Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?

Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Misterstudent.tv

login

Sacripanti: “Abbiamo giocato una grandissima pallacanestro

13/11/2023

Partita quasi perfetta per i gialloblù dell’agro contro i campioni d’Italia. In una partita difficile, dato il tasso tecnico degli avversari, Scafati è riuscita a tenere testa alle scarpette rosse dell’Olimpia Milano. La squadra di Sacripanti è sempre stata in vantaggio, pur vivendo momenti difficili in cui i campioni d’Italia erano ad un passo dal riprendere il match, ma ha chiuso tutti i parziali in vantaggio, prendendo il largo soltanto negli ultimi minuti, con il risultato finale di 77-68.

Il primo ad arrivare in sala stampa è stato l’allenatore dei campioni d’Italia: Ettore Messina. Il quale ha commentato così il match: «Ale Gentile è stato il fattore decisivo di questa partita. Noi pur con alcuni errori abbiamo contenuto il loro attacco. Credo che loro avessero 96 di media in casa e averli tenuti a 77 probabilmente è andato anche oltre le aspettative che avevamo. Ma in attacco siamo stati mediocri, troppo. Lo siamo stati nella ricerca dei vantaggi, nella qualità dei passaggi. Loro hanno difeso bene, riempito l’area, ci hanno tolto ogni riferimento e costretto a tirare da fuori ma le percentuali sono state scarse, inferiori alle loro. Hanno vinto meritatamente».

Larghi sorrisi invece per il capo allenatore dei gialloblù Stefano Sacripanti, che ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: «abbiamo giocato una buonissima pallacanestro, facendo tutto quello che avevamo preparato nel corso della settimana. Non dovevamo alzare troppo i possessi, perché sarebbe stato interpretato come un segnale di debolezza e di paura. Abbiamo invece fatto contropiede primario ogni qual volta si è profilata occasione e poi siamo andati avanti nei giochi ogni volta con un giocatore diverso. Abbiamo attaccato bene Mirotic, cercando di farlo correre. Per i primi 25 minuti ci è andata bene, poi abbiamo subito la fisicità di Milano, facendo qualche giro a vuoto, subendo i loro cambi difensivi. Sono stati determinanti gli ultimi venti secondi del terzo quarto in cui siamo passati dal +5 al +10 e poi bravissimi nell’ultimo quarto a gestire. Ognuno ha dato il suo contributo. Noi che siamo una squadra prevalentemente offensiva, abbiamo tenuto Milano a 68 punti, gestendo diversamente il numero dei possessi ed avendo un piano partita ben chiaro».

Lino Grimaldi Avino - ExtraTime - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Misterstudent pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

A San Cipriano D’Aversa il benessere porta la firma di Arturo Mentino e Debora Caterino, a febbraio a Sanremo nel Master Vip dei Massaggiatori

N.B. RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
Insieme nella vita e nella professione, Debora Caterino e Arturo Mentino condividono con ampia soddisfazione la loro attività nel settore...

A San Cipriano D’Aversa il benessere porta la firma di Arturo Mentino e Debora Caterino, a febbraio a Sanremo nel Master Vip dei Massaggiatori

N.B. RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
Insieme nella vita e nella professione, Debora Caterino e Arturo Mentino condividono con ampia soddisfazione la loro attività nel settore...

Gino Guastaferro e Scafati: le strade si dividono

Attraverso un comunicato stampa, la società Scafati Basket rende noto un cambio dirigenziale. Riproponiamo il testo integrale.
A pochi giorni dall’importante...

Con grande cuore e empatia, da Lecco arriva a Sanremo la pioniera del benessere Alba Rocca

N.B. RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
Alba Rocca ha 51 anni e vive a Lecco. Mamma di due splendide ragazze, Giulia e Sofia, lavora fin dalla tenera età dei 17 anni, subito dopo...

Una trasferta da dimenticare. Parte male l’era Boniccioli

Si è appena conclusa la gara tra Scafati Basket e Umana Reyer Venezia. Cosa è successo? Raccontiamo la partita spulciando i dati.
Scafati Basket, la prima...

“Penso di aver capito esattamente quello di cui abbiamo bisogno”, le prime parole di Boniciolli

È andato in scena la prima puntata dello Scafati Basket sotto la regia di Boniciolli. Una sconfitta inevitabile contro una delle migliori squadre di campionato.
Scafati...

Inizia l’avventura di Sanremo per i giovani massaggiatori del “Master Vip”

N.B. RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
 
Dalla “città dei fiori” è già conto alla rovescia per la nuova edizione del Festival della Canzone...

Il massaggio Made in Italy è firmato Claudia Bindi. Da Rimini a Sanremo, passando per l’Europa

N.B. RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
Claudia Bindi nasce nel 1981 a Rimini dove abita e lavora. Nella sua vita ha tanti ricordi belli ma il suo sogno più grande, il mondo del...
Contatti

Misterstudent è una testata giornalistica registrata - Registrazione del Tribunale di Salerno n.1910 del 25 ottobre 2011

Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante