Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?

Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Misterstudent.tv

login

Come la crisi blocca Salerno

29/03/2013

Dopo l’ennesimo servizio di “Striscia la Notizia”, andato in onda martedì scorso, su Salerno e i lavori incompiuti presenti in città, è necessario fare un’analisi profonda sul fenomeno, arrivato ormai a livelli preoccupanti e inaccettabili.
Prima di quest’ultimo servizio, dedicato alla Stazione Marittima, l’inviato di Striscia Vittorio Brumotti, famoso per le sue esibizioni spericolate di “bike trial” su tetti, corrimano, scale e binari, tra cavi elettrici e rottami arrugginiti, aveva fatto visita ad altre due opere incompiute della città: la metropolitana e la cittadella giudiziaria.
La denuncia dell’inviato del tg satirico di Canale 5 di opere incompiute ed abbandonate nel degrado, segno evidente dello spreco di denaro pubblico e di cattiva gestione della finanza, mette un forte accento su un problema di cui i cittadini salernitani sono già pienamente a conoscenza.
La crisi economico-finanziaria e l’austerità che pure hanno contribuito a raggiungere l’attuale situazione non possono essere le uniche cause: ad esse va aggiunto il cosiddetto “patto di stabilità” a cui gli enti locali, anche quelli virtuosi, devono sottostare.
Questo produce situazioni paradossali, in cui un’amministrazione che ha in cassa i soldi necessari per pagare le imprese non può ottemperare al pagamento, nonostante i contratti siano già stati regolarmente firmati e registrati.
Se a questo contesto delicato e critico aggiungiamo anche ostacoli provenienti dalle istituzioni che invece di agevolare il percorso di ripresa, lo rallentano, evitando il dialogo costruttivo e trincerandosi dietro mere logiche partitiche e di opportunità, si capisce come sia difficile uscire fuori da questo labirinto.
Andiamo con ordine. La metropolitana, i cui lavori sono stati ultimati nel giugno 2009, sarebbe pronta entrare in funzione ma la Regione Campania finora non ha voluto inserire il tratto cittadino di trasporto su ferro in superficie nel circuito regionale facendo mancare l’ultimo atto amministrativo e burocratico necessario all’avvio del servizio di trasporto.
Anche i lavori della Cittadella Giudiziaria, in cui dovrebbero essere dislocati uffici di ogni genere per il funzionamento della giustizia e per ampliare e alleggerire il Tribunale di Salerno, attualmente sono bloccati. Poiché l’amministrazione della giustizia è di competenza dello Stato e precisamente del Ministero di Grazia e Giustizia, il Comune di Salerno, in quanto committente dell’opera, non può investire soldi ma al massimo può pressare il Ministero affinché versi quel denaro che basta per portare a termine l’opera.
La Stazione Marittima doveva essere un gioiello sul mare per i sempre più numerosi crocieristi che sbarcano a Salerno, dove poter usufruire di servizi di taxi e navette e un punto informazioni, oltre che dove trovare punti ristoro e luoghi di svago. Qui, tra ditte che iniziano i lavori e per la crisi falliscono e restrizioni di bilancio del Comune per il patto di stabilità, l’opera, in fase di ultimazione, è ferma e il cantiere è bloccato.
Insomma tre opere importantissime, per lo sviluppo, per la crescita e per il lavoro, diritto fondamentale ed essenziale per la dignità umana , che restano “ferme con le quattro frecce” e aspettano con ansia di essere ultimate e consegnate alla comunità.

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Misterstudent pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Regionali Campania, D’Avenia: “Per una democrazia delle opportunità bisogna puntare sulla ricerca e la formazione”

Le elezioni regionali si avvicinano e, come stabilito dal decreto presidenziale n.97 20/2020, si svolgeranno il 20 e 21 settembre.Sarà la prima chiamata alle urne per...

XVI edizione ‘Memorial Giovanni Caressa’, il consueto evento di Anffas Onlus Salerno in ricordo del suo fondatore

Grande successo per la XVI edizione del “Memorial Giovanni Caressa”, appuntamento ormai tradizionale di Anffas Onlus Salerno, nato in ricordo e in onore...

Bonus web Turismo & Studenti: la nuova proposta di Giovanni D’Avenia candidato al Consiglio Regionale della Campania nella lista “Centro Democratico -

 
L’emergenza Covid-19 ha portato senza preavviso ad un’accelerazione e rimodulazione del piano banda ultralarga e digital web. Durante i mesi...

Bonus web Turismo & Studenti: la nuova proposta di Giovanni D’Avenia candidato al Consiglio Regionale della Campania nella lista “Centro Democratico -

 L’emergenza Covid-19 ha portato senza preavviso ad un’accelerazione e rimodulazione del piano banda ultralarga e digital web. Durante i mesi...

Promuovere il dialogo tra imprenditori e professionisti della Campania per dar vita a collaborazioni di business e di carriera, l’iniziativa di Hirook

In un contesto globale che mette a dura prova non solo i processi di inclusione sociale ma anche di impresa e di sviluppo economico, nasce Hirooks People. Un progetto fondato da...

Regionali Campania 2020: D'Avenia presenta ‘Benessere & Università’ per la promozione di sani stili di vita nelle scuole

A partire dagli ultimi decenni si è registrato un crescente interesse per il tema della salute concepita, non più in una dimensione di responsabilità...

Rilancio del turismo, D’Avenia: “Weekend gratuiti per aiutare tutto il comparto turistico campano e riscoprire le bellezze del nostro territorio”

 
Tra gli effetti economici più immediati della crisi associata al Covid-19 era inevitabile, e anche prevedibile, un brusco calo al settore turistico che, in questa...

Regionali Campania, D’Avenia: “Promuovere il Sud e le sue potenzialità inespresse”

Le Elezioni Regionali in Campania 2020 sono ufficialmente posticipate causa pandemia nelle date del 20 e 21 settembre, appuntamento sancito dal decreto presidenziale n.97...
Contatti

Misterstudent è una testata giornalistica registrata - Registrazione del Tribunale di Salerno n.1910 del 25 ottobre 2011

Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante