Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?

Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Misterstudent.tv

login

Riparte il progetto "Fratello fisco.. sorella tassa"

16/09/2014

I Contenuti del Progetto

1. IL CONTESTO DI RIFERIMENTO


Secondo noi è possibile spiegare le tasse ai ragazzi , anzi è necessario perchè i ragazzi si fanno un'idea forse non sempre corretta: ascoltano spesso quello che si dice in famiglia, che non sono sempre degli accenni positivi.
Un'iniziativa come questa può essere utile per avvicinare i ragazzi alla comprensione del vero valore che ha il principio di contribuzione, le tasse, nella vita stessa della Stato. L'iniziativa che stiamo portando avanti e che coinvolgerà i ragazzi delle scuole medie è fatta proprio con questo fine, cioè far capire il valore democratico della contribuzione del cittadino.
Abbiamo affrontato questo argomento un po' ostico (perfino Einstein diceva che "le cose più difficili da capire al mondo sono le tasse") attraverso esperienze pratiche, racconti, fiabe animate e proiezione di filmati.
Abbiamo pensato anche di collegare all'argomento un concorso che si svolgerà al termine della fase progettuale : agli alunni iscritti alla scuola media si chiede di elaborare in tre righe un pensiero, un titolo o una battuta sul significato

 


2. OBIETTIVI FORMATIVI

Il progetto di formazione in “Fratello Fisco , sorella Tassa ” si propone i seguenti obiettivi formativi:
? Elencare i temi relativi ai bisogni della collettività .

? analizzare gli aspetti e le peculiarità che caratterizzano i tributi e i diversi risultati ottenuti dall’Amministrazione centrale e locale ;

? coinvolgere i partecipanti al Progetto con la stesura di elaborati

Al fine di favorire l’efficacia del percorso formativo le giornate d’aula saranno caratterizzate da una didattica attiva, basata sul confronto aperto tra i partecipanti ed il docente. Tale confronto, (che verrà stimolato anche attraverso l’adozione di strumenti didattici interattivi quali, ad esempio,la visione delle favole e i fumetti realizzati dall’Agenzia delle Entrate ) ha l’obiettivo esplicito di promuovere un processo di apprendimento interattivo che, oltre ai riferimenti teorici ed ai casi studio, facciano leva anche sulle esperienze concrete dei formatori .


3. STRUTTURA DEL PROGETTO FORMATIVO E CONTENUTI DI MASSIMA

Il progetto formativo si articola su una o due o tre giornate nelle quali saranno sviluppati ed analizzati i principi elementari dei tributi .


Il contenuto del progetto formativo è riferibile alle seguenti tematiche:
? la storia delle tasse : dal 1700 a.c. ai giorni nostri ;
? Il bilancio domestico e il bilancio dello stato;
? Le entrate e le uscite: famigliari e dello stato
? la tipologia e le differenze sostanziali tra l’imposta , la tassa e contributi sociali ;
? i principi costituzionali e la capacità contributiva di ciascun individuo/contribuente,
? tipologia di reddito: dipendente, lavoratore autonomo, impresa.
? i tributi nazionali, regionali e locali;
? progressività delle imposte

 

4. ARTICOLAZIONE LEZIONI DI 4 ORE COMPLESSIVE


I) PRESENTAZIONE CORSO E INTRODUZIONE ½ ORA
II ) VISIONE E SPIEGAZIONE SLIDES ( 1 H)
III) FONTI TRIBUTI ( 1 H)
IV) CODICE FISCALE E SISTEMA TRIBUTARIO ITALIANO ( 1 H)
V ) CONCLUSIONE E DOMANDE ½ ORA

 

 

 

 

Redazione - Scuola - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Misterstudent pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

A Salerno il docufilm “Arcana – La leggenda del Ponte dei Diavoli” del regista Alfonso Della Rocca

Si svolgerà venerdì 18 giugno 2021 alle ore 20.00, presso la chiesa di Santa Margerita (via Santa Margherita - Salerno), la presentazione del docufilm...

Grande successo per la prima edizione di PowWow Fashion Tech Week

Nell’anno più difficile per l’intero settore degli eventi, PowWow Fashion Tech Week ha registrato un grande successo per la sua prima edizione. Non...

La ministra per le disabilità Erika Stefani in visita presso la Fondazione Anffas Salerno “Giovanni Caressa Onlus”

La ministra per le disabilità nel governo Draghi, Erika Stefani, sarà domani in visita presso la Fondazione Anffas Salerno “Giovanni Caressa Onlus”...

Fondazione Anffas Salerno “Giovanni Caressa Onlus” diventa centro vaccinale

Fondazione Anffas Salerno “Giovanni Caressa Onlus” (via Del Tonnazzo, 83 SA) diverrà centro vaccinale destinato, non solo alle persone con disabilità,...

Pow-Wow Fashion Tech Week: il primo evento italiano dedicato alla moda e alle tecnologie applicate

Si terrà dal 18 al 20 maggio Pow-Wow Fashion Tech Week, il primo summit italiano a respiro internazionale sul futuro dell’industria moda e non solo, che si...

Nasce In Basilicata Pow-Wow Fashion Tech Week, il primo summit italiano a respiro internazionale dedicato all’innovazione e alle tecnologia

Organizzato da Heroes S.r.l., la società potentina promotrice tra le altre di “Heroes, meet in Maratea” (goheroes.it), Pow-Wow Fashion Tech Week, che si...

La moda diventa digitale con Pow-Wow Fashion Tech Week 2021

È tutto pronto per Pow-Wow Fashion Tech Week, il primo evento italiano dedicato all’innovazione e alle tecnologie applicate al mondo del fashion, del beauty e del...

Piano vaccini Campania: “Che le persone con disabilità siano la priorità”. L’appello di Fish Campana e Anffas Campania al Presidente Vincenzo De Luca

Grande soddisfazione da parte di Fish Campania e Anffas Campania per la decisione della regione di aver incluso, nella prima fase del piano vaccinale, gli operatori sanitari che...
Contatti

Misterstudent è una testata giornalistica registrata - Registrazione del Tribunale di Salerno n.1910 del 25 ottobre 2011

Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante