Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?

Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Misterstudent.tv

login

Nuvole d'arte Il nuovo Corto

07/11/2014

La prima guerra mondiale fa sentire i suoi primi colpi anche in mare. Due giovani vengono fatti prigionieri da un gruppo di pirati al largo dell’Oceano Pacifico, “il più grande di tutti”, che hanno intenzione di chiedere un riscatto.
E’ in un mondo di uomini e donne che hanno smarrito se stessi che si fa largo, malinconico e sognatore, quello che è considerato ad oggi da una vasta parte della critica come uno dei personaggi più belli della storia, non solo del fumetto, ma della letteratura mondiale: Corto Maltese.
E’ il 1967 quando, con il capolavoro “Una ballata del mare salato” (di cui parleremo ancora), il marinaio con l’orecchino vive la sua prima avventura; nel ’92, con “Mu”, lo vediamo per l’ultima volta, su una spiaggia ad attendere una nave che passi a prenderlo.
Hugo Pratt, genio riminese, padre di Corto Maltese, muore nel 1995, e con lui se ne va un pezzo di vita dell’ottava arte. Nel 2005 vennero ritrovate 13 strisce abbozzate di quella che avrebbe dovuto essere la nuova avventura di Corto , ambientata nel lasso di tempo rimasto scoperto tra i fatti narrati in “La giovinezza” e “Una ballata del mare salato”.
Un progetto incompiuto fino a poco tempo fa. Di questi giorni, infatti, è la notizia tanto attesa: Corto Maltese torna a navigare!
La trentesima avventura del marinaio romantico sarà sceneggiata e disegnata da due autori spagnoli, Juan Díaz Canales e Rubén Pellejero.
La scelta non è stata casuale. A favore di Canales, soprattutto, noto per il noir “Blacksad”, si è espressa Patrizia Zanotti, amica personale di Pratt e titolare della società che gestisce i diritti d’autore dei suoi personaggi.
La Zanotti ha voluto anche tappare la bocca a qualsiasi sorta di critica preventiva che, lasciatemelo dire, affligge il mondo dell’arte in generale da troppo tempo, prendendo di mira chiunque si lanci nella sfida di riportare in vita qualcosa che si credeva perso, affermando che lo stesso Pratt aveva sempre espresso il desiderio di vedere continuare le avventure del suo personaggio anche dopo la sua morte.
Gli autori, da parte loro, hanno già detto che si manterranno il più fedeli possibile allo stile del maestro italiano, mettendoci del loro (e ci mancherebbe che non lo facessero!), e che gli eventi raccontati saranno compresi tra il 1905 e il 1915, in perfetta continuity con la serie.
Personalmente aspetto con ansia l’uscita di questo nuovo capitolo, prevista per il prossimo anno al Buchmesse di Francoforte, edita da Rizzoli in Italia.
Da troppo tempo Corto Maltese, che parlava più coi silenzi che con le parole, non si fa sentire, e questo mondo assordato da urla che non dicono niente ne ha bisogno, tanto bisogno.


Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Misterstudent pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Le Fasi - "Ultima Pagina Special Events" parte da Napoli il 30 marzo 2019

La band partenopea Le Fasi, per festeggiare i suoi 7 anni di attività prima di rinchiudersi in studio e lavorare al nuovo disco, ha lanciato un mini tour dal titolo...

Bilancio d'esercizio 2018 tra regole da consolidare e novità future

“Bilancio d'esercizio 2018 tra regole da consolidare e novità future”, questo il titolo del convegno che si terrà venerdì 22 marzo presso il...

L’azienda salernitana torna a mettersi in vetrina dal 19 al 23 gennaio

Con un fitto calendario di eventi che mira a diffondere la cultura del caffè in tutte le sue sfaccettature, Trucillo torna al Sigep, il salone mondiale del dolciario...

D. L. 119/2018 e Legge di Bilancio. Lo scenario Fiscale 2019. Primo convegno sulla Legge di Bilancio a Salerno organizzato dall’ANC

Si terrà domani, venerdì 18, il primo convegno dell’anno 2019 organizzato dall’Associazione Nazionale Commercialisti Salerno che si terrà, alle...

Premiazioni vincitori contest EURE?A: educazione finanziaria e disabilità cognitive. Un salernitano tra i vincitori

Favorire l’autosufficienza economica delle persone affette da lievi disabilita? cognitive: questo è l'obiettivo che si è posto il bando “Eureka”,...

Befana anticipata dell’ANC Salerno per i bambini del “Ruggi” di Salerno

L’epifania arriva in anticipo all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona di Salerno grazie alla solidarietà dell’Associazione Nazionale...

XII edizione Salerno Sport Day. La manifestazione salernitana dedicata agli sport migliori

Come ogni dicembre che si rispetti, anche quest’anno Salernitana Sporting organizza nel pomeriggio di oggi, presso il Grand Hotel Salerno alle ore 17.37, la XII edizione...

Il trap diventa salernitano e si tinge di rosso con “Ferrari”. Nuovo singolo di Frenk

Frenk torna sulla scena musicale con un nuovo brano dal titolo “Ferrari”, un singolo coinvolgente dal sound elettronico e da bpm rallentati, atmosfere dark e...
Contatti

Misterstudent è una testata giornalistica registrata - Registrazione del Tribunale di Salerno n.1910 del 25 ottobre 2011

Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante