Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?

Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Misterstudent.tv

login

Nuvole d'arte Un'ondata di fumetti: le novità dell'Estate

28/07/2017

Conclusa l’operazione “Doubleduck Reboot” ad opera di Fausto Vitaliano a cui è dedicato il tradizionale gadget estivo allegato alla testata in quattro uscite, e che non poche perplessità ha lasciato così come il ritorno della coppia Faraci/Ziche col nuovo (e sicuramente meno brillante dei precedenti) capitolo di “Cronache del regno dei due laghi”, Topolino si lancia nell’affascinante quanto coraggiosa sfida di riportare sulle pagine del settimanale Reginella, la sovrana del pianeta Pacificus a cui il compianto genio di Rodolfo Cimino e l’arte di Giorgio Cavazzano diedero anima e volto nel 1972 con “Paperino e l’avventura sottomarina”. Scritta da Bruno Enna e disegnata da Giada Perissinotto “Paperino e la Regina fuori tempo” segna il ritorno sulle scene del personaggio dopo 25 anni di assenza e si svilupperà in tre episodi a partire dal numero 3218.
Restando sul fronte Panini Disney non passa inosservato “Uack 32”. “California, Calisota, Sudamerica” contiene anzitutto “Paperino nel tempo che fu” che da sola varrebbe già l’acquisto con annesse lodi, aggiungeteci “Paperino I Magnifici sette (meno quattro) Caballeros”, seconda avventura di Don Rosa con protagonisti il pappagallo brasiliano Josè Carioca e il galletto messicano Panchito Pistoles al fianco del papero il tutto sale, se possibile, ancor più di livello. Continua inoltre la riproposizione delle storie di Barks per WDCS e l’affacciarsi tra i contenuti del bimestrale di nomi che a cavallo tra gli anni ’40 e ’50 hanno contribuito con la loro fantasia a scrivere la storia del marchio Disney e di tutto il Fumetto.
Saldapress. “Due foreste”, il secondo volume di “Trees”, serie cui abbiamo avuto modo di accennare nei mesi scorsi che vede persone di diverse etnie distanti migliaia di km tra loro e alle prese con la vita quotidiana su una Terra invasa da forme di vita extraterrestre, vedrà protagonista la biologa norvegese Jo Creasy e i suoi studi che sembrerebbero dimostrare uno stretto legame tra alcuni recenti disastri naturali e le strutture a forma di albero dentro cui si nascondono i misteriosi visitatori arrivati dallo Spazio.
Il divertimento per gli appassionati del genere non finisce, e se non vi dispiace un po' di Splatter “Aliens” è quello che fa per voi. Il quarto volume in edicola e fumetteria dal 21 Luglio non tradisce innegabile buon gusto per l’azione, tra scene di battaglia con gli Xenomorfi e sospette gravidanze aliene, peccato che la saga appaia ormai chiaramente ispirata dalle atmosfere Sci-Fi che entrano in scena dal secondo film (quello di Cameron), dimenticando completamente che “Alien” di Ridley Scott era un horror cupo e claustrofobico.
Parlando di film belli, qualcuno se lo ricorda “Old Boy”? Mi riferisco naturalmente alla versione asiatica perché il rifacimento americano nemmeno lo considero…anzi, lo considero male.
Goto, un uomo come tanti, si risveglia in una stanza dopo essere stato aggredito da uno sconosciuto in strada. Tra quelle quattro mura passerà dieci anni della sua vita nutrito attraverso un buco dal suo misterioso rapitore, fino a che un giorno la serratura viene sbloccata dall’esterno e il prigioniero si ritrova finalmente libero. Da quel momento Goto inizia la ricerca del suo rapitore, spinto dalla sete di vendetta ma anche dalla necessità di sapere di quale colpa si è macchiato agli occhi del suo carceriere per meritare ciò che gli è stato fatto. La serie di Garon Tsuchiya arriva finalmente in Italia in un’edizione in cinque volumi, mentre si concludono le divertenti sofferenze d’amore di Hatori e del suo “Sogno d’amore”, definito a ragione uno dei manga più divertenti degli ultimi anni.
La morte di Pino Palosi, riconosciuto con sentenza definitiva quale unico responsabile dell’omicidio di Pier Paolo Pasolini, ha riportato all’attenzione la triste fine del grande poeta e regista italiano, massacrato con percosse e investito quando era ormai inerme nella notte tra il 1° e il 2 Novembre 1975 sulla spiaggia dell’Idroscalo di Ostia, Roma. Le più svariate ipotesi si sono rincorse da allora, piste investigative che vedevano la premeditazione del delitto da parte di più soggetti per motivi che spaziavano dalla politica al razzismo sono state battute dagli investigatori e a onor del vero senza portare a nulla di concreto. Ancora pochi giorni e scopriremo la versione di Pietro Battaglia; l’appuntamento è il 31 Luglio con “Battaglia Ragazzi di morte”. Editoriale Cosmo pubblica anche “Airboy”, fumetto creato da Chuck Dixon e Timothy Truman diventato quasi un mito negli USA e prepara la riedizione di American Flagg, altro eroe della Golden Age americana.
Infine esce oggi la prima parte del crossover tra Dylan Dog e Dampyr. Non fosse che con queste temperature suonerebbe come un’evidente presa in giro vi direi che “Dylan Dog 371” arriva in un’atmosfera gelida. Che dire, ne traggano le giuste considerazioni quelli che dovrebbero sentirsi chiamati in causa.
Questo e tanto altro materiale è a vostra disposizione per trascorrere questi afosi pomeriggi d’Estate. Vi rinnovo anche il solito consiglio di fiondarvi nei mercatini in riva al mare o nelle pinete, è lì che si trovano spesso le migliori storie che leggerete nella vostra vita, tra le pagine di vecchi numeri che qualcuno ha lasciato andare e non aspettano che un’altra occasione per raccontarsi.
Vi auguro di trascorrere felici vacanze, ci risentiamo presto.

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Misterstudent pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

L’Associazione Nazionale Commercialisti Salerno aderisce allo sciopero nazionale dei commercialisti di tutta Italia.

Anche l’Associazione Nazionale Commercialisti Salerno decide di aderire e partecipare allo sciopero nazionale annunciato dai sindacati dei commercialisti di tutta Italia...

Al cinema dal 18 luglio "Passpartù - Operazione Doppiozero" di Lucio Bastolla con Veronica Maya

Arriva al cinema dal 18 luglio, “Passpartu’ - Operazione Doppiozero” la divertente commedia di Lucio Bastolla che vede in un cast corale...

#GIFFONI2019 LA 49° EDIZIONE: 19/27 LUGLIO 2019

101 opere, di cui 15 italiane, in concorso nelle 7 sezioni competitive che richiamano a Giffoni Valle Piana (SA) 6200 giurati provenienti da circa 50 Paesi del mondo: 7...

Arriva “Puortame cù te”: il nuovo tormentone dell’estate firmato Frenk

Arriva “Puortame cù te”: il nuovo tormentone dell’estate firmato Frenk
Si intitola “Puortame cù te” il nuovo singolo del trapper...

“Don’t go” il nuovo singolo estivo di KEVS X FRANCESCA MONTE

Francesca Monte, cantautrice, musicista e web star Salernitana, reduce dal successo social di “Un’estate che non finirà” in vetta alle classifiche...

Le Fasi - "Ultima Pagina Special Events" parte da Napoli il 30 marzo 2019

La band partenopea Le Fasi, per festeggiare i suoi 7 anni di attività prima di rinchiudersi in studio e lavorare al nuovo disco, ha lanciato un mini tour dal titolo...

Bilancio d'esercizio 2018 tra regole da consolidare e novità future

“Bilancio d'esercizio 2018 tra regole da consolidare e novità future”, questo il titolo del convegno che si terrà venerdì 22 marzo presso il...

L’azienda salernitana torna a mettersi in vetrina dal 19 al 23 gennaio

Con un fitto calendario di eventi che mira a diffondere la cultura del caffè in tutte le sue sfaccettature, Trucillo torna al Sigep, il salone mondiale del dolciario...
Contatti

Misterstudent è una testata giornalistica registrata - Registrazione del Tribunale di Salerno n.1910 del 25 ottobre 2011

Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante