Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?

Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Misterstudent.tv

login

Intervista: "FishArt" -“Dopo tante esperienze e sacrifici e’ il sogno di una vita che si realizza”

16/06/2016

Salerno, soprannominata la città del sole e del mare e’ diventata di recente una delle mete turistiche più ambite da visitare, non solo per la sua grande bellezza e vastità’ ma anche per quello che la città offre,soprattutto per quanto riguarda il settore della ristorazione,componente fondamentale nel cuore di Salerno.
Proprio per questo motivo, la nostra attenzione e’ stata posta sull’apertura di un nuovo ristorante, inaguarato da poche settimane a questa parte, il “FishArt”.Abbiamo incontrato i due titolari e proprietari del ristorante,  Ciro Autuori e Antonio Caputo , due giovanissimi ragazzi salernitani che sono riusciti,dopo mille sacrifici a realizzare il loro sogno, i quali ci hanno raccontato la loro esperienza in questo nuovo percorso.


“Come sappiamo avete finalmente realizzato il vostro sogno,grazie all’apertura del FishArt, raccontateci la vostra esperienza”.


"Ciro e Antonio":”L’apertura del FishArt e’ diventata la realizzazione del nostro sogno.E’ da quando siamo bambini, essendo cugini, che sognavamo di aprire un’attività tutta nostra, accompagnata da mille passioni, passioni innazittutto per la pesca, come appunto il nome del locale si rifà ad una cucina prettamente a base di pesce, in quanto Salerno e’ una città marittima, dove privilegiamo il miglior pesce fresco appena pescato,garentendoci la felicità del cliente di mangiare una cosa fresca e genuina e non un qualcosa di congelato.Per quanto riguarda il nostro sogno, abbimo fatto insieme tante esperienze all’estero, dove io,Ciro, ho avuto l’opportunità di gestire alcuni ristoranti in Olanda e Ibiza,che mi hanno permesso di ampliare la mia esperienza nel settore della ristorazione e grazie a queste esperienze ,soprattutto grazie all’aiuto di mio cugino Antonio siamo riusciti a far diventare il nostro sogno realtà in quanto mio cugino si occupa prettamente della parte commerciale e tecnica del ristorante".

 
“Che tipi di piatti offrite alla vostra clientela e soprattutto quale e’ il vostro piatto forte?”


“Ciro e Antonio”:Innanzitutto la nostra cucina e’ basata su un prodotto a kilometro zero, ovvero un prodotto che non puoi trovare tutti i giorni. il nostro piatto forte e’ il “Trionfo di assaggi” che consiste nell’essere sei assaggini dei nostri antipasti che noi cambiamo settimanalmente e sono ovviamente prodotti freschi e giornalieri.Si tratta tre antipasti freddi e tre antipasti caldi per portata a persona.I tre antipasti freddi al momento sono realizzati su un letto di patate con gamberetti, a seguire su un letto di pomodorini con seppia alla julienne e aceto balsamico e infine un polipo all’insalata rivisitato con una fetta di limone a base di rucola.Per quanto riguarda quelli caldi, essi sono formati al momento da una parmigiana di alici fatta con il miglior pesce fresco, a seguire un piccolo cuoppo di paranza fritta e infine un polipetto alla luciana rivisitato su un crostone di mare.Per quanto riguarda i primi,invece, abbiamo una vasta variazione,quello forte e’ il risotto alla pescatore dello Chef, poi abbiamo linguine alle alici con pomodorini,datterini e formaggio pecorino cilentano, poi abbiamo il classico spaghetto alle vongole che ci viene richiesto un po’ da tutta la clientela,essendo un piatto ricercato e infine il” Pacchero dello chef“,ovvero un tipo di pasta che cambiamo ogni giorno .Infine ovviamente oltre i piatti di mare,abbiamo anche una varietà di menù di terra composti da specialità cilentane come formaggi presi dall’azienda agrigola cilentana “Le Starze”,che produce la mozzarella nella Mortella,prodotto tipico cilentano e il cui proprietario e’ un nostro carissimo amico ,Mario Di Bartolomeo, il quale ci e’ stato molto vicino nella realizzazione del nostro progetto,soprattutto durante l’inagurazione del ristorante.Per quanto riguarda i Primi, disponiamo del cosiddetto” scarapariello” che e’ il piatto classico salernitano per eccellenza, a seguire vi sono le linguine di Nerano,un tipico piatto amalfitano e infine come secondi abbiamo la classica tagliata di manzo e altre varieta’ di carne."

“Concludo,chiedendovi come mai avete deciso di aprire il FishArt?"
"Ciro e Antonio":”Abbiamo deciso di aprire la nostra attivita’ in quanto dopo aver fatto tante esperienze all’estero abbiamo deciso di ritornare nella nostra amata Salerno e di” realizzare il nostro sogno di una vita dopo tanti sacrifici."

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Misterstudent pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

La Fasano Gomme 2 Hippo Basket Salerno ferma la corsa della Pallacanestro Antoniana

I ragazzi di coach Cosentino infliggono la prima sconfitta alla capolista e centrano l’ottava vittoria di fila
 Un’autentica battaglia sportiva, una sfida...

Il Giudice Sportivo ne ferma nove, c’è anche Akpa Akpro

24ª giornata alle spalle, il Giudice sportivo ne appieda nove, tra questi anche tre allenatori.
Giudice sportivo: nove fermi ai box
Il comunicato della Lega:
Sono nove i...

Viareggio Cup, sorteggiati i gironi: assente la Salernitana

Nella giornata di ieri presso la Sala di Rappresentanza del Comune di Viareggio, si è tenuto il sorteggio per l’ex Coppa Carnevale, ovvero, la Viareggio Cup....

Karate: Vincenzo Pappalardo protagonista all'Open di Toscana

Vincenzo Pappalardo protagonista all'Open di Toscana. Competizione tenutasi lo scorso 13-15 febbraio al Palagolfo di Follonica.
Karate: Vincenzo Pappalardo protagonista...

Tempo di Coppa Italia per la Jomi, sabato c'è l'Oderzo in semifinale

Tempo di Coppa Italia per la Jomi Pdo Salerno. Capitan Napoletano e compagne scenderanno in campo sabato (22 febbraio) alle ore 16:30 al Pala Estra di Siena per affrontare in...

Ginnastica Ritmica, Evoluzione Danza Angri tra le grandi d’Italia

Dopo il bagno di folla per Alexandra Agiurgiugulese e Milena Baldassarri, atlete in forze all’Aeronautica Militare e già qualificate per le Olimpiadi di Tokyo 2020,...

La Salernitana torna da Verona con le ossa rotte

La Salernitana esce sconfitta dallo stadio “Bentegodi” e con le ossa rotte. Al Ko con il ChievoVerona, e il mancato passo in avanti, si aggiunge l’infortunio...

Il Volley Bellizzi batte 3-0 il fanalino di coda Volalto San Nicola

Distacchi invariati nella parte alta della classifica
Previsioni della vigilia rispettate per il Volley Bellizzi, che batte 3-0 il Volalto San Nicola e mette in cascina altri 3...
Contatti

Misterstudent è una testata giornalistica registrata - Registrazione del Tribunale di Salerno n.1910 del 25 ottobre 2011

Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante