Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?

Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Misterstudent.tv

login

Scafati brilla a Pesaro ma tante, troppe ombre

24/10/2023

Scafati Basket esce stremata dalla Vitifrigo Arena di Pesaro. I gialloblù condotti da Pino Sacripanti hanno giocato la quarta di campionato tra luci ed ombre, portando però a casa il risultato.

Scafati Basket: troppi blackout
I gialloblù dello Scafati Basket sono usciti dalla Vitifrigo Arena con due punti, ma purtroppo continuano i blackout che condizionano in modo decisivo i match del collettivo. Una partita dai due volti per i ragazzi di Pino Sacripanti che chiudono con 20 punti di vantaggio il primo quarto (14-34) e con 17 punti il secondo (30-47). Poi succede quello che non vorresti dalla tua squadra di basket: la difesa non riesce a contenere gli attacchi dell’avversario che acquista fiducia e non sbaglia più nulla, ed è su questo filone che i padroni di casa della VL chiudono la penultima frazione con “soli” 6 punti di distacco (61-67).

 

Scafati non molla mai
Nell’ultimo quarto i padroni di casa riprendono da dove avevano finito e ristabiliscono la parità, con delle giocate pazzesche da 3 punti. Mazzola e Bamforth si trasformano momentaneamente in Steph Curry e Klay Thompson trovando una serie di tiri che allungano il vantaggio per i padroni fino ad arrivare ad un +6 di vantaggio. Tuttavia, Scafati non si disunisce e serra le maglie in difesa e cerca anche di aumentare il ritmo del pressing, rischiando molto con i falli che sono fischiati in modo sistematico dagli arbitri che in giornata non permettono il gioco fisico. I gialloblù si affidano al professore che con delle penetrazioni riesce a ristabilire la parità dalla linea della carità a 7 secondi dal termine: si va all’overtime (86-86).

Nel tempo supplementare i gialloblù sono maggiormente cinici, grazie al grandissimo sforzo di Kruise Pinkins che è sempre attento a catturare i rimbalzi offensivi e difensivi, mentre la Vuelle ha problemi a trovare la via del canestro. La squadra di Pino Sacripanti allunga in modo decisivo al terzo minuto portandosi al +8 (92-100). Scafati gestisce il vantaggio e riesce a tenere a bada i padroni di casa che pur riaffacciandosi non riescono più ad acciuffare i campani, che vincono la partita all’overtime con un punteggio finale di 103-107, guadagnando punti pesanti per il campionato.

I protagonisti di giornata
In una partita del genere, occorre premiare anche i nervi dei giocatori, poiché dopo aver dominato per più della metà dei tempi regolamentari il match, era facile perdere la bussola. Tuttavia, la forza di volontà di Kruise Pinkins ha premiato Scafati, con il giocatore gialloblù che chiude il match con 33 punti e 8 rimbalzi. Ottima la prestazione anche di Robinson, con 16 punti e 8 assist, di Logan con 15 punti e l’85% della lunetta e di Rossato che seppur autore di 5 falli fino al momento in cui ha calcato il parquet è stata una vera spina nel fianco dei portatori di palla pesaresi. Per la Vuelle sono da evidenziare le prestazioni di Tambone protagonista di 19 punti con l’80% da tre e Mazzola con 15 punti e il 60% da tre.

Purtroppo da rivedere il taglio arbitrale che ha punito molti contatti anche innocui tra i giocatori e ha portato a 2 giocatori espulsi per falli (1 per squadra) e ad un espulsione opinabile di Gentile nel terzo quarto dopo un tecnico e un antisportivo non propriamente cristallino.

In foto, Pinkins | © LBA

Lino Grimaldi Avino - nessuna categoria - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Misterstudent pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

A San Cipriano D’Aversa il benessere porta la firma di Arturo Mentino e Debora Caterino, a febbraio a Sanremo nel Master Vip dei Massaggiatori

N.B. RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
Insieme nella vita e nella professione, Debora Caterino e Arturo Mentino condividono con ampia soddisfazione la loro attività nel settore...

A San Cipriano D’Aversa il benessere porta la firma di Arturo Mentino e Debora Caterino, a febbraio a Sanremo nel Master Vip dei Massaggiatori

N.B. RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
Insieme nella vita e nella professione, Debora Caterino e Arturo Mentino condividono con ampia soddisfazione la loro attività nel settore...

Gino Guastaferro e Scafati: le strade si dividono

Attraverso un comunicato stampa, la società Scafati Basket rende noto un cambio dirigenziale. Riproponiamo il testo integrale.
A pochi giorni dall’importante...

Con grande cuore e empatia, da Lecco arriva a Sanremo la pioniera del benessere Alba Rocca

N.B. RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
Alba Rocca ha 51 anni e vive a Lecco. Mamma di due splendide ragazze, Giulia e Sofia, lavora fin dalla tenera età dei 17 anni, subito dopo...

Una trasferta da dimenticare. Parte male l’era Boniccioli

Si è appena conclusa la gara tra Scafati Basket e Umana Reyer Venezia. Cosa è successo? Raccontiamo la partita spulciando i dati.
Scafati Basket, la prima...

“Penso di aver capito esattamente quello di cui abbiamo bisogno”, le prime parole di Boniciolli

È andato in scena la prima puntata dello Scafati Basket sotto la regia di Boniciolli. Una sconfitta inevitabile contro una delle migliori squadre di campionato.
Scafati...

Inizia l’avventura di Sanremo per i giovani massaggiatori del “Master Vip”

N.B. RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
 
Dalla “città dei fiori” è già conto alla rovescia per la nuova edizione del Festival della Canzone...

Il massaggio Made in Italy è firmato Claudia Bindi. Da Rimini a Sanremo, passando per l’Europa

N.B. RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
Claudia Bindi nasce nel 1981 a Rimini dove abita e lavora. Nella sua vita ha tanti ricordi belli ma il suo sogno più grande, il mondo del...
Contatti

Misterstudent è una testata giornalistica registrata - Registrazione del Tribunale di Salerno n.1910 del 25 ottobre 2011

Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante