Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?

Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Misterstudent.tv

login

Nuvole d'arte Assoluzione: la redenzione secondo Batman

05/12/2014

“Assoluzione” è una graphic-novel di Batman, opera di J.M. De Matteis e Bryan Ashmore, pubblicata in Italia da RW Lion.
La considero una delle storie più belle del personaggio, malgrado da noi non abbia avuto la fortuna che meritava. Resta comunque facilmente reperibile nelle fumetterie.
La storia inizia con l'attacco alla Wayne Enterprises da parte dei "Fratelli di Maya", un gruppo terroristico, che lascia dietro di sé una scia di morte e dolore.
Dieci anni dopo, il Cavaliere Oscuro è ancora sulle tracce della mente che ha architettato l’attacco, una donna che ora vive dall’altra parte del mondo ed è diventata una missionaria.
“Si può cambiare davvero?”, è la domanda.
Ma soprattutto, il cambiamento è sufficiente per meritare “l’assoluzione”?
L’uomo pipistrello non ci crede: Sorella Luna (come la chiamano le missionarie a Nuova Delhi), per lui resta Jennifer Blake, un ‘assassina. Eppure, quando ne avrebbe l’occasione, invece di ucciderlo gli cura anche le ferite.
Quello che viene fuori da questo cupo affresco di palazzi ed anime in fiamme è la storia di due vite, quella di Bruce Wayne e di Jennifer, accomunate dall’ingiustizia e dal dolore che li ha portati, in modi diversi ma allo stesso tempo simili, a confondere la giustizia con la rabbia.
Forse, ce ne accorgiamo nel bellissimo dialogo che avviene tra i due in una stanza buia, calda, meravigliosamente dipinta da Ashmore, mentre lei ha trovato il modo di fuggire da quello che era, lui è ancora intrappolato in quella maschera di paure e rimorsi che lo rendono duro, inflessibile, a tratti addirittura più crudele dei suoi stessi nemici.
Come spesso accade con Batman, anche stavolta i dubbi dell’eroe sono gli stessi che proviamo noi quando accendiamo la tv e guardiamo uomini incappucciati seminare morte.
Ma può la violenza essere sconfitta uccidendo il violento?
Non c’è risposta, nella vita come nel fumetto.
Il villaggio dove sorge il ritiro spirituale verrà attaccato e dato alle fiamme dai "Fratelli di Maya", guidati ora un ex compagno di Jennifer. Lei morirà per salvare una bambina.
Nella sequenza finale, le sorelle missionarie e la gente del villaggio cremano il suo corpo celebrandola come un’ eroina e una fonte di ispirazione, mentre per Batman era sempre stata d’accordo con gli altri terroristi fino alla fine.
Eppure, qualunque sia la verità, ormai è libera, molto più dell’uomo sotto la maschera, e chi non ha la forza di assolvere, forse, non può avere, e non ha avuto, nemmeno la capacità di giudicare.
E poi, per tutti, Jennifer è un esempio di vita, e la gente ha bisogno di credere in qualcosa; credere che un mondo diverso sia possibile, che esista qualcuno che abbia dato la vita per difenderne un’altra.
Perfino Batman, secondo cui “I miracoli non esistono e non esiste alcun Dio”, con quel “Ti prego…” sussurrato mentre stringe tra le braccia la bimba esanime che gli ha affidato Sorella Luna prima di morire, ha bisogno di credere che una bimba raccolta tra le fiamme possa tornare a respirare.
Così, prima di andare via, l’uomo col mantello si avvicina alla lapide di quella che ora è davvero solo Sorella Luna, e le lascia una rosa.

 

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Misterstudent pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Solidarietà, D’Avenia: “Acquistate nuove mascherine grazie al successo del crowfunding lanciato dal Centro Studi Super Sud”

Nella difficile battaglia contro il contagio da Coronavirus ogni contributo fatto con entusiasmo ha un valore enorme. Ne è la prova il crowfunding lanciato dal Centro...

Salvatore Parisi, Coordinatore regionale Anffas Campania, smentisce la notizia di FP Cgil Salerno: “Siamo già titolari di un nostro contratto rinnovat

Nella giornata di ieri è stata veicolata la notizia da parte di FP Cgil Salerno in cui si è appresa la positiva notizia inerente l’avvio della consultazione...

Famiglie e giovani, D’Avenia: “Garantiamo un futuro migliore attraverso sostegni familiari. Aboliamo il bollo sulla prima auto e investiamo sul protag

L’emergenza sanitaria, legata alla pandemia da Covid-19, ha creato non poche difficoltà alle famiglie italiane che si sono trovate a fronteggiare questioni...

Turismo in Campania, D’Avenia: “Nell’era post Covid, rilanciamo l’economia locale attraverso le bellezze del nostro territorio”

L’approssimarsi dell’estate pone inevitabilmente dinanzi ad un bivio tortuoso creatosi dal Covid-19: la riapertura del turismo.Il turismo, come si puo’...

Servizio ai trasporti per persone con disabilità: è ancora guerra tra Fondazione Salernum Anffas Onlus e i Comuni dell’Agro Nocerino Sarnese e dell’Ir

Una vera e propria guerra che non riesce a vedere la parola fine quella che sta combattendo da mesi Fondazione Salernum Anffas Onlus per il riconoscimento del servizio ai...

Il nuovo singolo di Francesco Key B è featuring con il celebre cantante partenopeo Raffaello

Dopo diversi brani già all’attivo, che lo hanno visto come un vero e proprio mago del recupero musicale partenopeo, Francesco Key B, all’anagrafe Francesco...

Alla Villa Cortese di Terzigno casting di moda, cinema e musica il 20 giugno promosso da Mondo Eventi Campania

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
 
Dopo il lungo periodo di quarantena per l’emergenza Coronavirus che ha bloccato forzatamente le principali attività produttive,...

Famiglie bisognose in Campania, D’Avenia: “Serve una strategia per lo sviluppo economico e sociale del nostro territorio”

A quasi un mese dall’inizio della Fase 2, è tempo per l’Italia fare i conti con i contraccolpi economici della pandemia di Covid-19.Come già indicato...
Contatti

Misterstudent è una testata giornalistica registrata - Registrazione del Tribunale di Salerno n.1910 del 25 ottobre 2011

Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante