Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?

Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Misterstudent.tv

login

Nuvole d'arte Il nuovo Corto

07/11/2014

La prima guerra mondiale fa sentire i suoi primi colpi anche in mare. Due giovani vengono fatti prigionieri da un gruppo di pirati al largo dell’Oceano Pacifico, “il più grande di tutti”, che hanno intenzione di chiedere un riscatto.
E’ in un mondo di uomini e donne che hanno smarrito se stessi che si fa largo, malinconico e sognatore, quello che è considerato ad oggi da una vasta parte della critica come uno dei personaggi più belli della storia, non solo del fumetto, ma della letteratura mondiale: Corto Maltese.
E’ il 1967 quando, con il capolavoro “Una ballata del mare salato” (di cui parleremo ancora), il marinaio con l’orecchino vive la sua prima avventura; nel ’92, con “Mu”, lo vediamo per l’ultima volta, su una spiaggia ad attendere una nave che passi a prenderlo.
Hugo Pratt, genio riminese, padre di Corto Maltese, muore nel 1995, e con lui se ne va un pezzo di vita dell’ottava arte. Nel 2005 vennero ritrovate 13 strisce abbozzate di quella che avrebbe dovuto essere la nuova avventura di Corto , ambientata nel lasso di tempo rimasto scoperto tra i fatti narrati in “La giovinezza” e “Una ballata del mare salato”.
Un progetto incompiuto fino a poco tempo fa. Di questi giorni, infatti, è la notizia tanto attesa: Corto Maltese torna a navigare!
La trentesima avventura del marinaio romantico sarà sceneggiata e disegnata da due autori spagnoli, Juan Díaz Canales e Rubén Pellejero.
La scelta non è stata casuale. A favore di Canales, soprattutto, noto per il noir “Blacksad”, si è espressa Patrizia Zanotti, amica personale di Pratt e titolare della società che gestisce i diritti d’autore dei suoi personaggi.
La Zanotti ha voluto anche tappare la bocca a qualsiasi sorta di critica preventiva che, lasciatemelo dire, affligge il mondo dell’arte in generale da troppo tempo, prendendo di mira chiunque si lanci nella sfida di riportare in vita qualcosa che si credeva perso, affermando che lo stesso Pratt aveva sempre espresso il desiderio di vedere continuare le avventure del suo personaggio anche dopo la sua morte.
Gli autori, da parte loro, hanno già detto che si manterranno il più fedeli possibile allo stile del maestro italiano, mettendoci del loro (e ci mancherebbe che non lo facessero!), e che gli eventi raccontati saranno compresi tra il 1905 e il 1915, in perfetta continuity con la serie.
Personalmente aspetto con ansia l’uscita di questo nuovo capitolo, prevista per il prossimo anno al Buchmesse di Francoforte, edita da Rizzoli in Italia.
Da troppo tempo Corto Maltese, che parlava più coi silenzi che con le parole, non si fa sentire, e questo mondo assordato da urla che non dicono niente ne ha bisogno, tanto bisogno.


Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Misterstudent pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Regionali Campania, D’Avenia: “Per una democrazia delle opportunità bisogna puntare sulla ricerca e la formazione”

Le elezioni regionali si avvicinano e, come stabilito dal decreto presidenziale n.97 20/2020, si svolgeranno il 20 e 21 settembre.Sarà la prima chiamata alle urne per...

XVI edizione ‘Memorial Giovanni Caressa’, il consueto evento di Anffas Onlus Salerno in ricordo del suo fondatore

Grande successo per la XVI edizione del “Memorial Giovanni Caressa”, appuntamento ormai tradizionale di Anffas Onlus Salerno, nato in ricordo e in onore...

Bonus web Turismo & Studenti: la nuova proposta di Giovanni D’Avenia candidato al Consiglio Regionale della Campania nella lista “Centro Democratico -

 
L’emergenza Covid-19 ha portato senza preavviso ad un’accelerazione e rimodulazione del piano banda ultralarga e digital web. Durante i mesi...

Bonus web Turismo & Studenti: la nuova proposta di Giovanni D’Avenia candidato al Consiglio Regionale della Campania nella lista “Centro Democratico -

 L’emergenza Covid-19 ha portato senza preavviso ad un’accelerazione e rimodulazione del piano banda ultralarga e digital web. Durante i mesi...

Promuovere il dialogo tra imprenditori e professionisti della Campania per dar vita a collaborazioni di business e di carriera, l’iniziativa di Hirook

In un contesto globale che mette a dura prova non solo i processi di inclusione sociale ma anche di impresa e di sviluppo economico, nasce Hirooks People. Un progetto fondato da...

Regionali Campania 2020: D'Avenia presenta ‘Benessere & Università’ per la promozione di sani stili di vita nelle scuole

A partire dagli ultimi decenni si è registrato un crescente interesse per il tema della salute concepita, non più in una dimensione di responsabilità...

Rilancio del turismo, D’Avenia: “Weekend gratuiti per aiutare tutto il comparto turistico campano e riscoprire le bellezze del nostro territorio”

 
Tra gli effetti economici più immediati della crisi associata al Covid-19 era inevitabile, e anche prevedibile, un brusco calo al settore turistico che, in questa...

Regionali Campania, D’Avenia: “Promuovere il Sud e le sue potenzialità inespresse”

Le Elezioni Regionali in Campania 2020 sono ufficialmente posticipate causa pandemia nelle date del 20 e 21 settembre, appuntamento sancito dal decreto presidenziale n.97...
Contatti

Misterstudent è una testata giornalistica registrata - Registrazione del Tribunale di Salerno n.1910 del 25 ottobre 2011

Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante