Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?

Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Misterstudent.tv

login

Nuvole d'arte Batman Europa: viaggio oscuro nella patria della luce

11/11/2016

Quando si dice il fascino del vecchio Continente! Europa, culla della civiltà classica, patria dei più importanti movimenti artistici e culturali, di geni e grandi invenzioni che hanno rivoluzionato l’intero globo. Cosa sarebbe oggi il mondo senza di essa?
Dagli Urali all’Atlantico, dalle gelide terre del Nord al mite Mediterraneo, ogni giorno meta di milioni di turisti che arrivano da ogni parte per guardare con i propri occhi bellezze naturali, monumenti unici e panorami mozzafiato, gustare buon cibo e anche divertirsi, perché si sa che noi Europei siamo calorosi.
Berlino, capitale tedesca meta di giovani studenti universitari e intraprendenti. Praga, a metà tra Storia e vita notturna sfrenata. Parigi, la Ville Lumiere, metropoli dove puoi trovare cultura, buona musica, sesso o qualsiasi cosa se sai dove cercare. Roma, la città che ha costruito il nuovo mondo occidentale, quella degli imperatori, dei papi, del Potere. Quattro mete irrinunciabili, posti da vedere almeno una volta in una vita che possa definirsi degna di essere vissuta, con la giusta calma per godersele nel modo ideale.
Lo avrà fatto sicuramente Bruce Wayne, e nemmeno una volta sola. Parliamoci chiaro, con tutti i soldi che ha potrebbe comprarsi una villa in ogni città importante del pianeta. E’ uno che ci sa fare, sa come ci si veste, quali macchine usare. Diciamolo, sa come si vive lui.
Batman no. Lui non ha tempo per le vacanze, non bada alle buone maniere e preferisce esercitare quello che potremmo chiamare un fascino rude, che attirerà anche le donne ma soprattutto si fa sentire sulla pelle di chi non sta dalla sua parte.
Tra questi c’è sicuramente il Joker. Il loro rapporto è cementificato da anni di sconti in cui se ne sono date di botte e non solo, senza risparmiarsi. Non è proprio quella che si dice una bella amicizia, quindi capirete che uno ci resta un po’ così quando passeggia nella notte capitolina tenendo per mano la fidanzata e se li ritrova davanti che se ne vanno in giro insieme a curiosare dalle parti del Colosseo come due turisti normali. Insomma, i rapporti, anche quelli più aspri, col tempo possono risanarsi, si cresce, si diventa maturi e capita di pentirsi di qualche errore di gioventù, qualche morto ammazzato, qualche bomba fatta esplodere senza pensarci, cose del genere, però è lecito che uno che assiste a questa scena qualche domanda se la faccia, sul perché a Roma a quei due manchi solo il bastone per farsi le foto mentre dall’altra parte dell’Oceano quasi si uccidono.
Se anche a voi siete stati afferrati dal dubbio e vi state facendo mille domande smettete, per due motivi. Il primo è che col fine settimana alle porte dovete tenere la mente sgombra il più possibile per dedicarvi come si deve al non fare un assoluto nulla, la seconda è che per rispondere a tali quesiti basta recarsi nella vostra fumetteria di fiducia e chiedere i quattro numeri di “Batman – Europa” che troverete ad aspettarvi nello scaffale dedicato alle uscite DC Comics.
Frutto di anni di duro lavoro, ritardi burocratici e disservizi di vario genere, la miniserie ideata da un team bello agguerrito di cui hanno gloriosamente fatto parte Matteo Casali e Giuseppe Camuncoli, presentata lo scorso Aprile a Napoli, chiude i battenti con la resa dei conti tra i due protagonisti e il misterioso terrorista che li aveva infettati con un virus sconosciuto e mortale. Per seguirne le tracce il Cavaliere Oscuro e il Clown sono stati costretti ad intraprendere un viaggio insieme che li ha portati nelle quattro capitali europee citate.
Ecco, abbiamo detto il meglio; perchè questo è davvero uno di quei casi in cui il meglio sta nelle intenzioni. Tutto molto bello, affascinante, Batman nel vecchio continente, il Joker al suo fianco, peccato che poi ci siano da riempire quattro albi e li iniziano i problemi. Se la collaborazione forzata tra i due protagonisti, pur non essendo ormai una scelta che brilla per originalità è portata avanti in maniera coerente e non stanca mai, l’innesco della trama è il primo punto debole della vicenda. L’elemento “virus” è già di suo abusato, minacciato in tante, troppe trame, e la partenza da villa Wayne per Berlino è una forzatura.
Facciamo finta che l’inizio non sia pasticciato, ma solo debole. Il prosieguo non è molto meglio, se i primi tre episodi sono praticamente la stessa storia ambientata in tre città diverse, nell’ultimo il piano viene scoperto in maniera frettolosa e l’identità del villain rivelata. Anche lui è sbagliato, fuori ruolo.
Che dire, restano i disegni di paesaggi a noi familiari, resi sinistri e opprimenti, che sicuramente valgono il prezzo e il tempo speso, e in fondo “Europa” è una di quelle storie che alla fine se la inizi la porti a termine. Non un brutto fumetto, semplicemente non quello che ci saremmo aspettati di leggere. A Bruce Wayne intanto consigliamo di venire a farci visita in questo periodo per godersi il nostro meraviglioso paese e gli altri vicini vestiti coi colori dell’Autunno, un vero capolavoro. Per quelli di Batman occorre organizzarsi un pochino meglio.

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Misterstudent pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Le Fasi - "Ultima Pagina Special Events" parte da Napoli il 30 marzo 2019

La band partenopea Le Fasi, per festeggiare i suoi 7 anni di attività prima di rinchiudersi in studio e lavorare al nuovo disco, ha lanciato un mini tour dal titolo...

Bilancio d'esercizio 2018 tra regole da consolidare e novità future

“Bilancio d'esercizio 2018 tra regole da consolidare e novità future”, questo il titolo del convegno che si terrà venerdì 22 marzo presso il...

L’azienda salernitana torna a mettersi in vetrina dal 19 al 23 gennaio

Con un fitto calendario di eventi che mira a diffondere la cultura del caffè in tutte le sue sfaccettature, Trucillo torna al Sigep, il salone mondiale del dolciario...

D. L. 119/2018 e Legge di Bilancio. Lo scenario Fiscale 2019. Primo convegno sulla Legge di Bilancio a Salerno organizzato dall’ANC

Si terrà domani, venerdì 18, il primo convegno dell’anno 2019 organizzato dall’Associazione Nazionale Commercialisti Salerno che si terrà, alle...

Premiazioni vincitori contest EURE?A: educazione finanziaria e disabilità cognitive. Un salernitano tra i vincitori

Favorire l’autosufficienza economica delle persone affette da lievi disabilita? cognitive: questo è l'obiettivo che si è posto il bando “Eureka”,...

Befana anticipata dell’ANC Salerno per i bambini del “Ruggi” di Salerno

L’epifania arriva in anticipo all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona di Salerno grazie alla solidarietà dell’Associazione Nazionale...

XII edizione Salerno Sport Day. La manifestazione salernitana dedicata agli sport migliori

Come ogni dicembre che si rispetti, anche quest’anno Salernitana Sporting organizza nel pomeriggio di oggi, presso il Grand Hotel Salerno alle ore 17.37, la XII edizione...

Il trap diventa salernitano e si tinge di rosso con “Ferrari”. Nuovo singolo di Frenk

Frenk torna sulla scena musicale con un nuovo brano dal titolo “Ferrari”, un singolo coinvolgente dal sound elettronico e da bpm rallentati, atmosfere dark e...
Contatti

Misterstudent è una testata giornalistica registrata - Registrazione del Tribunale di Salerno n.1910 del 25 ottobre 2011

Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante