Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?

Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Misterstudent.tv

login

Pillole di Games - Dragon Ball Z: Budokai Tenkaichi 3

24/03/2015

Parlando di ‘Dragon Ball Xenoverse’ qualche settimana fa mi sono venuti in mente diversi ricordi riguardanti il mondo Dragon Ball: le innumerevoli corse fatte da scuola a casa per non perdermi neanche una puntata, le innumerevoli videocassette usate per registrare quelle puntate, ma soprattutto gli innumerevoli pomeriggi a giocare a un videogioco della saga in particolare. Oggi parliamo di ‘Dragon Ball Z: Budokai Tenkaichi 3’ uscito nel 2007 per ps2 e nintedo wii.

In questo videogioco c’è tutta la storia di Dragon Ball: 90 personaggi unici per oltre 150 trasformazioni complessive.

GAMEPLAY
Bisogna dire che in tutti i campi c'è stato un grosso passo avanti rispetto a DBZ Budokai Tenkaichi 2, il capitolo precedente.
Basti pensare alla difesa dagli attacchi dell'avversario: dire che in buona sostanza non era possibile difendersi non è una esagerazione. L'unica speranza era quella di azzeccare il momento giusto per premere il pulsante difesa in modo da riuscire a tele-trasportarsi di lato o all'indietro, una specie di roulette russa.
In Tenkaichi 3 la difesa è stata ristudiata, ed ora ci sono molti più modi schivare un attacco: resta quello ‘classico’ del teletrasporto al momento giusto, ma ne sono stati inseriti diversi altri, fino ad arrivare addirittura alla possibilità di scegliere di rinunciare ad una parte dei nostri HP per liberare un'onda di aura che allontani e stordisca per qualche istante l'avversario. Anche il semplice atto della parata è stato reso più realistico.

Le animazioni sono state quasi tutte riviste e corrette, rese più fluide, complete e meglio raccordate. Le arene virtuali sono anch'esse notevolmente migliorate: sono state arricchite di dettagli e sono ora disponibili in tre differenti ore del giorno, compresa la notte.
Quello che però davvero segna il passo, graficamente, rispetto al precedente sono gli effetti speciali di mosse, trasformazioni ed esplosioni: in questo capitolo sono tanto spettacolari ed accurate quanto quelle del precedente erano povere ed approssimate.
In Tenkaichi 3 il mixaggio è nettamente migliore, e le musiche sono finalmente orecchiabili e sufficientemente cattive da aumentare il coinvolgimento nella battaglia.
Unica pecca è la longevità di Tenkaichi 3, visti i molti tagli avvenuti nella modalità storia rispetto al suo predecessore.

GIUDIZIO FINALE
‘DragonBall Z: Budohai Tenkaichi 3’ non fa nulla per rivoluzionare quanto di buono mostrato dal suo recente predecessore, ma al contrario tenta completarlo con l'inserimento di una ventina di personaggi e di affinarne le peculiarità. Il risultato di tutto ciò è un picchiaduro dall’alto contenuto spettacolare, che differisce dai prequel per piccoli affinamenti grafici e stilistici. Il must per gli appassionati di Dragon Ball, un buon titolo per coloro che apprezzano il genere.

GAMEPLAY: 8,5
GRAFICA: 8
SONORO: 8,5
DIFFICOLTA’: 8
LONGEVITA’: 7

VOTO FINALE: 8

Emanuele Gallo - ExtraTime - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Misterstudent pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Il celebre comico televisivo Carmine Faraco ospite alla serata della ANC Salerno

Si terrà venerdì 11 ottobre, presso il Salone dei Genovesi della Camera di Commercio di Salerno, il convegno "La salvaguardia della continuità aziendale ed...

Lo chef stellato Paolo Gramaglia alla rassegna “5 Senses Dinner” di Via Porto Bistrot

E’ tutto pronto per il taglio del nastro della prima edizione di “5 Senses Dinner” organizzata dal “Via Porto Bistrot” di Salerno in cui suoni,...

L’attore Vinicio Marchioni al TEDxSalerno 2019

Il TEDxSalerno torna più prorompente che mai per l’edizione 2019 e giura di essere ancora più esplosivo dello scorso anno grazie a una nuova location, nuovi...

TEDx Salerno 2019: apre la vendita dei ticket per l’edizione “Anomalie”

Dopo la prima edizione dello scorso anno che ha registrato picchi di interesse notevoli, torna in scena l’edizione 2019 del TEDxSalerno organizzata da Wires, associazione...

L’Associazione Nazionale Commercialisti Salerno aderisce allo sciopero nazionale dei commercialisti di tutta Italia.

Anche l’Associazione Nazionale Commercialisti Salerno decide di aderire e partecipare allo sciopero nazionale annunciato dai sindacati dei commercialisti di tutta Italia...

Al cinema dal 18 luglio "Passpartù - Operazione Doppiozero" di Lucio Bastolla con Veronica Maya

Arriva al cinema dal 18 luglio, “Passpartu’ - Operazione Doppiozero” la divertente commedia di Lucio Bastolla che vede in un cast corale...

#GIFFONI2019 LA 49° EDIZIONE: 19/27 LUGLIO 2019

101 opere, di cui 15 italiane, in concorso nelle 7 sezioni competitive che richiamano a Giffoni Valle Piana (SA) 6200 giurati provenienti da circa 50 Paesi del mondo: 7...

Arriva “Puortame cù te”: il nuovo tormentone dell’estate firmato Frenk

Arriva “Puortame cù te”: il nuovo tormentone dell’estate firmato Frenk
Si intitola “Puortame cù te” il nuovo singolo del trapper...
Contatti

Misterstudent è una testata giornalistica registrata - Registrazione del Tribunale di Salerno n.1910 del 25 ottobre 2011

Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante