Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?

Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Misterstudent.tv

login

L’IFAB dice no alla moviola in campo. Resta la tripla sanzione. Sì a velo e turbanti. Stop ai messaggi su sottomaglie

11/03/2014

Novità in arrivo nel mondo del calcio.
L'International Football Association Board (Ifab), unico organo legislativo deputato alle modifiche delle regole, nella riunione annuale che si tiene a Zurigo, ha stabilito, tra l’altro alcune modifiche, confermando però altre disposizioni vigenti.
L’IFAB, ricordiamo, comprende l'organo di governo mondiale, la FIFA, e le quattro federazioni britanniche – Inghilterra, Irlanda del Nord, Scozia e Galles

Vediamo nel dettaglio.

Equipaggiamento dei calciatori(Regola 4).
Luce verde all’uso di copricapi per calciatori(turbante) e calciatrici(velo).
Dopo un progetto pilota di due anni, la IFAB ha stabilito che non c'era motivo per negare l'utilizzo di copricapi, per evitare qualsiasi forma di discriminazione.
Veli o turbanti "dovranno essere dello stesso colore delle maglie delle squadre, non vogliamo che gli arbitri abbiano problemi con i colori", ha detto Jerome Valcke, segretario generale della FIFA preannunciando una circolare esplicativa che verrà inviata a tutte le federazioni calcistiche nazionali.

Un altro chiarimento sulla Legge 4 stabilisce che sia l'equipaggiamento obbligatorio che gli indumenti intimi non dovranno avere nessun tipo di slogan, frasi o immagini.
“E' solo autorizzato il logo dello sponsor tecnico. Sarebbe troppo difficile esaminare ogni scritta. Così abbiamo deciso di vietarle tutte", afferma il segretario generale.
Niente più quindi messaggi personali da mostrare in occasione dei gol, dediche a familiari, a compagni infortunati o a persone scomparse. Se un calciatore alzerà la maglia per mostrare una scritta, l'arbitro non sarà però tenuto a sanzionare il comportamento. Sarà invece l'organo disciplinare della competizione a valutare l'adozione di provvedimenti.

Le modifiche alle Leggi del Gioco fatte dalla IFAB durante la riunione di Zurigo saranno effettive dal prossimo 1°giugno, e varranno dunque anche ai Mondiali FIFA 2014.

E’ stata bocciata, per ora, la proposta presenta dall’UEFA di Michel Platini, di rimuovere l’automatismo dell’espulsione in caso di calcio di rigore, per fallo che evita una chiara occasione da rete, con la conseguente squalifica del calciatore(la cosiddetta “tripla sanzione”). “Un ritorno al solo cartellino giallo all'autore del fallo, ci è sembrato un messaggio sbagliato'',commenta Valcke.
La FIFA si è presa del tempo per analizzare la questione e poi, eventualmente, decidere.

La IFAB ha, infine, discusso sull'uso dei replay video per gli arbitri. Per l’organo legislativo del calcio mondiale, la tecnologia dovrebbe essere usata solo per le questioni della linea di porta, che sono situazioni di chiara interpretazione - sì o no. Ci sono preoccupazioni sull'uso dei replay video che rallenterebbero l'azione e il numero di pause. “Snatura il gioco del calcio, lo rallenta troppo", dice Valcke, che conclude con una considerazione: “il video verrà ammesso nel nostro sport? Si può sempre discutere, ma al momento il video si usa solo per le situazioni di gol fantasma. Se fermiamo le partite, e' la fine. Sì, il video darebbe più informazioni. Ma in Brasile, per i Mondiali, ogni partita sarà seguita da 30-35 telecamere. Nulla, di quello che capiterà in campo, sfuggirà".

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Misterstudent pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Le Fasi - "Ultima Pagina Special Events" parte da Napoli il 30 marzo 2019

La band partenopea Le Fasi, per festeggiare i suoi 7 anni di attività prima di rinchiudersi in studio e lavorare al nuovo disco, ha lanciato un mini tour dal titolo...

Bilancio d'esercizio 2018 tra regole da consolidare e novità future

“Bilancio d'esercizio 2018 tra regole da consolidare e novità future”, questo il titolo del convegno che si terrà venerdì 22 marzo presso il...

L’azienda salernitana torna a mettersi in vetrina dal 19 al 23 gennaio

Con un fitto calendario di eventi che mira a diffondere la cultura del caffè in tutte le sue sfaccettature, Trucillo torna al Sigep, il salone mondiale del dolciario...

D. L. 119/2018 e Legge di Bilancio. Lo scenario Fiscale 2019. Primo convegno sulla Legge di Bilancio a Salerno organizzato dall’ANC

Si terrà domani, venerdì 18, il primo convegno dell’anno 2019 organizzato dall’Associazione Nazionale Commercialisti Salerno che si terrà, alle...

Premiazioni vincitori contest EURE?A: educazione finanziaria e disabilità cognitive. Un salernitano tra i vincitori

Favorire l’autosufficienza economica delle persone affette da lievi disabilita? cognitive: questo è l'obiettivo che si è posto il bando “Eureka”,...

Befana anticipata dell’ANC Salerno per i bambini del “Ruggi” di Salerno

L’epifania arriva in anticipo all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona di Salerno grazie alla solidarietà dell’Associazione Nazionale...

XII edizione Salerno Sport Day. La manifestazione salernitana dedicata agli sport migliori

Come ogni dicembre che si rispetti, anche quest’anno Salernitana Sporting organizza nel pomeriggio di oggi, presso il Grand Hotel Salerno alle ore 17.37, la XII edizione...

Il trap diventa salernitano e si tinge di rosso con “Ferrari”. Nuovo singolo di Frenk

Frenk torna sulla scena musicale con un nuovo brano dal titolo “Ferrari”, un singolo coinvolgente dal sound elettronico e da bpm rallentati, atmosfere dark e...
Contatti

Misterstudent è una testata giornalistica registrata - Registrazione del Tribunale di Salerno n.1910 del 25 ottobre 2011

Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante