vita a collaborazioni di business e di carriera, l’iniziativa di Hirook

In un contesto globale che mette a dura prova non solo i processi di inclusione sociale ma anche di impresa e di sviluppo economico, nasce Hirooks People. Un progetto fondato da...

Regionali Campania 2020: D'Avenia presenta ‘Benessere & Università’ per la promozione di sani stili di vita nelle scuole

A partire dagli ultimi decenni si è registrato un crescente interesse per il tema della salute concepita, non più in una dimensione di responsabilità...

Rilancio del turismo, D’Avenia: “Weekend gratuiti per aiutare tutto il comparto turistico campano e riscoprire le bellezze del nostro territorio”

 
Tra gli effetti economici più immediati della crisi associata al Covid-19 era inevitabile, e anche prevedibile, un brusco calo al settore turistico che, in questa...

Regionali Campania, D’Avenia: “Promuovere il Sud e le sue potenzialità inespresse”

Le Elezioni Regionali in Campania 2020 sono ufficialmente posticipate causa pandemia nelle date del 20 e 21 settembre, appuntamento sancito dal decreto presidenziale n.97...
Contatti

Misterstudent è una testata giornalistica registrata - Registrazione del Tribunale di Salerno n.1910 del 25 ottobre 2011

Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante