Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?

Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Misterstudent.tv

login

Top & Flop Serie A Giornata 17

22/12/2015

TOP

3° - EMPOLI FORZA 4
Qualche settimana fa avevamo già elogiato il grande lavoro di Giampaolo e della sua squadra. Adesso sono arrivate 4 vittorie di fila: Lazio, Verona, Carpi e Bologna. L’Empoli non aveva mai centrato un filotto così positivo nella sua storia in serie A. I toscani sono a 27 punti in classifica e possono guardare dall’alto verso il basso squadre più quotate come Lazio, Torino, Genoa e Sampdoria. Mancano 9 punti per la quota salvezza, poi sognare non si nega a nessuno, nemmeno a questo Empoli.

2° - ALIENO HIGUAIN
In estate molti dicevano fosse sopravvalutato, nonostante i 53 gol in 2 stagioni, e tutti lo prendevano in giro per i rigori sbagliati, oggi, Gonzalo Higuain è senza ombra di dubbio l’attaccante più forte del campionato italiano, per distacco. Parlano i numeri, 17 presenze in campionato condite da 16 gol e 2 assist, più 3 in Europa League con altri 2 gol, ma poi basta vederlo giocare. C’è stata una metamorfosi, lo ha ammesso anche lui, Sarri lo sta facendo crescere, soprattutto mentalmente, perché i gol Gonzalo li ha sempre fatti, ma è il suo approccio in campo che è cambiato. Lotta su ogni pallone, pressa come un dannato, torna a difendere nella propria area di rigore se serve, e sembra prendere sempre più confidenza delle proprie capacità. Finora deve ancora calciare rigori, ma non c’è dubbio, questo Higuain è un alieno.

1° LAZIO CORSARA A MILANO
È stata più volte inserita tra i flop, ma questa giornata la Lazio va dritta al primo posto dei top. Non solo perché ha vinto contro l’Inter capolista, ma anche per il modo in cui è riuscita nell’impresa. Nessuno avrebbe scommesso sulla squadra di Pioli, che ha dimostrato di aver preparato benissimo la partita mettendo una squadra corta in campo che ha saputo imporre il proprio gioco. La Lazio ha trovato subito il gol del vantaggio dopo 5 minuti con Candreva, poi ha subito il pareggio al 61’, gol di Icardi per l’Inter, ma è riuscita di nuovo a mettere la testa avanti, sempre grazie a Candreva, che all’87’ si fa parare il rigore da Handanovic ma è bravo a insaccare sulla respinta. Poi tanta confusione, un intervento da macellaio di Felipe Melo che gli costa l’espulsione, seguita da quella di Milinkovic-Savic, poi il fischio finale e la Lazio che finalmente, dopo 8 giornate, riconquista i 3 punti in campionato. E chissà se non sarà la vittoria della svolta.

 

FLOP

3° - GENOA
Eliminato in coppa Italia dall’Alessandria, squadra di Lega Pro, il Genoa aveva il compito di riprendersi con una grande prestazione contro la Roma, altra squadra in crisi, anche loro usciti dalla coppa contro lo Spezia. Tra le due hanno avuto la meglio i capitolini, gettando ancora più sconforto sui tifosi dei rossoblu. La squadra di Gasperini è apparsa scialba e senza idee, e non è riuscita a riaprire il match nemmeno dopo l’espulsione di Dzeko al 74’. Un brutto periodo per il Genoa che alla ripresa, il 6 gennaio, dovrà affrontare la Sampdoria nel derby della lanterna. La pausa natalizia aiuterà?

2° - FELIPE MELO
Una domenica da dimenticare per Felipe Melo. Sbaglia tanto, anche troppo, in fase di costruzione, commette il fallo che provoca il rigore decisivo per la vittoria della Lazio, e infine, non contento, si fa espellere dopo un’entrata da macellaio su Biglia. La sua foga agonistica è un marchio di fabbrica, ma falli così sono davvero brutti da vedere.

1° - EDIN DZEKO
Doveva essere l’arma in più della Roma, la prima punta che era mancata in questi due anni di Garcia, e invece, in questa prima parte di stagione, Edin Dzeko si sta rivelando un flop clamoroso del mercato giallorosso. Le colpe non sono tutte sue, il bosniaco sembra essere penalizzato dal momento no della squadra e soprattutto dal gioco di Garcia, che lo sacrifica troppo in fase di costruzione di gioco. Costretto ad arretrare e tenere palla, molte volte Dzeko si trova poco lucido davanti alla porta. Ieri non solo è arrivata una brutta prestazione, ma stizzito da un fischio arbitrale, l’attaccante giallorosso ha letteralmente mandato a quel paese Gervasoni, che l’ha punito rifilandogli la sua prima espulsione in serie A.

 

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Misterstudent pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Al cinema dal 18 luglio "Passpartù - Operazione Doppiozero" di Lucio Bastolla con Veronica Maya

Arriva al cinema dal 18 luglio, “Passpartu’ - Operazione Doppiozero” la divertente commedia di Lucio Bastolla che vede in un cast corale...

#GIFFONI2019 LA 49° EDIZIONE: 19/27 LUGLIO 2019

101 opere, di cui 15 italiane, in concorso nelle 7 sezioni competitive che richiamano a Giffoni Valle Piana (SA) 6200 giurati provenienti da circa 50 Paesi del mondo: 7...

Arriva “Puortame cù te”: il nuovo tormentone dell’estate firmato Frenk

Arriva “Puortame cù te”: il nuovo tormentone dell’estate firmato Frenk
Si intitola “Puortame cù te” il nuovo singolo del trapper...

“Don’t go” il nuovo singolo estivo di KEVS X FRANCESCA MONTE

Francesca Monte, cantautrice, musicista e web star Salernitana, reduce dal successo social di “Un’estate che non finirà” in vetta alle classifiche...

Le Fasi - "Ultima Pagina Special Events" parte da Napoli il 30 marzo 2019

La band partenopea Le Fasi, per festeggiare i suoi 7 anni di attività prima di rinchiudersi in studio e lavorare al nuovo disco, ha lanciato un mini tour dal titolo...

Bilancio d'esercizio 2018 tra regole da consolidare e novità future

“Bilancio d'esercizio 2018 tra regole da consolidare e novità future”, questo il titolo del convegno che si terrà venerdì 22 marzo presso il...

L’azienda salernitana torna a mettersi in vetrina dal 19 al 23 gennaio

Con un fitto calendario di eventi che mira a diffondere la cultura del caffè in tutte le sue sfaccettature, Trucillo torna al Sigep, il salone mondiale del dolciario...

D. L. 119/2018 e Legge di Bilancio. Lo scenario Fiscale 2019. Primo convegno sulla Legge di Bilancio a Salerno organizzato dall’ANC

Si terrà domani, venerdì 18, il primo convegno dell’anno 2019 organizzato dall’Associazione Nazionale Commercialisti Salerno che si terrà, alle...
Contatti

Misterstudent è una testata giornalistica registrata - Registrazione del Tribunale di Salerno n.1910 del 25 ottobre 2011

Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante