Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?

Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Misterstudent.tv

login

Nuvole d'arte Comicon: uno sguardo da vicino

08/05/2015

Facciamo un salto nel passato. Anni ’90, cambiano le macchine, cambia il modo di vestire, il modo di guardare il calcio con l’avvento delle Tv a pagamento, di vedere il cinema con l’arrivo degli effetti speciali.
E’ qualcosa che si respira nell’aria. O almeno così doveva sembrare a Claudio Curcio, un ragazzo di 25 anni che gestisce, a metà decennio, una fumetteria al centro di Napoli.
Certo, cambiano anche le città. La metropoli partenopea in quel periodo è il crocevia di mille esistenze che si rincorrono frenetiche, irrealizzate e deluse.
La disoccupazione cresce, i soliti individui che si credono potenti tengono in scacco le ambizioni di una generazione, e anche Maradona è andato via.
La piccola fumetteria di Claudio è frequentata soprattutto dagli amici, che chiamano altri amici che ne chiamano altri. In quei ragazzi che vanno e vengono in Vespa c’è qualcosa di diverso rispetto a prima. In quel piccolo negozio non si acquistano solo fumetti, ma se ne parla.
Anche il fumetto sta cambiando, non è più qualcosa che si compra e si mette in libreria una volta finito, sta diventando un fenomeno sociale.
Claudio, l’ha capito, ma è al ritorno da Lucca Comics che si rende conto delle reali potenzialità di tale cambiamento.
Ciò che ha trovato nella città toscana è qualcosa di inimmaginabile. Non è un’enorme fiera dove si vende ogni tipo di fumetto, è soprattutto un evento in cui chi legge i fumetti si confronta con chi li scrive e viceversa.
Da quel momento Claudio ha un sogno, portare ciò che ha visto nella sua città. Ci riesce nell’Ottobre del 1998, quando a Castel Sant’Elmo va in scena la prima edizione del Comicon.
Ci sono le fumetterie, ci sono gli ospiti, tra cui il grande Attilio Micheluzzi…solo che mancano i visitatori.
Alla fine il bilancio è una catastrofe. Uno spreco di soldi enorme e nessun risultato.
Chiunque si sarebbe ritirato a leccarsi le ferite, o avrebbe venduto l’idea al miglior offerente e avrebbe preteso che il proprio nome fosse cancellato dal progetto. Ma come diceva Charles Bronson in “C’era una volta il West”, mentre da una parte arrivava la ferrovia e dall’altra il tramonto calava come un sipario sul selvaggio west “un uomo non rivende il sogno di tutta una vita”.
Claudio ci riprova. Gli amici e i clienti della piccola fumetteria gli danno una mano, e insieme convincono un certo Luca Boschi a fare il direttore artistico dell’evento.
Come va a finire questa storia lo sappiamo. Ciò che un ragazzo appassionato di fumetti ha pensato è quello che oggi è la seconda fiera fumettistica del nostro paese, che attira visitatori da ogni parte del mondo. Quello che non tutti conoscevano è come è iniziata, che è anche la parte più bella, e un invito a non rinunciare mai ai propri obiettivi.
Visto che è stato protagonista, mi viene da citare “PKNA - Frammenti d’autunno”. “Perché un uomo insegue i propri sogni?” chiede l’ inventore evroniano all’eroe prima di bruciare nei suoi libri, prima di rispondere da solo “Per amore…solo per amore”. Sono d’accordo.
Come anticipato la scorsa settimana non potevamo limitarci a raccontarci il Comicon senza farvelo vedere.
Il servizio che vedrete non renderà giustizia alle migliaia di ragazzi di ogni età che hanno riempito Napoli per quattro giorni. E’ solo il piccolo racconto di uno spaccato di vita che si è affacciato all’ombra del Vesuvio e che ci racconta l’ottava arte nel modo forse più bello, una festa per chi i fumetti li fa e chi li legge.
Di sotto sono riportati i link per vedere i video delle interviste.
Grazie davvero a Lorenzo Pastrovicchio per averci parlato di PK, grazie ai ragazzi di “Antonio – Una rivista” per la bella e importante idea di cui ci hanno parlato, alla mia amica Marianna e a mio cugino per avermi accompagnato e aiutato.
E grazie a tutti voi cosplayer, per aver scherzato e parlato di fumetti con noi, questo servizio è dedicato a voi.

https://www.youtube.com/watch?v=HzTmg72kF1g Interviste ai cospalyer

https://www.youtube.com/watch?v=VJ-Yw1vTtIU Incontro coi ragazzi di "Antonio"

https://www.youtube.com/watch?v=BRg0Wky2YYU Intervista a Lorenzo Patrovicchio disegnatore Panini Disney

 

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Misterstudent pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Solidarietà, D’Avenia: “Acquistate nuove mascherine grazie al successo del crowfunding lanciato dal Centro Studi Super Sud”

Nella difficile battaglia contro il contagio da Coronavirus ogni contributo fatto con entusiasmo ha un valore enorme. Ne è la prova il crowfunding lanciato dal Centro...

Salvatore Parisi, Coordinatore regionale Anffas Campania, smentisce la notizia di FP Cgil Salerno: “Siamo già titolari di un nostro contratto rinnovat

Nella giornata di ieri è stata veicolata la notizia da parte di FP Cgil Salerno in cui si è appresa la positiva notizia inerente l’avvio della consultazione...

Famiglie e giovani, D’Avenia: “Garantiamo un futuro migliore attraverso sostegni familiari. Aboliamo il bollo sulla prima auto e investiamo sul protag

L’emergenza sanitaria, legata alla pandemia da Covid-19, ha creato non poche difficoltà alle famiglie italiane che si sono trovate a fronteggiare questioni...

Turismo in Campania, D’Avenia: “Nell’era post Covid, rilanciamo l’economia locale attraverso le bellezze del nostro territorio”

L’approssimarsi dell’estate pone inevitabilmente dinanzi ad un bivio tortuoso creatosi dal Covid-19: la riapertura del turismo.Il turismo, come si puo’...

Servizio ai trasporti per persone con disabilità: è ancora guerra tra Fondazione Salernum Anffas Onlus e i Comuni dell’Agro Nocerino Sarnese e dell’Ir

Una vera e propria guerra che non riesce a vedere la parola fine quella che sta combattendo da mesi Fondazione Salernum Anffas Onlus per il riconoscimento del servizio ai...

Il nuovo singolo di Francesco Key B è featuring con il celebre cantante partenopeo Raffaello

Dopo diversi brani già all’attivo, che lo hanno visto come un vero e proprio mago del recupero musicale partenopeo, Francesco Key B, all’anagrafe Francesco...

Alla Villa Cortese di Terzigno casting di moda, cinema e musica il 20 giugno promosso da Mondo Eventi Campania

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
 
Dopo il lungo periodo di quarantena per l’emergenza Coronavirus che ha bloccato forzatamente le principali attività produttive,...

Famiglie bisognose in Campania, D’Avenia: “Serve una strategia per lo sviluppo economico e sociale del nostro territorio”

A quasi un mese dall’inizio della Fase 2, è tempo per l’Italia fare i conti con i contraccolpi economici della pandemia di Covid-19.Come già indicato...
Contatti

Misterstudent è una testata giornalistica registrata - Registrazione del Tribunale di Salerno n.1910 del 25 ottobre 2011

Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante