Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?

Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Misterstudent.tv

login

Ordinanza del Ministero della Salute: stop alle sigarette elettroniche negli edifici scolastici

31/07/2013

Ebbene sì, cari fumatori e care fumatrici, avete capito bene: è scattato ieri,martedì 30 luglio 2013, e sarà valido per 12 mesi, il divieto della ”vendita ai minori di anni diciotto di sigarette elettroniche con presenza di nicotina” nonché dell’ “utilizzo delle sigarette elettroniche nei locali chiusi delle istituzioni scolastiche statali e paritarie e dei centri di formazione professionale”. Lo prevede un’ordinanza del Ministero della Salute, guidato da Beatrice Lorenzin, del 26 luglio 2013.
L’ordinanza recepisce il parere(non vincolante) del Consiglio Superiore di Sanità(CSS) del 4 giugno 2013, che ha raccomandato di “mantenere il divieto di vendita ai minori di anni 18 di sigarette elettroniche con presenza di nicotina previsto dall’ordinanza del Ministro della salute del 2 aprile 2013” e ha ritenuto opportuno “che ne venga vietato l’utilizzo nelle scuole (al fine di non esporre la popolazione scolastica a comportamenti che evocano il tabagismo)”.
Il tabagismo è,lo sappiamo, la dipendenza dal fumo. Da diversi mesi a questa parte si sta diffondendo l’utilizzo delle sigarette elettroniche, congegno elettronico alternativo alla classica “bionda”.
Questo nuovo apparecchio(detto anche “e-cig”, dall’inglese “e-cigarette”) è dotato di un vaporizzatore e di un liquido che viene vaporizzato da questo.
La sigaretta elettronica non essendo basata su fenomeni di combustione, non determina l’inalazione di tutte quelle sostanze cancerogene che si sprigionano nella combustine del tabacco e della carta. Tuttavia, anche i fumatori di sigarette elettroniche, quando fumano liquidi contenenti nicotina, sono soggetti agli effetti di dipendenza.
La tipologia di sigaretta elettronica interessata dal provvedimento è quella contenente nicotina, ovvero quell’elemento che comporta dipendenza, dal momento che esistono anche modelli che ne sono privi.
La tipologia contenente nicotina,però, è quello più comune ed è molto usato dai fumatori che desiderano darci un taglio con il vizio del fumo.
Come recita l’art. 2 dell’ordinanza, “le autorità sanitarie e di controllo e gli organi di polizia giudiziaria sono preposti alla vigilanza sull'esatta osservanza del presente provvedimento ”. Previste anche multe salatissime per chi sgarra:da €250 a €1000.
Insomma un primo colpo per l’industria del tabacco digitale, una rarissima eccezione nel mondo delle imprese colpite dalla crisi.
Dai fumatori di lungo corso la sigaretta elettronica viene vista come unico modo per non dover rinunciare ad un “piacere”, ma allo stesso tempo preservando la salute e riducendo l’esborso di denaro, risparmiando sul costo del tabacco.
L’opinione pubblica sulla sicurezza per la salute è divisa esattamente a metà: c’è chi pensa che la e-cig sia pericolosa quanto e come la sigaretta classica, e chi invece ritiene che l’uso della bionda elettronica possa fungere da dissuasore e portare all’abbandono graduale del vizio del fumo.
Per quanto riguarda le imposizione fiscali, il governo ha pensato più volte a considerare le e-cigarette come le sigarette classiche, trattandosi comunque di prodotti a basa di nicotina soggetta, come noto, a monopolio di Stato e imposizione fiscale.
La battaglia è iniziata. Tra lobby del tabacco, imprese produttrici del bene, e fumatori da una parte e Governo, associazioni per la difesa della Salute, medici e familiari delle vittime da tabacco da un’altra, chi la spunterà?

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Misterstudent pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Regionali Campania, D’Avenia: “Per una democrazia delle opportunità bisogna puntare sulla ricerca e la formazione”

Le elezioni regionali si avvicinano e, come stabilito dal decreto presidenziale n.97 20/2020, si svolgeranno il 20 e 21 settembre.Sarà la prima chiamata alle urne per...

XVI edizione ‘Memorial Giovanni Caressa’, il consueto evento di Anffas Onlus Salerno in ricordo del suo fondatore

Grande successo per la XVI edizione del “Memorial Giovanni Caressa”, appuntamento ormai tradizionale di Anffas Onlus Salerno, nato in ricordo e in onore...

Bonus web Turismo & Studenti: la nuova proposta di Giovanni D’Avenia candidato al Consiglio Regionale della Campania nella lista “Centro Democratico -

 
L’emergenza Covid-19 ha portato senza preavviso ad un’accelerazione e rimodulazione del piano banda ultralarga e digital web. Durante i mesi...

Bonus web Turismo & Studenti: la nuova proposta di Giovanni D’Avenia candidato al Consiglio Regionale della Campania nella lista “Centro Democratico -

 L’emergenza Covid-19 ha portato senza preavviso ad un’accelerazione e rimodulazione del piano banda ultralarga e digital web. Durante i mesi...

Promuovere il dialogo tra imprenditori e professionisti della Campania per dar vita a collaborazioni di business e di carriera, l’iniziativa di Hirook

In un contesto globale che mette a dura prova non solo i processi di inclusione sociale ma anche di impresa e di sviluppo economico, nasce Hirooks People. Un progetto fondato da...

Regionali Campania 2020: D'Avenia presenta ‘Benessere & Università’ per la promozione di sani stili di vita nelle scuole

A partire dagli ultimi decenni si è registrato un crescente interesse per il tema della salute concepita, non più in una dimensione di responsabilità...

Rilancio del turismo, D’Avenia: “Weekend gratuiti per aiutare tutto il comparto turistico campano e riscoprire le bellezze del nostro territorio”

 
Tra gli effetti economici più immediati della crisi associata al Covid-19 era inevitabile, e anche prevedibile, un brusco calo al settore turistico che, in questa...

Regionali Campania, D’Avenia: “Promuovere il Sud e le sue potenzialità inespresse”

Le Elezioni Regionali in Campania 2020 sono ufficialmente posticipate causa pandemia nelle date del 20 e 21 settembre, appuntamento sancito dal decreto presidenziale n.97...
Contatti

Misterstudent è una testata giornalistica registrata - Registrazione del Tribunale di Salerno n.1910 del 25 ottobre 2011

Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante