Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?

Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Misterstudent.tv

login

Recensioni Brevi - Una pallottola spuntata

14/12/2014

Con questo film colgo l’occasione per disquisire non solo dell'opera in questione ma di un genere intero, quello comico-demenziale. Un filone iniziato con Mel Brooks negli anni ’70 e portato avanti in maniera un po’ più sbarazzina dal trio Zucker-Abrahams-Zucker e Pat Proft. Signori, oggi parliamo del re, del capostipite del genere. Oggi parliamo de ‘Una Pallottola Spuntata’, film del 1988 per la regia di David Zucker.
Qualcuno di voi forse ha storto il naso quando ho usato la parola capostipite, pensando a ‘Frankenstein Junior’ del 1974. È vero, il film di Mel Brooks è un caposaldo del genere, però possiede una demenzialità diversa, una demenzialità più misurata.
In ‘Una pallottola spuntata’ c’è una forte demenzialità soprattutto visiva, basata anche sui giochi di parole, basata anche sulla volgarità, una volgarità paradossalmente non volgare.

Un’ottima parodia del genere poliziesco, anche perché è tratto da una serie televisiva del 1982 chiamata 'Police Squad' (in Italia portata con il titolo ‘Quelli della pallottola spuntata’ per cavalcare il successo del film), in cui ritroviamo gran parte delle gag della ‘trilogia della pallottola’.
Nella serie come nel film il protagonista è il nostro tenente Frank Debrin, interpretato dal sempre nostro Leslie Nielsen.

L’interprete perfetto per questo film non poteva che essere lui, con quella sua aria seria nonostante tutte le varie cose strane che accadono intorno a lui. Bravissimo a far ridere il pubblico con le sue azioni. Non c’è bisogno di parole, basta il modo di fare di questo grande attore per farti ridere di gusto. Basta vederlo, basta vedere la sua mimica facciale. Signori, pensatela come volete, ma questa è una grande dote.

Il film come detto in precedenza è una parodia dei film polizieschi e noir. Sequenze tipiche di un film d’azione montate ad arte pronte per far esplodere il tutto in una grossa grassa risata da parte dello spettatore.
Questo film è semplicemente geniale. C’è una demenzialità alla vecchia maniera, una demenzialità che sapeva veramente far ridere. Ci sono delle situazioni talmente assurde, talmente stupide, da risultare geniali.

Un film comico-demenziale fatto veramente con passione e divertimento, che se paragonato a film demenziali di oggi chi chiedi cosa sia successo in tutti questi anni. Una comicità semplice che si è persa col passare del tempo.
Anche se l’abbiamo visto mille volte, ogni volta ci fa ammazzare dalle risate come la prima.

Emanuele Gallo - ExtraTime - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Misterstudent pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Le Fasi - "Ultima Pagina Special Events" parte da Napoli il 30 marzo 2019

La band partenopea Le Fasi, per festeggiare i suoi 7 anni di attività prima di rinchiudersi in studio e lavorare al nuovo disco, ha lanciato un mini tour dal titolo...

Bilancio d'esercizio 2018 tra regole da consolidare e novità future

“Bilancio d'esercizio 2018 tra regole da consolidare e novità future”, questo il titolo del convegno che si terrà venerdì 22 marzo presso il...

L’azienda salernitana torna a mettersi in vetrina dal 19 al 23 gennaio

Con un fitto calendario di eventi che mira a diffondere la cultura del caffè in tutte le sue sfaccettature, Trucillo torna al Sigep, il salone mondiale del dolciario...

D. L. 119/2018 e Legge di Bilancio. Lo scenario Fiscale 2019. Primo convegno sulla Legge di Bilancio a Salerno organizzato dall’ANC

Si terrà domani, venerdì 18, il primo convegno dell’anno 2019 organizzato dall’Associazione Nazionale Commercialisti Salerno che si terrà, alle...

Premiazioni vincitori contest EURE?A: educazione finanziaria e disabilità cognitive. Un salernitano tra i vincitori

Favorire l’autosufficienza economica delle persone affette da lievi disabilita? cognitive: questo è l'obiettivo che si è posto il bando “Eureka”,...

Befana anticipata dell’ANC Salerno per i bambini del “Ruggi” di Salerno

L’epifania arriva in anticipo all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona di Salerno grazie alla solidarietà dell’Associazione Nazionale...

XII edizione Salerno Sport Day. La manifestazione salernitana dedicata agli sport migliori

Come ogni dicembre che si rispetti, anche quest’anno Salernitana Sporting organizza nel pomeriggio di oggi, presso il Grand Hotel Salerno alle ore 17.37, la XII edizione...

Il trap diventa salernitano e si tinge di rosso con “Ferrari”. Nuovo singolo di Frenk

Frenk torna sulla scena musicale con un nuovo brano dal titolo “Ferrari”, un singolo coinvolgente dal sound elettronico e da bpm rallentati, atmosfere dark e...
Contatti

Misterstudent è una testata giornalistica registrata - Registrazione del Tribunale di Salerno n.1910 del 25 ottobre 2011

Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante