Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?

Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Misterstudent.tv

login

Pillole di Games - Assassin's Creed II

18/11/2014

Signori, visto che proprio in questi giorni sta uscendo l’ottavo capitolo di questa saga perché non parlare del capitolo che secondo il mio modesto parere è quello più riuscito.
La saga è Assassin’s Creed e il capitolo di cui sto parlando è ‘Assassin’s Creed 2’, prodotto dalla Ubisoft nel lontano 2009.
Questo secondo capitolo si discosta dal suo predecessore, non tanto per quanto riguarda la struttura di gioco o per la lotta contro gli avversari di sempre, i Templari, ma per il periodo storico. Infatti tutta la vicenda è ambientata nell’Italia del ‘400, a Firenze.

TRAMA
Ora, per non farvi sentire spaesati facciamo un piccolo sunto del capitolo precedente.
Warren Vidic, scienziato, che lavora per le Industrie Abstergo a Roma ha costruito una macchina, l’Animus, capace di far rivivere la vita di antenati della persona che si trova all’interno della macchina stessa. Il prescelto, o la cavia a seconda dei pareri, è Desmond Miles, barista, rapito per dar vita al progetto. Uno degli antenati del ragazzo infatti è Altaïr, un membro della setta degli Assassini vissuto durante la Terza Crociata in Terra Santa. Tramite questo antenato l’Abstergo spera di trovare degli oggetti divini capaci di far controllare il mondo. Lo scienziato e la sua assistente Lucy supervisionano il progetto. Una volta nella macchina veniamo catapultati a cavallo tra il 1100 e il 1200 e impersoneremo per l’appunto Altaïr Ibn La-Ahad. Dopo aver completato le missioni all’interno dell’Animus, Desmond viene a sapere da Lucy, membro degli Assassini in incognito, che l’Abstergo è stato fondato dai Templari e che vogliono usare i suoi ricordi per sconfiggere finalmente la setta degli Assassini.

Ed è qui che inizia la trama del secondo capitolo.
Lucy e Desmond riescono a scappare dall’Abstergo e si rifugiano in un nascondiglio segreto dove li attendono due membri della confraternita degli Assassini: lo storico Shaun e l'esperta di computer Rebecca. Qui Desmond fa la conoscenza dell’Animus 2.0 e, una volta entrato nella macchina, di Ezio, un suo altro antenato.
Ezio Auditore da Firenze è un giovane fiorentino aristocratico, scapestrato e dedito ai divertimenti, finche non viene a sapere che suo padre, morto impiccato qualche tempo prima, era un membro degli Assassini. È così che ha inizio la storia dell’Assassino più carismatico e interessante di tutta la saga.

GAMEPLAY
Le ambientazioni sono notevoli e ogni dettaglio è molto curato. Ti senti catapultato all’interno della Firenze del ‘400. Le meccaniche di gioco purtroppo, come il predecessore, sono ancora troppo statiche, colpa anche dello stesso motore grafico, l’Anvil Engine.
Molte sono le missioni secondarie, alcune ripetitive, altre interessanti. Le missioni principali invece sono tutte molto coinvolgenti.
L’intelligenza artificiale lascia parecchio a desiderare, per non parlare dei combattimenti tra Ezio e i vari templari, semplicemente ridicoli.
Abbiamo poi un assortimento di armi niente male: si passa dalla immancabile lama celata, alle spade, alla pistola creata da Leonardo da Vinci.

GRAFICA, SONORO, LONGEVITÀ e DIFFICOLTÀ
La grafica è di buon livello, anche se perde qualche colpo in alcuni frangenti. Musiche ed effetti sonori sono buoni, ed anche il doppiaggio italiano se la cava abbastanza bene.
La longevità è una delle caratteristiche positive di questo gioco: circa 20 ore di storia principale senza contare le varie missioni secondarie.
Per quanto riguarda la difficoltà ‘Assassin’s Creed 2’ non è un titolo estremamente difficile, ma è in grado comunque di offrire un buon livello di sfida.

 

GIUDIZIO FINALE
Sebbene sia un titolo del 2009 questo capitolo di Assassin’s Creed è quello più riuscito, secondo il mio modesto parere.
La storia è molto interessante e i personaggi inventati dal team di Ubisoft si incastrano molto bene con quelli esistiti realmente nell’Italia rinascimentale.
È un titolo interessante, che deve essere recuperato se non lo si è giocato e rigiocato se avete avuto il piacere di giocarlo.

Emanuele Gallo - ExtraTime - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Misterstudent pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Le Fasi - "Ultima Pagina Special Events" parte da Napoli il 30 marzo 2019

La band partenopea Le Fasi, per festeggiare i suoi 7 anni di attività prima di rinchiudersi in studio e lavorare al nuovo disco, ha lanciato un mini tour dal titolo...

Bilancio d'esercizio 2018 tra regole da consolidare e novità future

“Bilancio d'esercizio 2018 tra regole da consolidare e novità future”, questo il titolo del convegno che si terrà venerdì 22 marzo presso il...

L’azienda salernitana torna a mettersi in vetrina dal 19 al 23 gennaio

Con un fitto calendario di eventi che mira a diffondere la cultura del caffè in tutte le sue sfaccettature, Trucillo torna al Sigep, il salone mondiale del dolciario...

D. L. 119/2018 e Legge di Bilancio. Lo scenario Fiscale 2019. Primo convegno sulla Legge di Bilancio a Salerno organizzato dall’ANC

Si terrà domani, venerdì 18, il primo convegno dell’anno 2019 organizzato dall’Associazione Nazionale Commercialisti Salerno che si terrà, alle...

Premiazioni vincitori contest EURE?A: educazione finanziaria e disabilità cognitive. Un salernitano tra i vincitori

Favorire l’autosufficienza economica delle persone affette da lievi disabilita? cognitive: questo è l'obiettivo che si è posto il bando “Eureka”,...

Befana anticipata dell’ANC Salerno per i bambini del “Ruggi” di Salerno

L’epifania arriva in anticipo all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona di Salerno grazie alla solidarietà dell’Associazione Nazionale...

XII edizione Salerno Sport Day. La manifestazione salernitana dedicata agli sport migliori

Come ogni dicembre che si rispetti, anche quest’anno Salernitana Sporting organizza nel pomeriggio di oggi, presso il Grand Hotel Salerno alle ore 17.37, la XII edizione...

Il trap diventa salernitano e si tinge di rosso con “Ferrari”. Nuovo singolo di Frenk

Frenk torna sulla scena musicale con un nuovo brano dal titolo “Ferrari”, un singolo coinvolgente dal sound elettronico e da bpm rallentati, atmosfere dark e...
Contatti

Misterstudent è una testata giornalistica registrata - Registrazione del Tribunale di Salerno n.1910 del 25 ottobre 2011

Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante