Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?

Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Misterstudent.tv

login

La burocrazia lumaca rallenta la crescita

01/05/2013

Nella già critica e preoccupante situazione dovuta alla crisi economico-finanziaria che sta colpendo particolarmente l’Italia, si inserisce un altro fattore altrettanto pesante: la lentezza della macchina burocratica dello Stato.
Per burocrazia s’intende l’insieme di apparati e funzionari a cui è affidata, a diversi livelli, l’amministrazione di uno Stato, di un ente, di un organismo.

Ormai è notizia di ogni giorno che tante, troppe, imprese, soprattutto quelle medio-piccole, si trovino in difficoltà tra i tanti ostacoli che presenta la sempre più difficile vita quotidiana: pagamenti in ritardo della Pubblica Amministrazione, forniture da onorare, tasse da pagare, corrispondere gli stipendi ai lavoratori.

La stessa situazione esiste anche negli enti locali, come Comuni, Province, Regioni, in cui le amministrazioni si trovano tutti i giorni a combattere per autorizzazioni, richieste, o addirittura contro ricorsi e appelli.

In un mondo in cui “le carte” hanno un valore sempre maggiore e senza le quali non si muove una foglia, l’assenza o il ritardo di un semplice “timbro” provoca dei danni economici molto ingenti.

Si verifica spesso una tendenza tutta italiana tesa ad allungare i tempi delle decisioni, alimentata anche da diverse sentenze degli organi di giustizia che, anziché decretare in maniera chiara e precisa, emettono dei provvedimenti “cerchiobottisti”, rendendo la situazione ancora più ingarbugliata.

Senza fare esempi macroscopici, per restare a casi più sotto i nostri occhi, la situazione di Salerno è esemplificativa.

E’ evidente che in città ci sono molti cantieri di opere più o meno grandi. L’iter amministrativo per la costruzione di queste infrastrutture, già di per sé lungo e tortuoso, è diventato una vera e propria selva oscura: ricorsi agli organi di giustizia di cittadini e associazioni di settore, lungaggini burocratiche e cause di forza maggiore(per esempio, crisi delle aziende che portano a licenziamenti e fallimenti).

Tutto ciò non solo non produce risultati significativi, riuscendo soltanto a prolungare i tempi all’infinito, ma porta anche danni economici e non solo sia alle imprese che agli enti.

Insieme con tutte quelle misure economiche, chieste a gran voce dalle imprese, dai sindacati e dai cittadini, serve dunque che la macchina della burocrazia sia più snella ed efficace, affinché si ottengano i risultati tanto attesi.

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Misterstudent pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Salvatore Parisi, Coordinatore regionale Anffas Campania, smentisce la notizia di FP Cgil Salerno: “Siamo già titolari di un nostro contratto rinnovat

Nella giornata di ieri è stata veicolata la notizia da parte di FP Cgil Salerno in cui si è appresa la positiva notizia inerente l’avvio della consultazione...

Famiglie e giovani, D’Avenia: “Garantiamo un futuro migliore attraverso sostegni familiari. Aboliamo il bollo sulla prima auto e investiamo sul protag

L’emergenza sanitaria, legata alla pandemia da Covid-19, ha creato non poche difficoltà alle famiglie italiane che si sono trovate a fronteggiare questioni...

Turismo in Campania, D’Avenia: “Nell’era post Covid, rilanciamo l’economia locale attraverso le bellezze del nostro territorio”

L’approssimarsi dell’estate pone inevitabilmente dinanzi ad un bivio tortuoso creatosi dal Covid-19: la riapertura del turismo.Il turismo, come si puo’...

Servizio ai trasporti per persone con disabilità: è ancora guerra tra Fondazione Salernum Anffas Onlus e i Comuni dell’Agro Nocerino Sarnese e dell’Ir

Una vera e propria guerra che non riesce a vedere la parola fine quella che sta combattendo da mesi Fondazione Salernum Anffas Onlus per il riconoscimento del servizio ai...

Il nuovo singolo di Francesco Key B è featuring con il celebre cantante partenopeo Raffaello

Dopo diversi brani già all’attivo, che lo hanno visto come un vero e proprio mago del recupero musicale partenopeo, Francesco Key B, all’anagrafe Francesco...

Alla Villa Cortese di Terzigno casting di moda, cinema e musica il 20 giugno promosso da Mondo Eventi Campania

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
 
Dopo il lungo periodo di quarantena per l’emergenza Coronavirus che ha bloccato forzatamente le principali attività produttive,...

Famiglie bisognose in Campania, D’Avenia: “Serve una strategia per lo sviluppo economico e sociale del nostro territorio”

A quasi un mese dall’inizio della Fase 2, è tempo per l’Italia fare i conti con i contraccolpi economici della pandemia di Covid-19.Come già indicato...

“Decretiamo parità”, la nuova proposta a sostegno delle madri lavoratrici ad opera della Digital media strategist campana Isabella Borrelli

Le misure emergenziali alle quali noi italiani siamo stati chiamati, come lo smartworking di un’intera nazione e la chiusura temporanea di interi settori produttivi, hanno...
Contatti

Misterstudent è una testata giornalistica registrata - Registrazione del Tribunale di Salerno n.1910 del 25 ottobre 2011

Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante