Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?

Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Misterstudent.tv

login

Recensioni Brevi - Revolutionary road

17/05/2015

A undici anni di distanza da ‘Titanic’ di James Cameron i candidati al premio Oscar Kate Winslet e Leonardo Di Caprio tornano insieme sul set per incarnare i coniugi con prole April e Frank Wheeler, residenti nella strada che dà il titolo sia al film che all’omonimo romanzo di Richard Yates. Oggi parliamo di ‘Revolutionary road’, film del 2008 diretto da Sam Mendes.

Lui è un newyorkese come tanti, lei un’aspirante attrice: la scintilla che si accende tra i due li porta al matrimonio e alla scelta di vivere in Connecticut, a mezz’ora di treno dall'impiego a Manhattan. Dopo due figli e la conferma che i suoi sogni d'artista sono ingannevoli, April mette a fuoco meglio del marito la loro condizione di coppia inutilmente conformista, frustrata e abitudinaria e gli propone di mollare tutto per trasferirsi con la famiglia in Francia, in quella Parigi di cui ogni tanto Frank favoleggia per esserci stato durante l’ultima guerra e che descrive come una specie di nuova Terra promessa. Lì, Frank potrebbe finalmente pensare davvero a se stesso, capire quali sono le sue vere aspirazioni e abbandonare il suo noioso e ripetitivo lavoro.
È a questo punto che anche Frank deve fare i conti con i propri sogni e capire se le sicurezze economiche possono essere accantonate per non rinunciare all’ideale della propria realizzazione. Ed è a questo punto che gli ostacoli diventano giorno dopo giorno più insormontabili.

Il film ha un perfetto crescendo drammatico, si giova di una perfetta sceneggiatura, ottima regia e bella fotografia. C’è un bravo Di Caprio e una bravissima Kate Winslet. Ottime anche le interpretazioni non protagoniste di Kathy Bates e Michael Shannon, personaggi sceneggiati magistralmente.
Sicuramente questo è un buon film che lascia spunti di riflessione non indifferenti neanche i giorni nostri: way of life americano trasponibile alla realtà odierna, dove le illusioni sono finite e non resta spazio per una seconda chance.
Un racconto disperato che non lascia scampo, anche se basato sulla storia di una famiglia americana sui generis. Lo psicopatico Shannon avrà infatti il compito di strappare il sipario della falsità borghese e di dire la verità sulla coppia scoppiata.
‘Revolutionary road’ è una delle migliori rappresentazioni cinematografica del dramma di coppia.

Emanuele Gallo - ExtraTime - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Misterstudent pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Solidarietà, D’Avenia: “Acquistate nuove mascherine grazie al successo del crowfunding lanciato dal Centro Studi Super Sud”

Nella difficile battaglia contro il contagio da Coronavirus ogni contributo fatto con entusiasmo ha un valore enorme. Ne è la prova il crowfunding lanciato dal Centro...

Salvatore Parisi, Coordinatore regionale Anffas Campania, smentisce la notizia di FP Cgil Salerno: “Siamo già titolari di un nostro contratto rinnovat

Nella giornata di ieri è stata veicolata la notizia da parte di FP Cgil Salerno in cui si è appresa la positiva notizia inerente l’avvio della consultazione...

Famiglie e giovani, D’Avenia: “Garantiamo un futuro migliore attraverso sostegni familiari. Aboliamo il bollo sulla prima auto e investiamo sul protag

L’emergenza sanitaria, legata alla pandemia da Covid-19, ha creato non poche difficoltà alle famiglie italiane che si sono trovate a fronteggiare questioni...

Turismo in Campania, D’Avenia: “Nell’era post Covid, rilanciamo l’economia locale attraverso le bellezze del nostro territorio”

L’approssimarsi dell’estate pone inevitabilmente dinanzi ad un bivio tortuoso creatosi dal Covid-19: la riapertura del turismo.Il turismo, come si puo’...

Servizio ai trasporti per persone con disabilità: è ancora guerra tra Fondazione Salernum Anffas Onlus e i Comuni dell’Agro Nocerino Sarnese e dell’Ir

Una vera e propria guerra che non riesce a vedere la parola fine quella che sta combattendo da mesi Fondazione Salernum Anffas Onlus per il riconoscimento del servizio ai...

Il nuovo singolo di Francesco Key B è featuring con il celebre cantante partenopeo Raffaello

Dopo diversi brani già all’attivo, che lo hanno visto come un vero e proprio mago del recupero musicale partenopeo, Francesco Key B, all’anagrafe Francesco...

Alla Villa Cortese di Terzigno casting di moda, cinema e musica il 20 giugno promosso da Mondo Eventi Campania

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
 
Dopo il lungo periodo di quarantena per l’emergenza Coronavirus che ha bloccato forzatamente le principali attività produttive,...

Famiglie bisognose in Campania, D’Avenia: “Serve una strategia per lo sviluppo economico e sociale del nostro territorio”

A quasi un mese dall’inizio della Fase 2, è tempo per l’Italia fare i conti con i contraccolpi economici della pandemia di Covid-19.Come già indicato...
Contatti

Misterstudent è una testata giornalistica registrata - Registrazione del Tribunale di Salerno n.1910 del 25 ottobre 2011

Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante