Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?

Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Misterstudent.tv

login

Derby del “Maradona” domenica: le parole dell’assessore di Napoli De Iesu

26/04/2023

Oggi si decide sul futuro della derby allo stadio “Maradona”, una partita che potrebbe decidere l’assegnazione dello scudetto del campionato di massima serie. La gara, valevole per la 32ª giornata, è in programma come da calendario sabato alle 15.

Il derby scudetto si decide in Prefettura
Sarà la prefettura a decidere quando far giocare Napoli-Salernitana gara di massima serie valevole per la 32ª giornata del campionato 2022-2023. Come è noto il risultato dello stadio “Maradona” non sarà determinante se non per una combinazione di risultati che prevede la non vittoria della Lazio in casa dell’Inter. Il nodo della questione sta tutto intorno all’ordine pubblico, già l’assenza condotta dei tifosi della Salernitana potrebbe favorire lo slittamento.

Le parole del Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli: Dopo il comunicato fatto dalla Curva Sud Siberiano questa mattinata, anche il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, si è espresso sul possibile slittamento del derby tra Napoli e Salernitana. La squadra granata beneficerebbe di 24 in meno in vista della gara infrasettimanale contro la Fiorentina in data 3 maggio. Ecco le parole del primo cittadino:

«Faremo dei passi ufficiali nelle prossime ore con il questore ed il prefetto e tanti altri per fare in modo che non si squilibri il campionato. – ha dichiarato Vincenzo Napoli stamani a palazzo di città – Comprendiamo i motivi di ordine pubblico ma vanno coniugati con aspetti di regolarità del campionato che devono essere salvaguardati. Si possono spostare le partite ma allo stesso tempo vanno create le condizioni affinché non si turbi il prosieguo del campionato e le squadre abbiano la loro possibilità di recupero sportivo e fisico. Insomma bisogna fare in modo che tutto “tenga” in un ragionamento equilibrato. Niente eccessi, lasciamo sempre spazio alla razionalità e all’equilibrio: credo che ci siano le condizioni affinché la Salernitana non sia penalizzata in questo meccanismo che corre il rischio di essere stritolante».

Video Player

00:00
01:17


Le parole di Antonio De Iesu: L’assessore della Legalità del Comune di Napoli è intervenuto ai microfoni di ‘Radio Punto Nuovo’ e ha commentato la possibilità del rinvio di Napoli-Salernitana: «Speriamo che i soliti luoghi comuni non guastino questo evento eccezionale. Semmai che sia l’occasione per dare l’esempio. Tutte le amministrazioni locali stanno sollecitando l’Osservatorio affinché la sfida si disputi domenica. Disputare il match di domenica ci sarebbe una mano a razionalizzare l’utilizzo in città delle Forze dell’Ordine. Sono tutti temi al vaglio dell’Osservatorio e speriamo che venga accolta la nostra richiesta di spostare Napoli-Salernitana al giorno dopo».

Aggiornamento 15:30 – Per ora viene confermata la data originale di sabato 29 aprile alle 15. La riunione si è conclusa con un rinvio al Casms con la decisione sarà presa nella giornata di domani.


Aggiornamento 14:00 – Si è appena concluso l’incontro presso l’osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive. Secondo SportItalia la decisione dovrebbe essere quella di spostare la gara a domenica. La comunicazione è attesa a breve. Si è discusso anche dell’oggettiva difficoltà di gestire “un’ipotetica festa del tifo” che duri tre giorni, in relazione alla concomitanza con il primo maggio.

Aggiornamento 12:04 – L’onda lunga del derby di Napoli rischia di coinvolgere anche il basket di massima serie. La GeVI, ‘compagna’ di categoria dello Scafati Basket, ha inviato una PEC al tavolo decisionale per l’ordine pubblico: “Oggettivi ed evidenti motivi di sicurezza e di ordine pubblico, onde poter regolarmente consentire alle squadre, all’organizzazione gara, ed agli spettatori del PalaBarbuto di poter accedere regolarmente all’impianto di Fuorigrotta”. La GeVI, al pari proprio di Scafati, ospita Pesaro in un match importante per la corsa salvezza, e teoricamente la sua gara dovrebbe giocarsi in contemporanea ad altre.


Aggiornamento 10:59 – Sembra ormai sicuro lo slittamento a domenica della partita, resta da capire l’orario del match. Si potrebbe giocare alle 12:30, ma si sta ragionando anche sulla prossima gara dei napoletani a Udine.

Aggiornamento 9:58 – Nel frattempo arriva un duro comunicato dalla Curva Siberiano che chiede rispetto. I tifosi granata non potranno assistere alla gara per la chiusura della vendita dei biglietti, pur non avendo ‘carichi’ rispetto a quanto accadde nella gara di andata quando i napoletani e romanisti vennero a contatto in autostrada.

 

Lino Grimaldi Avino - ExtraTime - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Misterstudent pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Blowhammer al Pitti Immagine Uomo 106

Blowhammer sceglie Firenze e il Pitti Immagine Uomo come palcoscenico per presentare la nuova collezione Primavera/Estate 2025.Il collettivo di designer e artisti, dopo il...

A settembre si apre il set del film “Ho visto un sogno”, il nuovo dramma psicologico di Carlo Della Volpe

N.B. RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
A settembre con un nuovo film. Carlo Della Volpe, videomaker e regista napoletano, torna dietro la macchina da presa con “Ho visto un...

Blowhammer si reinventa: un nuovo capitolo di indipendenza e individualità nel mondo dello streetwear

Blowhammer inaugura la sua nuova era e presenta il suo rebranding che, partendo dalle sue radici, non rinuncia a rinnovarsi e a proporre qualcosa di nuovo ed esclusivo portando...

A San Cipriano D’Aversa il benessere porta la firma di Arturo Mentino e Debora Caterino, a febbraio a Sanremo nel Master Vip dei Massaggiatori

N.B. RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
Insieme nella vita e nella professione, Debora Caterino e Arturo Mentino condividono con ampia soddisfazione la loro attività nel settore...

A San Cipriano D’Aversa il benessere porta la firma di Arturo Mentino e Debora Caterino, a febbraio a Sanremo nel Master Vip dei Massaggiatori

N.B. RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
Insieme nella vita e nella professione, Debora Caterino e Arturo Mentino condividono con ampia soddisfazione la loro attività nel settore...

Gino Guastaferro e Scafati: le strade si dividono

Attraverso un comunicato stampa, la società Scafati Basket rende noto un cambio dirigenziale. Riproponiamo il testo integrale.
A pochi giorni dall’importante...

Con grande cuore e empatia, da Lecco arriva a Sanremo la pioniera del benessere Alba Rocca

N.B. RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
Alba Rocca ha 51 anni e vive a Lecco. Mamma di due splendide ragazze, Giulia e Sofia, lavora fin dalla tenera età dei 17 anni, subito dopo...

Una trasferta da dimenticare. Parte male l’era Boniccioli

Si è appena conclusa la gara tra Scafati Basket e Umana Reyer Venezia. Cosa è successo? Raccontiamo la partita spulciando i dati.
Scafati Basket, la prima...
Contatti

Misterstudent è una testata giornalistica registrata - Registrazione del Tribunale di Salerno n.1910 del 25 ottobre 2011

Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante