Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?

Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Misterstudent.tv

login

L’IFAB dice no alla moviola in campo. Resta la tripla sanzione. Sì a velo e turbanti. Stop ai messaggi su sottomaglie

11/03/2014

Novità in arrivo nel mondo del calcio.
L'International Football Association Board (Ifab), unico organo legislativo deputato alle modifiche delle regole, nella riunione annuale che si tiene a Zurigo, ha stabilito, tra l’altro alcune modifiche, confermando però altre disposizioni vigenti.
L’IFAB, ricordiamo, comprende l'organo di governo mondiale, la FIFA, e le quattro federazioni britanniche – Inghilterra, Irlanda del Nord, Scozia e Galles

Vediamo nel dettaglio.

Equipaggiamento dei calciatori(Regola 4).
Luce verde all’uso di copricapi per calciatori(turbante) e calciatrici(velo).
Dopo un progetto pilota di due anni, la IFAB ha stabilito che non c'era motivo per negare l'utilizzo di copricapi, per evitare qualsiasi forma di discriminazione.
Veli o turbanti "dovranno essere dello stesso colore delle maglie delle squadre, non vogliamo che gli arbitri abbiano problemi con i colori", ha detto Jerome Valcke, segretario generale della FIFA preannunciando una circolare esplicativa che verrà inviata a tutte le federazioni calcistiche nazionali.

Un altro chiarimento sulla Legge 4 stabilisce che sia l'equipaggiamento obbligatorio che gli indumenti intimi non dovranno avere nessun tipo di slogan, frasi o immagini.
“E' solo autorizzato il logo dello sponsor tecnico. Sarebbe troppo difficile esaminare ogni scritta. Così abbiamo deciso di vietarle tutte", afferma il segretario generale.
Niente più quindi messaggi personali da mostrare in occasione dei gol, dediche a familiari, a compagni infortunati o a persone scomparse. Se un calciatore alzerà la maglia per mostrare una scritta, l'arbitro non sarà però tenuto a sanzionare il comportamento. Sarà invece l'organo disciplinare della competizione a valutare l'adozione di provvedimenti.

Le modifiche alle Leggi del Gioco fatte dalla IFAB durante la riunione di Zurigo saranno effettive dal prossimo 1°giugno, e varranno dunque anche ai Mondiali FIFA 2014.

E’ stata bocciata, per ora, la proposta presenta dall’UEFA di Michel Platini, di rimuovere l’automatismo dell’espulsione in caso di calcio di rigore, per fallo che evita una chiara occasione da rete, con la conseguente squalifica del calciatore(la cosiddetta “tripla sanzione”). “Un ritorno al solo cartellino giallo all'autore del fallo, ci è sembrato un messaggio sbagliato'',commenta Valcke.
La FIFA si è presa del tempo per analizzare la questione e poi, eventualmente, decidere.

La IFAB ha, infine, discusso sull'uso dei replay video per gli arbitri. Per l’organo legislativo del calcio mondiale, la tecnologia dovrebbe essere usata solo per le questioni della linea di porta, che sono situazioni di chiara interpretazione - sì o no. Ci sono preoccupazioni sull'uso dei replay video che rallenterebbero l'azione e il numero di pause. “Snatura il gioco del calcio, lo rallenta troppo", dice Valcke, che conclude con una considerazione: “il video verrà ammesso nel nostro sport? Si può sempre discutere, ma al momento il video si usa solo per le situazioni di gol fantasma. Se fermiamo le partite, e' la fine. Sì, il video darebbe più informazioni. Ma in Brasile, per i Mondiali, ogni partita sarà seguita da 30-35 telecamere. Nulla, di quello che capiterà in campo, sfuggirà".

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Misterstudent pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Gli Usa e la Cina a Caserta

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
 
Nel rispetto delle norme anti-Covid, Caserta è stata, nella suggestiva cornice dell’Enoteca Generale, terreno d’incontro per...

Regionali Campania, D’Avenia: “Per una democrazia delle opportunità bisogna puntare sulla ricerca e la formazione”

Le elezioni regionali si avvicinano e, come stabilito dal decreto presidenziale n.97 20/2020, si svolgeranno il 20 e 21 settembre.Sarà la prima chiamata alle urne per...

XVI edizione ‘Memorial Giovanni Caressa’, il consueto evento di Anffas Onlus Salerno in ricordo del suo fondatore

Grande successo per la XVI edizione del “Memorial Giovanni Caressa”, appuntamento ormai tradizionale di Anffas Onlus Salerno, nato in ricordo e in onore...

Bonus web Turismo & Studenti: la nuova proposta di Giovanni D’Avenia candidato al Consiglio Regionale della Campania nella lista “Centro Democratico -

 
L’emergenza Covid-19 ha portato senza preavviso ad un’accelerazione e rimodulazione del piano banda ultralarga e digital web. Durante i mesi...

Bonus web Turismo & Studenti: la nuova proposta di Giovanni D’Avenia candidato al Consiglio Regionale della Campania nella lista “Centro Democratico -

 L’emergenza Covid-19 ha portato senza preavviso ad un’accelerazione e rimodulazione del piano banda ultralarga e digital web. Durante i mesi...

Promuovere il dialogo tra imprenditori e professionisti della Campania per dar vita a collaborazioni di business e di carriera, l’iniziativa di Hirook

In un contesto globale che mette a dura prova non solo i processi di inclusione sociale ma anche di impresa e di sviluppo economico, nasce Hirooks People. Un progetto fondato da...

Regionali Campania 2020: D'Avenia presenta ‘Benessere & Università’ per la promozione di sani stili di vita nelle scuole

A partire dagli ultimi decenni si è registrato un crescente interesse per il tema della salute concepita, non più in una dimensione di responsabilità...

Rilancio del turismo, D’Avenia: “Weekend gratuiti per aiutare tutto il comparto turistico campano e riscoprire le bellezze del nostro territorio”

 
Tra gli effetti economici più immediati della crisi associata al Covid-19 era inevitabile, e anche prevedibile, un brusco calo al settore turistico che, in questa...
Contatti

Misterstudent è una testata giornalistica registrata - Registrazione del Tribunale di Salerno n.1910 del 25 ottobre 2011

Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante