Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?

Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Misterstudent.tv

login

Morto Tullio De Mauro

05/01/2017

 

A dare la notizia della morte di Tullio De Mauro è stato il sito della rivista "Internazionale", diretta dal figlio Giovanni De Mauro. “Linguista, docente universitario, autore del Grande dizionario italiano dell’uso e della Storia linguistica dell’Italia unita, aveva 84 anni – si legge nel breve epitaffio del sito.

Ministro della pubblica istruzione dal 2000 al 2001 era stato tra i critici della ‘Buona scuola’, la riforma del sistema educativo preparata dal governo di Matteo Renzi, attaccando principalmente il nuovo ruolo del preside che, secondo la riforma, risulta avere più potere rispetto al passato. “Si delinea per il preside un potere di tipo monocratico e assoluto, che sulla carta ha il pontefice della Chiesa romana – aveva dichiarato a Repubblica.it -, il preside si ritrova a gestire dei soldi per premiare, si trova a decidere sulle materie che si insegnano, come si insegnano, cosa si deve insegnare, sui professori, senza contrappeso di sorta”.

Tullio De Mauro era nato a Torre Annunziata il 31 marzo 1932. Laureato in Lettere classiche ha insegnato negli atenei di Napoli, Chieti, Palermo e Salerno.

Durante la sua vita ha ricoperto incarichi anche politici: è stato consigliere della Regione Lazio (1975-80), membro del Consiglio di amministrazione dell’università di Roma (1981-85), dove è stato pure delegato per la didattica del rettore (1986-88) e presidente dell’Istituzione biblioteche e centri culturali di Roma (1996-97). Dal 2000 al 2001 è stato ministro della Pubblica Istruzione nel secondo governo da Giuliano Amato.

Nel 2001 è stato nominato Cavaliere di Gran Croce al Merito dal presidente della Repubblica.

Per l’insieme delle sue attività di ricerca, l’Accademia dei Lincei gli ha attribuito, nel 2006, il premio della Presidenza della Repubblica.

Importantissimi i suoi lavori letterari tra cui la traduzione e commento del "Cours de linguistique générale" di Ferdinand de Saussure del 1967. Ha poi scritto la ‘Storia linguistica dell’Italia unita’ (1963) e, tra i suoi lavori più recenti, ha anche curato il ‘DAIC: Dizionario avanzato dell’italiano corrente’ (1997), il ‘Dizionario della lingua italiana’ (2000), il ‘Dizionario etimologico’ (con M. Mancini, 2000) e il ‘Dizionario delle parole straniere nella lingua italiana’ (con M. Mancini, 2001).

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Misterstudent pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Salernitana, Primavera: le dichiarazioni di mister Rizzolo

La Salernitana Primavera torna con un buon punto da Trapani, grazie all’1-1 in casa della seconda forza del campionato. Le dichiarazioni di mister Rizzolo.
Primavera,...

Todis Salerno ’92, riecco il successo: espugnata Potenza alla prima di Russo

La Todis Salerno ’92 torna alla vittoria nel giorno dell’esordio in panchina del nuovo allenatore, Aldo Russo.
Russo: “Grande disponibilità di tutta la...

Qui Chievo, Marcolini: "Tutti noi affrontiamo la Salernitana"

Monday night per il Chievo Verona, che sarà impegnato lunedì contro la Salernitana. E' però tempo di conferenza stampa, con mister Michele Marcolini che...

La Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno sconfitta a Brescia

Come da pronostico la Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno sabato sera esce sconfitta dal campo dell’AN Brescia nella gara valevole per la prima giornata di ritorno del...

#Salernitana100: 15 febbraio 1920-15 febbraio 2020

Il 15 febbraio del 1920 la Salernitana disputava la sua prima gara ufficiale in trasferta sul campo dello Stabia, vinta 1-0 grazie al gol di Aliberti al 75′.
A 100 anni...

Qui Chievo, Segre: "Più concreti che a inizio stagione, vogliamo la Serie A"

Il centrocampista del Chievo Jacopo Segre ha parlato dalle colonne del Corriere Veneto della sua stagione da stakanovista, il più giovane della Serie B, con 23 gare su 23...

Aldo Russo è il nuovo allenatore della Todis Salerno ‘92

Sarà Aldo Russo l’allenatore della Todis Salerno ’92, in sostituzione di Andrea Forgione. Il nuovo coach guiderà le granatine a partire da domani...

La Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno al giro di boa del campionato

Seconda trasferta consecutiva per la Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno, che sabato 15 febbraio, alle ore 18, nella prima giornata del girone di ritorno, sarà a...
Contatti

Misterstudent è una testata giornalistica registrata - Registrazione del Tribunale di Salerno n.1910 del 25 ottobre 2011

Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante