Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?

Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Misterstudent.tv

login

Intervista: "FishArt" -“Dopo tante esperienze e sacrifici e’ il sogno di una vita che si realizza”

16/06/2016

Salerno, soprannominata la città del sole e del mare e’ diventata di recente una delle mete turistiche più ambite da visitare, non solo per la sua grande bellezza e vastità’ ma anche per quello che la città offre,soprattutto per quanto riguarda il settore della ristorazione,componente fondamentale nel cuore di Salerno.
Proprio per questo motivo, la nostra attenzione e’ stata posta sull’apertura di un nuovo ristorante, inaguarato da poche settimane a questa parte, il “FishArt”.Abbiamo incontrato i due titolari e proprietari del ristorante,  Ciro Autuori e Antonio Caputo , due giovanissimi ragazzi salernitani che sono riusciti,dopo mille sacrifici a realizzare il loro sogno, i quali ci hanno raccontato la loro esperienza in questo nuovo percorso.


“Come sappiamo avete finalmente realizzato il vostro sogno,grazie all’apertura del FishArt, raccontateci la vostra esperienza”.


"Ciro e Antonio":”L’apertura del FishArt e’ diventata la realizzazione del nostro sogno.E’ da quando siamo bambini, essendo cugini, che sognavamo di aprire un’attività tutta nostra, accompagnata da mille passioni, passioni innazittutto per la pesca, come appunto il nome del locale si rifà ad una cucina prettamente a base di pesce, in quanto Salerno e’ una città marittima, dove privilegiamo il miglior pesce fresco appena pescato,garentendoci la felicità del cliente di mangiare una cosa fresca e genuina e non un qualcosa di congelato.Per quanto riguarda il nostro sogno, abbimo fatto insieme tante esperienze all’estero, dove io,Ciro, ho avuto l’opportunità di gestire alcuni ristoranti in Olanda e Ibiza,che mi hanno permesso di ampliare la mia esperienza nel settore della ristorazione e grazie a queste esperienze ,soprattutto grazie all’aiuto di mio cugino Antonio siamo riusciti a far diventare il nostro sogno realtà in quanto mio cugino si occupa prettamente della parte commerciale e tecnica del ristorante".

 
“Che tipi di piatti offrite alla vostra clientela e soprattutto quale e’ il vostro piatto forte?”


“Ciro e Antonio”:Innanzitutto la nostra cucina e’ basata su un prodotto a kilometro zero, ovvero un prodotto che non puoi trovare tutti i giorni. il nostro piatto forte e’ il “Trionfo di assaggi” che consiste nell’essere sei assaggini dei nostri antipasti che noi cambiamo settimanalmente e sono ovviamente prodotti freschi e giornalieri.Si tratta tre antipasti freddi e tre antipasti caldi per portata a persona.I tre antipasti freddi al momento sono realizzati su un letto di patate con gamberetti, a seguire su un letto di pomodorini con seppia alla julienne e aceto balsamico e infine un polipo all’insalata rivisitato con una fetta di limone a base di rucola.Per quanto riguarda quelli caldi, essi sono formati al momento da una parmigiana di alici fatta con il miglior pesce fresco, a seguire un piccolo cuoppo di paranza fritta e infine un polipetto alla luciana rivisitato su un crostone di mare.Per quanto riguarda i primi,invece, abbiamo una vasta variazione,quello forte e’ il risotto alla pescatore dello Chef, poi abbiamo linguine alle alici con pomodorini,datterini e formaggio pecorino cilentano, poi abbiamo il classico spaghetto alle vongole che ci viene richiesto un po’ da tutta la clientela,essendo un piatto ricercato e infine il” Pacchero dello chef“,ovvero un tipo di pasta che cambiamo ogni giorno .Infine ovviamente oltre i piatti di mare,abbiamo anche una varietà di menù di terra composti da specialità cilentane come formaggi presi dall’azienda agrigola cilentana “Le Starze”,che produce la mozzarella nella Mortella,prodotto tipico cilentano e il cui proprietario e’ un nostro carissimo amico ,Mario Di Bartolomeo, il quale ci e’ stato molto vicino nella realizzazione del nostro progetto,soprattutto durante l’inagurazione del ristorante.Per quanto riguarda i Primi, disponiamo del cosiddetto” scarapariello” che e’ il piatto classico salernitano per eccellenza, a seguire vi sono le linguine di Nerano,un tipico piatto amalfitano e infine come secondi abbiamo la classica tagliata di manzo e altre varieta’ di carne."

“Concludo,chiedendovi come mai avete deciso di aprire il FishArt?"
"Ciro e Antonio":”Abbiamo deciso di aprire la nostra attivita’ in quanto dopo aver fatto tante esperienze all’estero abbiamo deciso di ritornare nella nostra amata Salerno e di” realizzare il nostro sogno di una vita dopo tanti sacrifici."

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Misterstudent pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Solidarietà, D’Avenia: “Acquistate nuove mascherine grazie al successo del crowfunding lanciato dal Centro Studi Super Sud”

Nella difficile battaglia contro il contagio da Coronavirus ogni contributo fatto con entusiasmo ha un valore enorme. Ne è la prova il crowfunding lanciato dal Centro...

Salvatore Parisi, Coordinatore regionale Anffas Campania, smentisce la notizia di FP Cgil Salerno: “Siamo già titolari di un nostro contratto rinnovat

Nella giornata di ieri è stata veicolata la notizia da parte di FP Cgil Salerno in cui si è appresa la positiva notizia inerente l’avvio della consultazione...

Famiglie e giovani, D’Avenia: “Garantiamo un futuro migliore attraverso sostegni familiari. Aboliamo il bollo sulla prima auto e investiamo sul protag

L’emergenza sanitaria, legata alla pandemia da Covid-19, ha creato non poche difficoltà alle famiglie italiane che si sono trovate a fronteggiare questioni...

Turismo in Campania, D’Avenia: “Nell’era post Covid, rilanciamo l’economia locale attraverso le bellezze del nostro territorio”

L’approssimarsi dell’estate pone inevitabilmente dinanzi ad un bivio tortuoso creatosi dal Covid-19: la riapertura del turismo.Il turismo, come si puo’...

Servizio ai trasporti per persone con disabilità: è ancora guerra tra Fondazione Salernum Anffas Onlus e i Comuni dell’Agro Nocerino Sarnese e dell’Ir

Una vera e propria guerra che non riesce a vedere la parola fine quella che sta combattendo da mesi Fondazione Salernum Anffas Onlus per il riconoscimento del servizio ai...

Il nuovo singolo di Francesco Key B è featuring con il celebre cantante partenopeo Raffaello

Dopo diversi brani già all’attivo, che lo hanno visto come un vero e proprio mago del recupero musicale partenopeo, Francesco Key B, all’anagrafe Francesco...

Alla Villa Cortese di Terzigno casting di moda, cinema e musica il 20 giugno promosso da Mondo Eventi Campania

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
 
Dopo il lungo periodo di quarantena per l’emergenza Coronavirus che ha bloccato forzatamente le principali attività produttive,...

Famiglie bisognose in Campania, D’Avenia: “Serve una strategia per lo sviluppo economico e sociale del nostro territorio”

A quasi un mese dall’inizio della Fase 2, è tempo per l’Italia fare i conti con i contraccolpi economici della pandemia di Covid-19.Come già indicato...
Contatti

Misterstudent è una testata giornalistica registrata - Registrazione del Tribunale di Salerno n.1910 del 25 ottobre 2011

Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante