Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?

Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Misterstudent.tv

login

Recensioni Brevi - The Truman Show

08/03/2015

Dopo aver visto questo film viene spontanea questa domanda: non sarò anche io in uno show televisivo? Oggi parliamo di ‘The Truman Show’ film del 1998 diretto da Peter Weir.

Truman ha trent'anni e la sua vita è oramai diventata una routine: appena sveglio va in bagno a prepararsi, esce di casa, saluta i vicini, compra il giornale e si reca al lavoro, dove fa l'assicuratore. Tutto è perfettamente normale e in ordine nella piccola città di Seaheaven, se non fosse per il fatto che la stessa città non è altro che uno studio televisivo, fulcro di uno dei reality più seguiti al mondo: "The Truman Show", di cui l'unico protagonista, peraltro ignaro, è proprio Truman.

Tutti sono attori e tutto è finto. I vicini, i colleghi, la gente per strada, sua moglie e il suo migliore amico. Il giorno, la notte, la pioggia e il sole sono frutto di scenografie.
Truman, nato da una gravidanza indesiderata, viene al mondo sul set per vivere sempre in onda, senza saperlo.
Truman, da true man (uomo vero), o da Man of the Truth (l'uomo della verità), perché il Truman adulto non si accontenta più del suo mondo fatto di sicurezze tanto piacevoli quanto finte. Coglie gli indizi che fioccano sempre più numerosi intorno a lui e si rende conto di vivere in uno scenario dipinto, finendo davvero con l'essere l'uomo della verità, colui che vuole scoprire cosa si nasconde dietro la facciata.
Il suo obiettivo è quello di ritrovare un vecchio amore: Lauren sul set, Sylvia nella vita.
Tutti i suoi sforzi saranno diretti a cercarla e capire cosa stia succedendo nel suo mondo e intorno a lui.

Un film profetico, sembra la definizione migliore per ‘The Truman Show’. All'alba del successo del reality come format televisivo, Peter Weir racconta una vicenda che fa dell'intromissione continua nella vita privata altrui attraverso le telecamere il suo punto di forza, in anticipo su ‘Grandi Fratelli’ e ‘Isole dei più o meno famosi’.
Ma questa è solo l'apparenza. Prendendo le mosse dal ‘Grande Fratello’ (quello di George Orwell), il regista mette in scena una storia sullo strapotere televisivo e dell'immagine.
Il fatto che, all'interno del film, gli spettatori del Truman Show alla fine decidano di rinunciare al loro mondo fasullo, che seguono quotidianamente sugli schermi televisivi, e facciano un tifo da stadio perché il loro beniamino trovi la forza per andare fino in fondo alla sua ricerca è la dimostrazione di quanto il regista abbia ben compreso i meccanismi profondi dell'animo umano.
Un grande film forse non del tutto compreso.

Emanuele Gallo - ExtraTime - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Misterstudent pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Le Fasi - "Ultima Pagina Special Events" parte da Napoli il 30 marzo 2019

La band partenopea Le Fasi, per festeggiare i suoi 7 anni di attività prima di rinchiudersi in studio e lavorare al nuovo disco, ha lanciato un mini tour dal titolo...

Bilancio d'esercizio 2018 tra regole da consolidare e novità future

“Bilancio d'esercizio 2018 tra regole da consolidare e novità future”, questo il titolo del convegno che si terrà venerdì 22 marzo presso il...

L’azienda salernitana torna a mettersi in vetrina dal 19 al 23 gennaio

Con un fitto calendario di eventi che mira a diffondere la cultura del caffè in tutte le sue sfaccettature, Trucillo torna al Sigep, il salone mondiale del dolciario...

D. L. 119/2018 e Legge di Bilancio. Lo scenario Fiscale 2019. Primo convegno sulla Legge di Bilancio a Salerno organizzato dall’ANC

Si terrà domani, venerdì 18, il primo convegno dell’anno 2019 organizzato dall’Associazione Nazionale Commercialisti Salerno che si terrà, alle...

Premiazioni vincitori contest EURE?A: educazione finanziaria e disabilità cognitive. Un salernitano tra i vincitori

Favorire l’autosufficienza economica delle persone affette da lievi disabilita? cognitive: questo è l'obiettivo che si è posto il bando “Eureka”,...

Befana anticipata dell’ANC Salerno per i bambini del “Ruggi” di Salerno

L’epifania arriva in anticipo all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona di Salerno grazie alla solidarietà dell’Associazione Nazionale...

XII edizione Salerno Sport Day. La manifestazione salernitana dedicata agli sport migliori

Come ogni dicembre che si rispetti, anche quest’anno Salernitana Sporting organizza nel pomeriggio di oggi, presso il Grand Hotel Salerno alle ore 17.37, la XII edizione...

Il trap diventa salernitano e si tinge di rosso con “Ferrari”. Nuovo singolo di Frenk

Frenk torna sulla scena musicale con un nuovo brano dal titolo “Ferrari”, un singolo coinvolgente dal sound elettronico e da bpm rallentati, atmosfere dark e...
Contatti

Misterstudent è una testata giornalistica registrata - Registrazione del Tribunale di Salerno n.1910 del 25 ottobre 2011

Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante