Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?

Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Misterstudent.tv

login

Intervista a Luigi Del Mastro, rappresentante del Liceo Classico Tasso

20/03/2014

Cosa ti ha spinto ad intraprendere la strada da rappresentate d'istituto?

Allora, il primo motivo sicuramente è il senso di appartenenza che ho nei confronti della mia scuola ma soprattutto nei confronti della mia città. Il Liceo classico T. TASSO di Salerno è uno degli istituti più antichi in Italia ed è uno dei più prestigiosi nell'ambito salernitano. Ho molto a cuore gli studenti della mia scuola e da loro rappresentante cerco di essere sempre presente e di attuare politiche di miglioramento scolastico. Detta in breve amo la mia scuola e darei tutto per gli studenti che ne fanno parte. L'obiettivo di Noi rappresentanti è di essere a stretto contatto con gli studenti per sapere le loro problematiche e risolverle insieme come una grande famiglia.

Tagli all'istruzione: un'alternativa da cui prendere soldi?


Tagliare i fondi alla scuola vuol dire negare un futuro ai giovani, negare un futuro alle nuove generazioni. In Italia esistono tanti sprechi, io la risolverei così: abolizione delle province con un risparmio di 12 miliardi di euro l' anno, iper tassazione per redditi con attivo finanziario maggiore di un milione di euro, diminuire il costo della politica con la diminuzione del 50% dei parlamentari, lotta all'evasione fiscale ma non al piccolo evasore ma a quegli imprenditori che evadono milioni di euro di tasse all'anno ed infine rientro dei militari che sono i giro per il mondo per missioni "di pace" poiché sono un costo che il nostro stato in questo periodo non può permettersi.

Se fossi Ministro dell'istruzione per un giorno, qual è la prima cosa che faresti?

Andrei nelle scuole e parlerei con gli studenti, ascolterei i loro problemi, le loro vicissitudini; secondo me il ministro non deve essere un personaggio chiuso nel proprio ufficio a Roma che cerca di cercare soluzioni. Il ministro è un cittadino come tutti noi e deve essere vicino agli studenti di qualsiasi ordine e grado.

Qual è la cosa che da ministro non avresti mai fatto?

La cosa che non farei mai sicuramente da ministro della pubblica istruzione è tagliare fondi perché sarebbe da stupidi non investire sul futuro dei propri studenti.

Quali sono le problematiche del Tasso da risolvere al più presto?

Prima problematica fondamentale è la ristrutturazione del nostro cortile interno poiché per garantire ai ragazzi l'assemblea studentesca mensile siamo costretti a peregrinare ogni mese in un luogo diverso: ad esempio l'abbiamo fatta nel chiostro dei frati cappuccini a piazza San Francesco, nella palestra dei Salesiasi a via San Giovanni Bosco ed ora grazie all'assessore Luca Cascone forse abbiamo trovato una location offerta dal comune per noi ragazzi. Poi, sempre a livello strutturale, la ristrutturazione del piano interrato del Tasso dov'è sita la palestra, che oramai è transennata poiché cade a pezzi. Infine dimenticavo che il cortile interno, prima che la provincia lo dichiarasse inagibile, oltre a fare l'assemblea studentesca si svolgevano anche le ore di educazione fisica all' aperto; e dato che la palestra interna non offre tante opportunità ci negano di svolgere regolarmente le nostre ore curricolari di attività ginnica.

Proprio a settembre si era discusso molto dell'inagibilità di alcune zone della scuola. qual è il rapporto con il dirigente scolastico nell'affrontare queste vicende?

Il nostro Preside, Salvatore Carfagna, è dalla nostra parte; è il primo che cerca di sollecitare in tutti modi gli uffici competenti della Provincia per far sbloccare questi fondi per la ristrutturazione del nostro istituto. Infatti grazie al nostro dirigente scolastico abbiamo avuto un finanziamento di 165.000 € dalla provincia per la ristrutturazione dei bagni. Credo che sia uno dei pochi casi che il Preside lotta con gli studenti per lo un unico fine: il benessere di una comunità che si chiama liceo classico Tasso.

Quanto sta facilitando, o ha facilitato, internet nel confronto con gli altri studenti?

Sicuramente è fondamentale almeno per me, perché grazie anche ai social network come Facebook riesco a mantenermi a stretto contatto con gli studenti tenendoli sempre informati sull'attività dei rappresentanti, ma anche per informarli su eventi culturali che si svolgono nel nostro liceo oppure come semplice luogo di dibattito e o scambio di battute simpatiche tra gli studenti. Vedete il gruppo del Tasso non deve essere un qualcosa solo di serio ed istituzionale ma siccome credo che siamo una grande famiglia anche la battuta ironica serve per valorizzare i rapporti umani tra studenti.

Quali sono gli aspetti positivi e negativi degli studenti che rappresenti?

Secondo me non esistono ne aspetti negativi e ne positivi. Non si può fare di tutta l'erba un fascio, ogni studente ha giustamente le proprie idee ed io devo rispettare le opinioni di tutti e ascoltare tutte le eventuali proposte o critiche se ce ne sono. Siamo degli esseri umani e da buon cittadino devo rispettare tutti ed ascoltare tutti. Essendo in un liceo classico siamo tutte persone che hanno una capacità critica ben sviluppata e quindi bisogna stare molto attenti perché fare il rappresentante in una scuola come il Tasso comporta grandi responsabilità.

Molto dibattuta è l'assemblea d'istituto: spesso è vista come perdita di tempo, un pretesto per evitare ore di lezione. cosa ti senti di dire per dimostrare il contrario?

Allora partendo dal presupposto che l'assemblea è un nostro diritto inderogabile e nessuno può levarcelo. Io credo che siamo l'unica scuola che fa questi "viaggi" da una parte all'altra della città per seguire l'assemblea e vi dirò di più, quando l'assemblea era in dubbio se farla molte persone hanno proposto di farla il pomeriggio pur di seguire l'assemblea. Certo è un momento dove c'è meno pressione per lo studente perché non si fa lezione ma ciò non comporta che ogni studente non debba seguire l'assemblea.

Ti ispiri a qualcuno in questo percorso da rappresentante?

La mia guida è sempre stata Gianni Fiorito ex-rappresentante del mio liceo, anche se io Luigi Del Mastro mi ispiro a me stesso perché credo che ognuno abbia un proprio obiettivo e in generale credo che chi meglio di me può capire o sapere le esigenze della mia scuola

Cosa vedi nel tuo futuro? e cosa ti fa paura?

Bella domanda, allora la mia vita è stato un continuo viaggio per l' Italia tra Salerno, Brescia, Roma e sinceramente vorrei come prima cosa un po di stabilità, continuare gli studi sicuramente alla facoltà di legge e chi lo sa poi, la vita è strana ti può riservare qualsiasi cosa e forse questo è il bello, se sapessi già dove mi troverò in futuro non avrei sfizio di vivere la mia vita godendomi per adesso il liceo e in futuro chi lo sa... paure? Si una quella di allontanarmi dalle persone che mi vogliono bene, un giorno il destino ci farà separare le strade e ahimè ci fa perdere amicizie che durano tutto il liceo, spero che le amicizie vere rimarranno per sempre e che un giorno tra 20 anni mi rileggerò questa intervista con un sorriso sulle labbra e mi ricorderò di questa esperienza che mi ha legato così tanto al mio liceo.

Martina Grassadonia - Scuola - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Misterstudent pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Al cinema dal 18 luglio "Passpartù - Operazione Doppiozero" di Lucio Bastolla con Veronica Maya

Arriva al cinema dal 18 luglio, “Passpartu’ - Operazione Doppiozero” la divertente commedia di Lucio Bastolla che vede in un cast corale...

#GIFFONI2019 LA 49° EDIZIONE: 19/27 LUGLIO 2019

101 opere, di cui 15 italiane, in concorso nelle 7 sezioni competitive che richiamano a Giffoni Valle Piana (SA) 6200 giurati provenienti da circa 50 Paesi del mondo: 7...

Arriva “Puortame cù te”: il nuovo tormentone dell’estate firmato Frenk

Arriva “Puortame cù te”: il nuovo tormentone dell’estate firmato Frenk
Si intitola “Puortame cù te” il nuovo singolo del trapper...

“Don’t go” il nuovo singolo estivo di KEVS X FRANCESCA MONTE

Francesca Monte, cantautrice, musicista e web star Salernitana, reduce dal successo social di “Un’estate che non finirà” in vetta alle classifiche...

Le Fasi - "Ultima Pagina Special Events" parte da Napoli il 30 marzo 2019

La band partenopea Le Fasi, per festeggiare i suoi 7 anni di attività prima di rinchiudersi in studio e lavorare al nuovo disco, ha lanciato un mini tour dal titolo...

Bilancio d'esercizio 2018 tra regole da consolidare e novità future

“Bilancio d'esercizio 2018 tra regole da consolidare e novità future”, questo il titolo del convegno che si terrà venerdì 22 marzo presso il...

L’azienda salernitana torna a mettersi in vetrina dal 19 al 23 gennaio

Con un fitto calendario di eventi che mira a diffondere la cultura del caffè in tutte le sue sfaccettature, Trucillo torna al Sigep, il salone mondiale del dolciario...

D. L. 119/2018 e Legge di Bilancio. Lo scenario Fiscale 2019. Primo convegno sulla Legge di Bilancio a Salerno organizzato dall’ANC

Si terrà domani, venerdì 18, il primo convegno dell’anno 2019 organizzato dall’Associazione Nazionale Commercialisti Salerno che si terrà, alle...
Contatti

Misterstudent è una testata giornalistica registrata - Registrazione del Tribunale di Salerno n.1910 del 25 ottobre 2011

Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante