Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?

Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Misterstudent.tv

login

Elezioni studentesche 2015: parlano i candidati del liceo classico "Francesco De Sanctis" di Salerno

13/10/2015

Si terranno domani 14 ottobre le elezioni studentesche al liceo classico Francesco De Sanctis di Salerno. In occasione delle votazioni, noi di Mr. Student abbiamo deciso di dare voce proprio a loro, i candidati alle elezioni, per capire il loro punto di vista e il modo in cui hanno intenzione di cambiare le cose nella loro scuola. Hanno risposto alle nostre semplici domande due candidati alla rappresentanza di istituto: Nunzio Mario Noschese della Lista 3 "Silenzio assoluto" e Davide Dianese della Lista 1 "Errore 404". Di seguito è riportata l'intervista:

I: Perché ti sei candidato?

Nunzio: «Ho deciso di ricandidarmi quest'anno in primis per continuare un progetto già avviato l'anno scorso come rappresentante di istituto, perchè sono convinto di poter lavorare ancor meglio con un anno in più di esperienza, ed in secundis perchè (e parlo a nome di tutta la lista) amo questa scuola e per me poterla rappresentare e potermi impegnare affinchè sia ancora migliore è davvero bellissimo.»

Davide: «In questi anni in cui durante l'assemblea di propaganda mi sono trovato ad ascoltare i candidati alla rappresentanza d'istituto ho potuto notare, e penso di non essere stato l'unico, che la maggioranza delle cose che vengono dette o addirittura promesse non sono poi state realizzate effettivamente durante l'anno scolastico; altre volte, molto più semplicemente, alcuni punti dei programmi elettrorali non solo erano palesemente irrealizzabili, ma talvolta anche completamente inutili. Nasce così l'idea del sottoscritto e di un mio compagno di classe di candidarci, ripromettendoci però di differenziarci, di dire ciò che realmente pensiamo, di non distribuire programmi elettorali cartacei e non fare alcuna promessa se non quella che, qualora fossimo stati eletti rappresentanti, avremmo certamente fatto il nostro dovere nel miglior modo possibile.»

I: Cosa cambieresti nella tua scuola?

Nunzio: « E' divertente notare la coincidenza sul fatto che abbiamo appena finito di porre questa domanda agli studenti per il progetto #rompiamoilsilenzio, che abbiamo lanciato in campagna elettorale, ed ora la stessa domanda viene posta a me! In ogni caso, sono convinto che la mia scuola sia già di un livello molto alto sotto tanti punti di vista, è ovvio che si può migliorare sempre e dunque si tratta solo di limare tante piccole ma importanti cose. Grandi benefici comunque li otterremo dalla costruzione del nuovo campetto di calcio e del teatro, entrambi pronti per fine dicembre.»

Davide: «Non c'è qualcosa in particolare che cambierei nella mia scuola. Il fatto che mi sia candidato non vuol dire che io non stimi profondamente i rappresentanti che hanno ricoperto questa carica in questi ultimi anni e specialmente quelli che sono ancora in carica, che conosco e apprezzo tantissimo. Non cambierei nulla in particolare perchè qualora fossi rappresentante non mi soffermerei solo su una determinata problematica o iniziativa promessa in campagna elettrorale... il rappresentante c'è sempre e per tutto, in particolar modo per gli studenti che deve anzitutto RAPPRESENTARE nei consigli d'istituto e in tutti quegli organi in cui la propria voce può contare realmente. Tutto quello che durante l'anno dovra essere fatto e potrà essere migliorato verrà (dove legalmente possibile) fatto o migliorato.»

I: Perché i tuoi colleghi dovrebbero votarti?

Nunzio: «Penso che la maggior parte dei ragazzi si sia accorta dell'impegno e della passione messa l'anno scorso durante l'anno di rappresentanza, a prescindere dall'essere riuscito a portare a termine tutti i miei progetti o meno. In ogni caso la nostra lista, stracolma a mio parere di ragazzi intelligentissimi ed innamorati della loro scuola oltre che perfettamente in grado di svolgere i ruoli per cui si propongono, ha portato dei progetti per questo nuovo anno che tocca più aspetti del mondo scolastico, ma con un grande filo conduttore che è quello di unire e rendere ancor più partecipativa questa scuola. Noi dal nostro canto ci siamo impegnati affinchè tutti nella nostra scuola conoscessero i nostri contenuti, sarà dei ragazzi che voteranno il compito di valutarli!»

Davide: «Per rimanere coerenti con quanto detto da noi candidati durante l'assemblea di propaganda non abbiamo pubblicato programmi elettorali su internet e nemmeno distribuiti cartaceamente. Ci siamo candidati solo in 2 come segno forte di reale cambiamento e come simbolo di voler trasmettere un messaggio più che prendere voti a tutti i costi. Anche ora che rispondo a questa breve intervista non sto facendo altro che sottolineare solo quanto detto già in assemblea. Più che perchè dovrebbero votarci, posso al massimo immaginare il perchè quelli che ci voteranno lo faranno... spero per la coerenza.»

 

Semplici ma di grande effetto, le parole dei due candidati lasciano trasparire una voglia di fare e un amore incondizionato per la loro scuola; noi di Mr Student siamo sicuri che qualora vincesse uno di questi due giovani, a trionfare sarebbe sicuramente l'impegno civile e la dedizione per una causa degna di rispetto.

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Misterstudent pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Solidarietà, D’Avenia: “Acquistate nuove mascherine grazie al successo del crowfunding lanciato dal Centro Studi Super Sud”

Nella difficile battaglia contro il contagio da Coronavirus ogni contributo fatto con entusiasmo ha un valore enorme. Ne è la prova il crowfunding lanciato dal Centro...

Salvatore Parisi, Coordinatore regionale Anffas Campania, smentisce la notizia di FP Cgil Salerno: “Siamo già titolari di un nostro contratto rinnovat

Nella giornata di ieri è stata veicolata la notizia da parte di FP Cgil Salerno in cui si è appresa la positiva notizia inerente l’avvio della consultazione...

Famiglie e giovani, D’Avenia: “Garantiamo un futuro migliore attraverso sostegni familiari. Aboliamo il bollo sulla prima auto e investiamo sul protag

L’emergenza sanitaria, legata alla pandemia da Covid-19, ha creato non poche difficoltà alle famiglie italiane che si sono trovate a fronteggiare questioni...

Turismo in Campania, D’Avenia: “Nell’era post Covid, rilanciamo l’economia locale attraverso le bellezze del nostro territorio”

L’approssimarsi dell’estate pone inevitabilmente dinanzi ad un bivio tortuoso creatosi dal Covid-19: la riapertura del turismo.Il turismo, come si puo’...

Servizio ai trasporti per persone con disabilità: è ancora guerra tra Fondazione Salernum Anffas Onlus e i Comuni dell’Agro Nocerino Sarnese e dell’Ir

Una vera e propria guerra che non riesce a vedere la parola fine quella che sta combattendo da mesi Fondazione Salernum Anffas Onlus per il riconoscimento del servizio ai...

Il nuovo singolo di Francesco Key B è featuring con il celebre cantante partenopeo Raffaello

Dopo diversi brani già all’attivo, che lo hanno visto come un vero e proprio mago del recupero musicale partenopeo, Francesco Key B, all’anagrafe Francesco...

Alla Villa Cortese di Terzigno casting di moda, cinema e musica il 20 giugno promosso da Mondo Eventi Campania

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
 
Dopo il lungo periodo di quarantena per l’emergenza Coronavirus che ha bloccato forzatamente le principali attività produttive,...

Famiglie bisognose in Campania, D’Avenia: “Serve una strategia per lo sviluppo economico e sociale del nostro territorio”

A quasi un mese dall’inizio della Fase 2, è tempo per l’Italia fare i conti con i contraccolpi economici della pandemia di Covid-19.Come già indicato...
Contatti

Misterstudent è una testata giornalistica registrata - Registrazione del Tribunale di Salerno n.1910 del 25 ottobre 2011

Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante